Passa ai contenuti principali

Nel cuore dell’arte 2018

Giovedì 20 dicembre 2018 il centro benessere Corpo e Mente di via Tanucci 21, ad Arezzo, ospita “Nel cuore dell’arte 2018” , asta di beneficenza di 32 artisti contemporanei in favore dell’associazione Lo Scudo di Pan Onlus .  È l’iniziativa speciale per chiudere in bellezza la sesta stagione espositiva, promossa come sempre dall’associazione culturale AltreMenti e curata da Marco Botti.

A ogni autore che ha aderito è stato chiesto di mettere un’opera all’asta, attingendo alla produzione recente o a quella che ne ha segnato la carriera nel recente passato. 

Il risultato finale è un nucleo di bellissimi lavori eterogenei, che tra pittura, disegno, grafica e fotografia abbracciano tecniche, stili, linguaggi e formati diversi e potranno, quindi, interessare una fascia di collezionisti e amanti dell’arte molto ampia.


Questo è l’elenco dei partecipanti: Katarina Alivojvodic, Vittorio Angini, Simone Anticaglia, Riccardo Antonelli, Silvia Argilli, Maria Bidini, Marco Cipolli, Meri Ciuchi, Stefano D'Amico, Laura Davitti, Cesare Dragoni, Tetsuji Endo, Roberto Ghezzi, Luciano Giani, Sabrina Livi, Sara Lovari, Raffaello Lucci, Elisa Modesti, Dario Polvani, Caterina Puletti, Tonino Puletti, Maurizio Rapiti, Carla Ermini Rasi, Silvia Rossi, Rossana Ruggiero, Lucrezia Senserini, Laura Serafini, Sofia Sguerri, Joy Stafford, Gea Testi, Luigi Torreggiani e Giuliano Trombini.

I prezzi delle opere sono stati decisi direttamente dagli artisti, che con grande sensibilità hanno scelto di partire da una base d’asta di gran lunga inferiore all’effettivo valore di mercato, esulando quindi dai coefficienti di valutazione di operatori e galleristi che li curano.

Tutte le immagini dei quadri e delle fotografie d’autore saranno messe on line nella pagina facebook di AltreMenti.

Le stesse opere saranno allestite negli spazi espositivi di Corpo e Mente e potranno quindi essere ammirate dal vivo.

Giovedì 20 dicembre, alle ore 21,30, si svolgerà l’asta benefica. 

In caso di vendita, l’incasso di ciascun lavoro sarà devoluto all’associazione Lo Scudo di Pan Onlus, da anni impegnata nella cura e nella difesa di cani e gatti meno fortunati (http://www.loscudodipan.org).

L’evento diventa così l’occasione per regalare o regalarsi un’opera unica e preziosa per il Natale 2018 a un prezzo accessibile a tutte le tasche, e allo stesso tempo un modo per sostenere un’associazione di volontariato meritoria. 

“Nel cuore dell’arte” è in concomitanza con la consueta festa di Natale a Corpo e Mente, durante la quale sarà organizzato un buffet per tutti i presenti a partire dalle ore 20. Al rinfresco hanno contributo sponsor tecnici d’eccezione: Fattoria Santa Vittoria, che offrirà i suoi rinomati vini, Il Ghiandaio, che proporrà i suoi apprezzati salumi tipici, e Panificio Fratelli Pierozzi, che contribuirà con le delizie da forno che lo hanno reso celebre.

La serata, a ingresso libero, sarà impreziosita da un suggestivo reading musicale curato dal trio Sciapò.




Post popolari in questo blog

Il Ponte Casa d'Aste presenta l'Asta di Fotografia "Da Luigi Ghirri a Tracey Emin"

Ad aprire la stagione primaverile delle aste in Palazzo Crivelli sarà il neonato dipartimento di Fotografia, con una selezione di circa 300 lotti dei più celebri nomi nazionali ed internazionali.
Tra i fotografi italiani della seconda metà del '900 Luigi Ghirri è presente con undici dei suoi scatti più iconici, alcuni di questi stampati nel 1992, anno della sua morte, in occasione della mostra "Luigi Ghirri, Versailles" a Parigi ed esposti anche nella retrospettiva dell'autore tenutasi nel 2013 al MAXXI.
Di Gabriele Basilico e Berengo Gardin andranno all'incanto alcuni lavori dedicati alle architetture e ai parchi di Milano; di Mario Giacomelli una decina di scatti e la serie Pretini (val. 3.000 - 3.500 €); di Mimmo Jodice alcune delle immagini più rappresentative nelle quali la mitologia e la statuaria classica ritrovano energia espressiva grazie al forte contrasto di luci e ombre che caratterizza i suoi lavori.
Il bianco e nero torna nel tuffatore di Nino Migliori

Campania Mirabilis

Mercoledì 20 giugno alle 17.00, presso le retrostanze del ‘700 degli appartamenti storici della Reggia di Caserta, sarà inaugurata la mostra fotografica Campania Mirabilis, a cura di Gabriella Ibello con foto di Monica Biancardi, Antonio Biasiucci, Stefano Cerio, Alessandro Cimmino, Raffaela Mariniello, Pino Musi, Luciano Romano e Luigi Spina
La mostra, promossa dall’associazione culturale Nuovorinascimento con il Patrocinio del MIBACT, Reggia di Caserta, Comune di Caserta e con il Matronato della Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee, sarà visitabile fino al 18 Luglio 2018.
Campania Mirabilis nasce da un’idea di Gabriella Ibello come progetto fotografico di osservazione, documentazione e ricerca sul patrimonio culturale e paesaggistico della Campania. Dopo Castel dell’Ovo, la mostra segna con la Reggia di Caserta la seconda tappa del Grand Tour della fotografia contemporanea che guarda al paesaggio e ai beni culturali. 
Il dialogo tra la Reggia vanvitelliana e la fotografi…

Maurizio Cilli protagonista di #WunderKit

Oggetti misteriosi, oggetti trovati per strada, regalati, rubati, oggetti presi dalla loro cassetta degli attrezzi, talismani e odradek autobiografici, oggetti totalmente inutili ma belli, oggetti transitori e anti-stress, oggetti che odorano di nuovo e oggetti antichi, oggetti che perseguitano, che ispirano. Due volte al mese, all’ora dell’aperitivo, BASE Milano presenta #WunderKit, un momento di incontro informale con un artigiano creativo per raccontare al pubblico gli oggetti che compongono il suo personale kit di mirabilia.


Giovedì 10 maggio, dalle ore 19.00 alle ore 20.00, l’appuntamento sarà con l’artista e architetto Maurizio Cilli che - proprio all’interno del programma di residenza artistica proposto da BASE nell’ambito della mostra 999 domande sull’abitare contemporaneo presentata a La Triennale di Milano - ha dato vita al progetto “senza casa, senza cosa?” dedicato a uno dei fenomeni più urgenti delle grandi città: il disagio estremo di chi vive senza una casa.
Un progetto c…