Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2014

Inspiegabilmente aurea di Grazia Sernia presso il Centro Culturale Zerouno di Barletta.

"Inspiegabilmente aurea" è il titolo della mostra personale di Grazia Sernia che si va ad inaugurare questo pomeriggio - alle ore 18,00 - presso il Centro Culturale Zerouno di Barletta. La mostra, che è a cura di Anna Soricaro, si inserisce nel progetto annuale ITINERA di ricerca di associazioni che operano su territorio nazionale per la promozione e valorizzazione di artisti contemporanei curato dal Centro Culturale Zerouno.
"È parere esteso che i numeri siano aridi e gelidi, che non si avvicinino né alla creatività né alla poesia e alla bellezza. Rendiamo loro giustizia e facciamolo con un campo noto come quello dell’arte, ignorato come quello delle incisioni e indefinibili come le creazioni ispirate a Fibonacci di Grazia Sernia. ‘Inspiegabilmente aurea’ è la personale di Grazia Sernia dove le incisioni sono protagoniste ‘uniche’ di una ricerca nata per caso, inspiegabilmente appunto e che è legata alla matematica e alla sezione ‘aurea’ di Fibonacci rendendo le opere …

Di caduche bellezze e fugaci forme. Ilaria Caputo espone alla Biblioteca Etnostorica “E. Vittorietti” di Palermo

Fra circa un'ora, presso la sala congressi della Biblioteca Etnostorica “E. Vittorietti” (Complesso di Palazzo Steri, Piazza Marina, Palermo) verrà inaugurata la mostra di Ilaria CaputoDi caduche bellezze e fugaci forme”. 
La mostra raccoglie 26 opere, esito della produzione più recente di Ilaria Caputo, la cui cifra poetica risiede nel coniugare tradizione e innovazione. Ilaria crea, infatti, opere di fattura classica ma allo stesso tempo strutturalmente ibride per via della commistione di materiali e tecniche diverse, come quando la monocromia della terracotta viene plasmata, distorta e arricchita grazie all’aggiunta del dipinto a olio o del disegno. In questi casi, l’unione tra i diversi elementi appare naturale, dando vita a opere definibili come “pittosculture”. Accanto a questi lavori, Ilaria persegue tecniche più tradizionali, quali il dipinto a olio su tavola. Bloccati nel momento in cui fissano la bellezza evanescente di un fiore o la forma sempre mutevole di un raccont…

Akira Arita alla Marignana Arte di Venezia

La galleria Marignana Arte di Venezia presenta, dal 27 settembre 2014 al 17 gennaio 2015, la prima mostra personale in Italia del pittore giapponese, naturalizzato americano, Akira Arita (1947) 
Una nuova grande opera su carta, introduce la mostra e farà da contrappunto a opere pittoriche selezionate nel lavoro degli ultimi dieci anni, tutte inedite. La preoccupazione principale di Arita nei suoi dipinti e disegni è radicata nella logica visiva, la sua opera è frutto di un’incessante ricerca rivolta a una semplicità estrema, con uso limitato di colori. Considerando i propri dipinti non come un’illusione, ma come un’entità tangibile, egli riduce il vocabolario pittorico a un unico colore o ad accumuli casuali di linee tracciate con un regolo, come a testare dove e quando venga meno la coerenza pittorica. A prima vista, le opere di Arita sembrano riflettere immagini minimaliste; in realtà, rifuggono il concetto di minimalismo. Incessante è l’attrazione per un senso dicotomico del reale …

The Center for Advanced Study in the Visual Arts is a research institute at the National Gallery of Art

CENTER 34 NOW AVAILABLE ONLINEThe Center for Advanced Study in the Visual Arts is a research institute at the National Gallery of Art that fosters study of the production, use, and cultural meaning of art, artifacts, architecture, and urbanism, from prehistoric times to the present. Its current annual report, Center 34, is now available online. The report contains information regarding the Center's fellowships, meetings, research, and publications, as well as research reports by fellows in residence during the 2013-2014 academic year.

www.nga.gov/content/dam/ngaweb/research/CASVA/pdfs/center-34.pdf (Center 34, PDF 11.9 MB)
www.nga.gov/content/ngaweb/research/casva/publications/center-report.html (Center Archive) 2014-2015 MEMBERS OF THE CENTERAs the new academic year begins at the Center for Advanced Study in the Visual Arts, we are pleased to announce the members of the Center for the 2014-2015 academic year.

www.nga.gov/content/ngaweb/research/casva/members/current-members.html (Cu…

URBAN PORTRAITS : mercoledì 24 settembre verrà inaugurata la seconda mostra.

In questo mese si è aperto il secondo capitolo di URBAN PORTRAITS, una rassegna di 10 mostre collettive di fotografia allestite in altrettante location di Roma, che raccontano il paesaggio urbano attraverso le 10 diverse tematiche che guidano e danno il titolo alle esposizioni.

La seconda mostra verrà inaugurata mercoledì 24 settembre presso il parco di Casina Valadier, all'interno della magnifica cornice di Villa Borghese. Questa prestigiosa location, sita in piazza Bucarest, sul Pincio, a ridosso di Piazza del Popolo, ospiterà l'esposizione fino al 10 ottobre e rimarrà aperta al pubblico tutti i giorni dalle 10 alle 22. Per tutta la sua durata la mostra sarà ad ingresso gratuito.
Dopo aver affrontato il tema Public Space lo scorso luglio presso Palazzo Fandango, la nuova esposizione affronterà il tema WATER attraverso le fotografie di 28 artisti provenienti da tutto il mondo, di cui saranno esposti 84 scatti (tre per ogni artista): Albion Harrison-Naish (Australia)
Andrea Rapi…

Dita Luse espone alla Galleria Immagini Spazio Arte di Cremona

Mostra personale dell'artista Dita Luse presso la Galleria Immagini Spazio Arte di Cremona dal 21 settembre al 4 ottobre 2014. La mostra, che è a cura di Gianluigi Guarneri, riceve il patrocinio di Italart Associazione culturale.
"Sono nata a Riga, in Lettonia, nel 1972. Ho studiato pittura all'Accademia d' arte lettone, che mi ha dato educazione artistica abbastanza profonda. Il programma di studio unisce la scuola accademica di disegno e studi di natura con innovazioni d’ arte europea occidentale."



Dita Luse GALLERIA IMMAGINI SPAZIO ARTE Cremona - dal 21 settembre al 4 ottobre 2014 Via Eugenio Beltrami 9b (26100) +39 0372422409 , +39 0372422409 (fax) info@arteimmagini.it www.arteimmagini.it

Le fotografie di Claudio Vinci ad Arezzo dal 21 settembre al 1 ottobre 2014

Negli spazi di Via Cavour 85, ad Arezzo, inaugura domenica 21 settembre 2014, la mostra personale di fotografia del fotografo Claudio Vinci dal titolo Sliding Doors. L’esposizione, a cura di Danielle Villicana D’Annibale, ospiterà circa venti sublimi fotografie recenti, tutte inedite ed esposte per la prima volta ad Arezzo. La mostra proseguirà, a ingresso gratuito, fino a mercoledì 1 ottobre 2014.  Il catalogo che accompagnerà la mostra è creato dalla curatrice, e abbellito da una recensione di Stefano Giommoni

Claudio Vinci - Sliding Doors VIA CAVOUR 85 Arezzo - dal 21 settembre al primo ottobre 2014 Via Camillo Benso Di Cavour 85 (52100) +39 , +39 (fax), +39 danielle@villicanadannibale.com www.villicanadannibale.com

Padiglione Tibet : Presentazione del catalogo del progetto artistico realizzato nel 2013 a Venezia nella Chiesa di Santa Marta Congressi

Venerdì 26 settembre, alle ore 18:30, il Comitato Padiglione Tibet, l’Associazione Culturale EUREKA e la CoArt gallery, con il patrocinio del Comune di Corato, presenteranno il catalogo del progetto artistico “Padiglione Tibet” - seconda edizione realizzata nel 2013 a Venezia nella Chiesa di Santa Marta Congressi - e l'Ambasciata tibetana con la possibilità di richiedere il relativo... Passaporto presso la Sala Consiliare del Comune di Corato.
Saranno  presenti l’ideatore e organizzatore del Padiglione Tibet Ruggero Maggi, l’artista Oronzo Liuzzi, il curatore Alexander Larrarte, il Presidente dell’Associazione EUREKA la dott.ssa Rossana Bucci, l’Assessore alla Cultura Francesco Scaringella. Moderatore della serata sarà il giornalista Franco Tempesta.

Da quando è nato nel 2011 Padiglione Tibet – “il padiglione per un paese che non c’è” – ha assunto inevitabilmente un aspetto fortemente sociale. Dopo le mostre a Venezia presso Cà Zanardi nel 2011 ed a Torino nella Sala Nervi del Pal…

(S)Colpiti dalla crisi va a Palazzo Birago

(S)Colpiti dalla crisi è la collettiva di scultori emergenti, curata da Francesca Canfora, che affronta la crisi nei suoi più differenti e vari aspetti attraverso i molteplici linguaggi della scultura: crisi economica, crisi dei valori nella società contemporanea, crisi personale ed esistenziale.  (S)Colpiti dalla crisi è la mostra allestita, dopo il Centro d’Arte Contemporanea del Castello di Rivara, in un luogo altamente simbolico e rappresentativo nella lotta quotidiana alla crisi, attraverso l’impegno a favore delle imprese: Palazzo Birago, sede istituzionale della Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura di Torino. 
Quando incombe la crisi si sviluppa uno stimolo che porta a reagire alle difficoltà con più forza e determinazione. (S)Colpiti dalla crisi reca in sé un messaggio: significa per tutti, e non solo per degli scultori agli esordi, essere messi alla prova per superare degli ostacoli, con il risultato di venirne temprati e forgiati. 
Da ricerche poetiche mo…

Quale futuro per i giovani e le persone anziane?

“Né vecchi, né giovani: cittadini”. A Firenze torna il Festival delle generazioni. Appuntamento dal 2 al 4 ottobre per una tre giorni ricca di eventi. Il tema al centro: Quale futuro per i giovani e le persone anziane? 180 i protagonisti, tra cui Nicola Piovani, Alessandro Cecchi Paone, Raffaele Bonanni e Corrado Augias. Tanti i dibattiti, i laboratori e gli eventi culturali
Che futuro per i giovani, che futuro per le persone anziane? Sarà questo il tema al centro del Festival delle generazioni, che torna a Firenze dal 2 al 4 ottobre. Una tre giorni ricca di eventi e appuntamenti, con 180 protagonisti che animeranno le 10 sezioni previste. La discussione attraverserà la politica, le tematiche sociali, il mondo della cultura e dell'economia per capire quali saranno i bisogni futuri e i consumi di queste persone. L'evento, organizzato dalla Fnp Cisl, è nato due anni fa con l’ambizione di essere un centro di un dialogo intergenerazionale su tematiche legate al mondo giovanile cos…

Percorsi della Memoria Auschwitz Birkenau

La mostra fotografica Percorsi della Memoria “Auschwitz-Birkenau” del giovane Settimio Martire è la prima di una serie ben più ampia, un progetto che propone appunto dei percorsi realizzati attraverso le esperienze di viaggio di diversi artisti, esperienze che hanno lasciato un grande solco emotivo e che loro hanno voluto convertire in idea in creazione artistica.
Gli scatti dell’artista così diventano poesia, molto si gioca su effetti di luci e ombre e su una abile tecnica e capacità professionale. Osservando i suoi lavori lo spettatore riesce ad attraversare momenti di storia e di una realtà trascorsa in un tempo ormai lontano ma anche così tragicamente contemporaneo, la luce diventa così strumento dalle capacità quasi magiche, quelle di allontanare e nel contempo far rivivere immagini fissate nel tempo. 
L’immediatezza dell’immagine di Settimio Martire colpisce, emoziona e va a segnare l’immaginazione, imprigiona lo sguardo ed è diretta, poi però si volge in modo inesorabile ad un…

Le Prospettive inFerme di Carlo Martini alla Galleria d'Arte Moderna di Thiene

La Galleria d'Arte Moderna ospita dal 13 settembre al 22 settembre una personale di Carlo Martini, artista e graphic designer vicentino, facente parte del circolo GAZ - gruppo artisti Zugliano.
L'artista studia e sperimenta il proprio percorso pittorico, dedicandosi recentemente ai temi dell’archeologia industriale. Realizza opere di medie e grandi dimensioni, utilizzando prevalentemente acrilici su fondi polimaterici, e si “sdoppia” con la realizzazione di stampe su pannelli rigidi ed interventi “corrosivi”, dedicati all'abbandono industriale e umano.
Il suo nuovo percorso artistico viene riconosciuto nell'opera “Old Factory Zero” con il 1° Premio all’11° Concorso Regionale di Pittura di Zugliano del 2012.

PROSPETTIVE inFERME Sabato, 13 Settembre, 2014 - 18:00 Galleria d'Arte Moderna (già Chiesetta di Santa Lucia) Via Santa Maria Maddalena - Thiene (VI)

Art Antwerp International Art e Design 2014

Art Antwerp International Art e Design 2014 - Dal 5 a 12 Dicembre

I Punti di svista di Luca Guenci

Quest'oggi, Sabato 6 settembre 2014,  alle ore 17,30 al Palazzo Ducale di Urbino nella Sala del Castellare inaugura la mostra dell’artista pesarese Luca Guenci.
Le opere, presentate per la prima volta in Urbino, costituiscono un corpus che mostrano l’eclettismo dell’artista, capace di raffigurare soggetti diversi tra loro. Si alternano, infatti, visioni di città antiche e moderne, a paesaggi naturali incontaminati e selvaggi, in cui il cielo e la terra si sfiorano all’orizzonte fino a rispecchiarsi, generando una mimesi in cui è talvolta difficile distinguere l’uno dall’altra.
La ricerca artistica di Guenci è basata sull’elaborazione e reinterpretazione di immagini contemplate nel corso dei suoi viaggi. La particolare materia pittorica su tavola, olio e idroclear (prodotto che illumina e rende nitide e brillanti le immagini) accompagna e inganna volutamente verso l’opera fotografica, ma le sapienti “infedeltà” nella distorsione della luce, delle ombre, e della prospettiva, creano …

Al centro dell’arte con ARTPARMA FAIR 2014

ARTPARMA FAIR è una manifestazione dedicata all’arte moderna e contemporanea, che si svolgerà dal 4 al 6 ottobre 2014 presso il quartiere fieristico parmense.  
ARTPARMA FAIRè una mostra-mercato dove trovare un’ampia panoramica di Gallerie d’arte, molte delle quali ormai fidelizzate grazie ad un rapporto di stima e proficua collaborazione. Offrendo un’importante vetrina sia per le firme di prestigio sia per le emergenti, ARTPARMA FAIR presenterà uno spaccato sul mondo delle arti figurative, un appuntamento imperdibile per gli addetti ai lavori, un momento di crescita per gli appassionati e una grande occasione di acquisto.

Babylon Federation - Mostra fotografica di Marco Bolognesi

"Babylon Federation": seducente armata femminile del Bomar Universe. Mostra fotografica di Marco Bolognesi,  curata da Valerio Dehò, dal 5 settembre al 19 novembre a Rimini negli spazi espositivi di Agenzia NFC
Otto immagini di grande formato ritraggono splendidi corpi femminili, armati e vestiti solo di pochi oggetti militari e di ammiccanti indumenti fetish. Così Marco Bolognesi presenterà, venerdì 5 settembre, dalle ore 18.30, il catalogo "Babylon Federation", prodotto da NFC edizioni, che racchiude quarantacinque opere alcune delle quali scattate proprio a Rimini.
«Siccome sono convinto che i luoghi siano finiti e definiti soprattutto da ciò che vi accade, animo la mia metropoli di personaggi e storie che fanno parte del mio mondo, del cinema che amo, di quella cultura a cui mi ispiro; storie che si incontrano per le strade, nei palazzi, sui treni di questo futuro senza tempo che è la mia metropoli».
L'artista, creatore del Bomar Universe, luogo a confine…

COMO CONTEMPORARY CONTEST 2014 : Ancora pochissimi giorni per partecipare

Il concorso ha lo scopo di favorire i giovani artisti, promuovere il loro lavoro sulla scena contemporanea nazionale e internazionale e portare a Como una panoramica della migliore arte emergente italiana.
Co.Co.Co. è aperto ad artisti di qualunque nazionalità, di età compresa tra i 18 e i 35 anni, che parteciperanno con un’opera che rientri nell’ambito delle arti visive, senza vincoli di genere o tecnica.
La documentazione prevista dal bando (scaricabile dal sito http://cultura.comune.como.it/arte/cococo) dovrà essere inviata, entro le ore 12.00 del giorno 10 settembre 2014 all’indirizzo di posta elettronica cococo@comune.como.it
La partecipazione al concorso è gratuita.
Una commissione di professionisti del mondo dell’arte contemporanea selezionerà 20 artisti finalisti e tra questi il vincitore, che riceverà un premio di 2.000 € e avrà l’opportunità di realizzare una mostra personale a Como, nel prestigioso spazio espositivo di S. Pietro in Atrio, tra novembre e dicembre 2014.
I lavo…

I venerdì sera in piazza a cura della Cassa dei Risparmi di Forlì

I venerdì sera in piazza a cura della Cassa dei Risparmi di Forlì

Ignoto a me stesso : una mostra di Leony Mordeglia al Circolo degli Artisti di Albissola Marina

Dal 6 al 16 settembre atteso e gradito ritorno al Circolo degli Artisti della cellese Leony Mordeglia che con "Ignoto a me stesso" continua la sua inesauribile ricerca spaziando nei vari ambiti della sua arte. Vernissage sabato 6 settembre 2014 alle ore 18,00.
Orario di apertura venerdì, sabato e domenica 10,00  12,00  e 17,00  23,00, altri giorni 17,00   19,30.
Ignoto a me stesso Circolo degli Artisti   Pozzo Garitta, 32  17012 Albissola Marina (SV) www.circoloartistialbisola.it circ.artistialbisola@libero.it

Segnalato da Antonio Licheri