Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2016

Mercoledì 6 aprile 2016, ore 19 | Opening Carsten Höller. Doubt

Mercoledì 6 aprile 2016, ore 19 | Opening Carsten Höller. Doubt

Switch On Dal manodomestico all’elettrodomestico

La mostra Switch On Dal manodomestico all’elettrodomestico - in occasione della Milano Design Week, nel cuore del Brera Design District, e in concomitanza con l'apertura della XXI edizione della Triennale - accompagnerà il visitatore in un viaggio tra passato, presente e futuro, raccontando il mutamento degli stili di vita attraverso quegli oggetti - a mano e funzionanti a elettricità - che più di tutti hanno portato il concetto di “rivoluzione” nella casa. Una rivoluzione sociale e antropologica che, in cento anni di economia domestica in Italia - dai primi del ‘900 ai giorni nostri - ha cambiato il modo di gestire l'ambiente casalingo grazie all’avvento di piccoli attrezzi ‘con e senza la coda’ e ha modificato il ruolo della donna dentro e fuori le mura domestiche.
Nei suggestivi spazi della Biblioteca Umanistica dell’Incoronata, il percorso espositivo presenterà oggetti che hanno fatto parte, ieri come oggi, della vita quotidiana delle persone. Uno spaccato contemporaneo de…

Campus pasquale al Museo Marino Marini

Martedì 29 marzo 2016 dalle 9.00 alle 17.00 il Museo Marino Marini accoglie tutti i disegnatori in erba (bambine e bambini dai 7 agli 11 anni) per una giornata immersiva di disegno dal vero nel museo.
L’iniziativa è pensata per coloro che amano disegnare, così come per coloro che pensano di non esserne capaci! È possibile portare la propria attrezzatura da disegno, in ogni caso gli educatori museali del Dipartimento Educativo saranno attrezzati per offrire materiali e consigli, guidando le attività nel museo e seguendo passo passo gli aspiranti artisti in un fantastico viaggio nel mondo dell’arte.
Il Museo Marini è partner italiano di The Big Draw, organizzazione inglese che promuove il più grande festival internazionale del disegno come strumento di benessere economico, sociale e culturale.
Vieni a disegnare al museo?
Il costo della giornata è di 35,00 Euro. Il pranzo è a sacco. Le famiglie che presenteranno la tessera socio Coop avranno diritto ad uno sconto del 10% del costo della …

No li Me Tangere di Emma Scolari a Milano Design Week 2016

L’architetto e designer Emma Scolari presenta, in occasione della, l’installazione luminosa Noli Me Tangere, presso lo spazio Ventura XV nel distretto, ricco di contaminazioni, di Ventura Lambrate.
Il lavoro di Emma Scolari, che si definisce un artigiano dell’architettura e del design, parte dal concetto di pezzo unico. La ricerca formale e delle materie prime, fondamentale nelle fasi progettuali, nasce proprio dall’esigenza di personalizzazione che ogni prodotto portacon sé. No li Me Tangere, prende il nome da una linea di tavoli che sono presentati in anteprima al Fuorisalone 2016 e che diventano i protagonisti dell’installazione.
Una lastra di marmo, delle dimensioni di 180 cm per 80 cm, “spaccata” a metà genera due tavole appoggiate ad una struttura in metallo verniciato che, seguendo la naturale linea di rottura della materia lapidea si sfiorano appena, creando nel centro una crepa che si illumina con un semplice sfioramento delle dita, grazie ad un LED ed un sensore di movimento…

Le Rivisitazioni temporali al Castello Normanno di Bitritto

"Rivisitazioni temporali" è il titolo della mostra collettiva d’arte contemporanea dal 18 al 30 marzo 2016 presso il Castello Normanno di Bitritto (BA) organizzata dalle Associazioni 'Il Tempio del Passato' e 'Studio K2 Anforah' con gli artisti Francesco Mignacca, Raffaella Spadavecchia, Annamaria Fiore, Renato Sciolan, Michele Spadavecchia e Rita Marziani.
La mostra espositiva rientra nel programma delle iniziative promosse dal Comune di Bitritto: “Marzo in… Arte, Poesia, Cultura” e organizzate dall’Assessore, Francesco Valerio del Coordinamento Attività Culturali. Intento della mostra espositiva è portare una maggiore visibilità, valorizzazione e riscoperta dei borghi del Comune di Bitritto tra antiche tradizioni del territorio, sempre vive, tramandate e radicate nella sensibilità di ogni singolo cittadino. 
L’Associazione “ Il Tempio del Passato” presente da diversi anni sul territorio di Bitritto, attraverso raduni e collezionisti di mezzi storici, a cui …

Terzo appuntamento di Wine Sharing col Chateau de Pommard 2004

Il Wine Sharing sbarca finalmente a Milano: un'innovativa modalità per gustare vini e champagne rari dai costi proibitivi.
E come coniugare la passione per i vini di grande qualità e la necessità di non spendere un patrimonio per poterli degustare? Ci ha pensato Bicerin Milano con sette appuntamenti speciali per rendere "democratico" il vino, offrendo a tutti gli appassionati un'occasione unica per scoprire vini rari, conoscere persone dai gusti affini e confrontarsi sulle emozioni che queste bottiglie pregiate trasmettono.
Il Wine Sharing prevede una lista di "Top Wine" pensata da Silvia Amoni, Alberto Gugliada e Lorenzo Viola, che mescola sapientemente etichette rare e prodotti unici in grado di incuriosire i veri wine lovers che da lunedì 22 febbraio è possibile assaggiare quelle bottiglie desiderate da sempre.
Il terzo appuntamento di Wine Sharing (questa sera alle 22:00) è dedicato al Chateau de Pommard 2004. Un grande Pinot Nero della Borgogna, di co…

Fiorella, Mafille, Marsiglia,Simeoni. Quattro appunti su un viaggio a Cosenza

La Galleria Intragallery di Napoli comunica la prossima mostra in programma, “Fiorella, Mafille, Marsiglia,Simeoni. Quattro appunti su un viaggio a Cosenza”, a cura di Alberto Dambruoso, che inaugurerà mercoledì 16 marzo 2016 alle ore 19.00. 
L’esposizione si configura come una collettiva di quattro giovani ma già conosciuti artisti italiani, provenienti da diverse aree geografiche ma tra loro accomunati dalla partecipazione, sebbene ognuno in sessioni diverse, al progetto BoCS Art, la più grande esperienza di residenze artistiche d’Europa, svoltesi a Cosenza a partire da luglio 2015 fino a gennaio 2016.
Quattro proposte che riflettono, tanto nei materiali quanto nei linguaggi utilizzati, la varietà di medium attraverso cui si esprime la ricerca artistica contemporanea: dai lavori grafici e i video combinatori di Raffaele Fiorella alle strutture modulari e percettive di Vincenzo Marsiglia, dalla pittura contaminata da oggetti di Lapo Simeoni fino alla figurazione riaffiorante dalla supe…

SOL Senza Ombra di Luce

L'Associazione Fotografica CACCIATORI D'OMBRA in collaborazione con LABORATORIO URBANO PALAZZO TUPPUTI e CINECLUB CANUDO presenta “SOL Senza Ombra di Luce”, mostra fotografica collettiva.
L’esposizione nasce come un appuntamento di scambio e reciprocità, non come un “concorso”. Ognuno dei fotografi è stato invitato a dare – secondo la propria sensibilità e capacità di lettura – una sua interpretazione del rapporto speculare tra ombra e luce nella fotografia, mettendo in evidenza le pieghe nascoste e i richiami segreti che si “agitano” tra questi due poli opposti della realtà.
“SOL Senza Ombra di Luce” rappresenta, inoltre, l’occasione per un momento di conversazione, tra autori e pubblico, per discutere e mettere a fuoco problematiche e realtà inerenti la fotografia.
Vernissage inaugurale: sabato 19 marzo 2016 ore 18:30 Palazzo Tupputi di Bisceglie (Ba) in via Cardinale dell’Olio 30 La mostra è visitabile dal 19 marzo al 09 maggio 2016 Ingresso libero
Opere di Pasquale Amendol…

E' in corso a Bari la terza edizione del Festival letterario PAGINE DI RUSSIA

PAGINE DI RUSSIA 2016 - Festival letterario | III edizione - Bari, 1-18 marzo
Sabato 12 marzo h 18.30 Libreria Zaum (via Cardassi 85-87, Bari) Presentazione di Viaggiatori nel freddo. Come sopravvivere all’inverno russo con la letteratura (collettivo Sparajurij)
Lunedì 14 marzo h 18.00 Centro Polifunzionale studenti dell’Università di Bari (ex Palazzo delle Poste) Proiezione del film Kak menja zovut (Come mi chiamo) di Nigina Sajfullaeva, 2014 Presentazione di Giulia Marcucci (Università per Stranieri di Siena e Università di Pisa) Si ringraziano il Pesaro Film Festival e la casa di produzione ‘Profit Kino’
Martedì 15 marzo h 18.00 Palazzo Ateneo, Aula Magna Tendenze letterarie russe negli anni Duemila Giulia Marcucci (Università per Stranieri di Siena e Università di Pisa)
Venerdì 18 marzo h 18.00 Libreria Svoltastorie (Viale Alessandro Volta 37, Bari) C’era una volta… Favole russe raccontate ai bambini A cura della Libreria


Ufficio Stampa || Stilo Editrice Marianna Carabellese +39 …

Buonarroti e il suo David

Il David di Michelangelo, opera considerata capolavoro della scultura mondiale, simbolo del Rinascimento, di Firenze e dell'Italia all'estero, non raffigurerebbe il celebre re biblico ma lo stesso Buonarroti all'età di 26 anni
Lo sostiene lo storico dell'arte Mauro Di Vito in un articolo pubblicato sul sito della Treccani, in cui afferma che "Michelangelo vuole autoritrarsi nel David, e farsi riconoscere, firmandolo col proprio corpo e col proprio strumento di lavoro". E quale sarebbe il proprio strumento di lavoro? E' appunto questo il perno principale attorno al quale ruota il ragionamento di Di Vito.
Scrive lo storico dell'arte: "David era giovane, bello, dallo sguardo bello (I Sam. 17,33), rosso di capelli (come Gesù I Sam. 16, 14-23). Michelangelo lo scolpisce giustamente bello, strabico", ma la fionda che il re biblico tine in mano, secondo Di Vito, "non è né una mazzafionda, né una fionda a forcella, e se esaminiamo attentament…

L'essenza della natura nei dipinti di Loredana Manciati

"Essentiality, l'essenza della natura" è il titolo della mostra personale di Loredana Manciati che si terrà dal 6 marzo al 30 giugno 2016 presso gli 'Spazi le Cerquette' a Olevano Romano.
"Le mie opere hanno trovato una esposizione coerente con le sensazioni che esse intendevano provocare. Amare sinceramente la natura, le sue regole esaltandone i significati più profondi, che sono poi anche quelli che al di la dell’estetica, ci rimandano all’essenza stessa della vita. Nelle mie opere, il gusto del bello: armonia di forme, colori e composizione, si libera dai facili stereotipi rappresentativi, o meglio tende a questo obiettivo, per seguire una delle tante realtà che gli artisti da sempre ricercano. Il grande E. Degas (impressionista) mi ha indicato una riflessione che ho seguito: “Per raggiungere davvero il “naturale” dobbiamo tendere all’innaturale. “ Servirci degli occhi del cuore e della mente. Così ho provato. Spero che i visitatori si soffermino davanti …

Angelo Zuena – Il fiore e il ferro (paesaggi sconosciuti)

Angelo ZuenaIl fiore & il ferro (paesaggi sconosciuti)  Spazio COMEL Arte Contemporanea – Via Neghelli, 68 – Latina dal 5 al 20 marzo 2016 Presentazione di Marcello Carlino
Angelo Zuena, oltre che nel suo territorio d’origine, ha esposto i suoi lavori a Pisa, Torino, Rovereto, Venezia, Roma, Ferrara, Parigi, Padova e Biella. Ha ricevuto diversi premi e riconoscimenti tra cui la medaglia del Presidente della Repubblica. Si sono interessati e hanno scritto della sua pittura: Natale Antonio Rossi, Giovanni Burali d’Arezzo, Danilo Soscia, Francesca Mariotti, Luciano Doddoli, Sara Tagliacozzo, Franco De Luca, Normanno Soscia, Antonio Di Leta e Maria Teresa Molineris.
Una splendida inattualità “Duro e inossidabile come il granito, il vetro, la giada e tutte le pietre dure, come certa materia resistente al tempo. Vedo Zuena e penso alle foreste pietrificate, ai fossili, a quelle cose che passano dalla deperibilità dell'organico alla durevolezza del minerale.  Zuena appartiene alla …

Aleksandr Rodčenko

Attraverso oltre trecento opere tra fotografie, fotomontaggi, collage, stampe offset e costruzioni spaziali, il Museo d’arte della Svizzera italiana documenta con la mostra Aleksandr Rodčenko, in programma dal 28 febbraio all’8 maggio 2016 nella sede del LAC a Lugano, la carriera di uno dei più noti esponenti dell’avanguardia russa e degli artisti più influenti del ventesimo secolo.
Le opere in mostra sono state selezionate da Olga Sviblova, fra le massime esperte di fotografia e d’arte delle avanguardie sovietiche, direttrice del Multimedia Art Museum di Mosca (già Moscow House of Photography) e curatrice del Padiglione Russo alla Biennale di Venezia del 2009.
L'avanguardia russa ha rappresentato un fenomeno unico nel Novecento. La sorprendente energia creativa espressa dai suoi esponenti alimenta ancora oggi i movimenti artistici contemporanei, trovando riflesso anche nelle più recenti forme di grafica e design. Aleksandr Rodčenko (1891- 1956) è stato uno dei principali generato…