Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2014

Il Melograno di Livorno presenta Pick Art . Una una grande collettiva che si pone come invito al collezionismo.

Parte sabato 1 novembre 2014, presso la galleria Il Melograno di Livorno (Via Giovanni Marradi 62/68), "Pick Art"  una grande collettiva che si pone come invito al collezionismo. Quindici giorni per venire incontro agli appassionati e per avvicinare all’arte anche un pubblico più vasto con circa 130 opere proposte in modo eccezionale.  
Tra gli artisti : Mario Schifano, Achille Perilli, Lidia Bachis, Athos Faccincani, Andrea Conti, Fabrizio Gavatorta, Piero Dorazio, Massimo Bernardi, Claudio Calvetti, Herman Amann, Antonio Possenti, Bruno Ceccobelli, Arturo Carmassi, Ernesto Treccani, Vinicio Berti, Dalek, Rick Prol, Paul Kostabi, Simona Cristofari, Antonella Baldacci, Fabrizio Giorgi, Giovanna Marino, Biagio Chiesi, Federico Cresci, Guido Guidi, Aldo Mazzi, Mauro Puppo, Stefano Urzi, Davide Giallombardo, Nicola Piscopo, Gabriella Turatti, Maurizio Antognoli, Gianluca Piaccione, Alfonso Marino, Voltolino Fontani, Barbara Nahmad, Alfredo Pini, Massimo Falsetti, Fulvio Gigli, …

I colori e le emozioni di Daniela Dumbrava al Family Banker Office di Milano.

Lunedì 10 Novembre ore 18,00 presentazione della mostra personale di pittura "Colours and emotions" di Daniela Dumbrava, a cura del Maestro Michell Campanale, al Family Banker Office del Gruppo Banca Mediolanum (Via U.Visconti di Modrone 18, Milano). La mostra è patrocinata dalla Presidenza della Provincia di Milano e dal Consolato di Romania.
"La materia è alla base della pittura di Daniela Dumbrava che è perennemente alla ricerca di qualcosa di autentico, di concreto, di matericamente vero da poter opporre alla desolante mancanza di certezze. Ogni opera di Daniela è unica e irripetibile, preziosa e originale, carica di significati, vissuta, ingentilita dall’armonia dei colori usati con una tavolozza caleidoscopica, secondo la sensibilità personale e la sua profonda passione. Con grande sensibilità, combina ingredienti ed elementi creando sintesi di strati di pigmento e materia, per ricavarne quadri quasi scultorei dal piglio innovativo. 
Il lavori di Daniela Dumbrava …

Gli Artefatti di Sonia Strukul alla Galleria la Rinascente di Padova.

Artefatti” è il titolo della mostra personale della pittrice Sonia Strukul, che verrà inaugurata fra un paio d'ore circa, alla Galleria la Rinascente a Padova (Piazza Garibaldi). Promossa dal Comune di Padova (Assessorato Cultura e Turismo), in collaborazione con Padova Nursery of Arts, l’esposizione è curata da Gabriele Romeo, critico e storico dell’arte.
«La sua pittura - afferma il curatore - si propone di decorare uno spazio, non cercando compromissioni con l'inquietudine contemporanea. I suoi lavori sono “artefatti” di un tempo presente, di una memoria storica che cede il passo alla “mimesi trasformista” propria della società contemporanea. La sua pelle svuota il silicone mediatico della bellezza, per mostrarci forme impreziosite da diversi media tecnici. Sicuramente la sua abilità e conoscenza sulla tecnica del mosaico, la porta a sviluppare superfici con cristalli, che sembrano rievocare il divisionismo seuratiano, o porzioni di campiture nette che si scandiscono “à pla…

Vincono la sesta edizione del Premio Terna per l'arte contemporanea Marco Piersanti con "House Train", per Fotografia e Videoarte, Linda Carrara con"vacuum space", per Pittura, Sara Alavi con "L'alba di una casa sparita", per Scultura e Installazioni.

Vincono la sesta edizione del Premio Terna per l'arte contemporanea Marco Piersanti con "House Train", per Fotografia e Videoarte, Linda Carrara con"vacuum space", per Pittura, Sara Alavi con "L'alba di una casa sparita", per Scultura e Installazioni.
Secondi classificati Luana Perilli con "Urformen", per Fotografia e Videoarte, Matteo Fato con "Senza Titolo (ritratto di Hermann Rorschach 1884 - 1922)", per Pittura e Marco De Sanctis con "Refused projects", per Scultura e Installazioni. Terzi classificati Giordana Victoria con "A nonexistent need", per Fotografia e Videoarte, Angelo Zani con"Montagezusammenstellung", per Pittura e Vittoria Parrinello con "Questo universo è grande come l'altro", per Scultura e Installazioni.
Il montepremi, del valore di circa 70mila euro, prevede per i primi classificati una artist residency a Berlino e la possibilità di esporre la propria opera nell&#…

Roma in fotografia dal 1986 al 2006 - Una mostra a Palazzo Braschi.

Una rassegna di fotografie di Roma dal 1986 al 2006. Immagini che ritraggono la città e il suo territorio, tanto modificato negli ultimi decenni, e che offrono l’opportunità per una riflessione sulla fotografia contemporanea e sulla sua ricerca di nuove iconografie del paesaggio urbano.
Gli autori delle opere esposte ( Basilico, Berengo Gardin, Bossaglia Chiaramonte, Cresci, Ghirri, Guidi, Jemolo, Koch) hanno privilegiato la visualizzazione del paesaggio e dei segni lasciati dall’uomo, delle realtà urbane e periferiche di città e metropoli e delle architetture. 
Oltre a soggetti familiari e inconfondibili: San Pietro, Castel Sant’Angelo, piazza Navona, il Pantheon, sono ritratte scene di vita quotidiana in Trastevere, a Campo dei Fiori, alle fermate degli autobus, nel traffico cittadino. E ancora, i cantieri delle grandi opere pubbliche che hanno preceduto e accompagnato l’arrivo del Duemila, fino alle nuove costruzioni opera dei più rinomati architetti.
E al secondo piano del Museo, …

San Sebastiano. Bellezza e integrità nell’arte tra Quattrocento e Seicento.

E' in corso - e fino all' 8 marzo 2015 - presso il Castello di Miradolo (immerso in uno dei più lussureggianti parchi romantici del Piemonte, ai piedi delle colline di Pinerolo, all’imbocco della Val Chisone e della Val Pellice) la mostra "San Sebastiano. Bellezza e integrità nell’arte tra Quattrocento e Seicento." dedicata a San Sebastiano, promossa dalla Fondazione Cosso e curata da Vittorio Sgarbi con la collaborazione di Antonio D’Amico.
La mostra offre un interessante excursus in quasi tre secoli, un percorso che dalla seconda metà del Quattrocento giunge agli albori del Settecento, contemplando assoluti capolavori: Tutto l'allestimento è in penombra e i dipinti sembrano accarezzati da morbide luci...L'emozione è tanta, accentuata dal sottofondo musicale , scritta da Debussy per Le Martyre de Saint- Sebastien di D'Annunzio)...si inizia con Andrea della Robbia che modella l’anatomia del giovane Sebastiano con grande raffinatezza, levigando le membra c…

Dimitris Chiotopoulos espone a La Corte Arte Contemporanea di Rosanna Tempestini Frizzi

Da domani al 18 novembre presso La Corte Arte Contemporanea di Rosanna Tempestini Frizzi sarà in esposizione la mostra personale di Dimitris Chiotopoulos "ALOGO".
Intitolata Alogo e curata da Giuliano Serafini, noto specialista di arte greca moderna e contemporanea, la mostra si ispira a uno dei periodi facenti parte di un vasto progetto d’arte che l’artista ha definito “Total Art”. Si tratta di dieci pannelli dove viene ripetuta, in varianti cromatiche, la stessa icona: due cavalli affrontati e rampanti. Attraverso l’estrema rarefazione dell’immagine, Chiotopoulos elabora una sorta di motivo araldico che rimanda al valore archetipico dell’immagine stessa. Mito e storia sembrano condensarsi in un segno luminoso ai limiti della riconoscibilità, là dove entra in azione il significato originario della parola nella lingua greca. 
[…] Dall’etimo della parola - scrive in proposito Serafini -  l’artista ha estratto e “traslitterato” l’etimo dell’icona, operando un vero e proprio …

Le Distorsioni di Maria Wasilewska all'AMY D Arte Spazio di Milano.

DISTORSIONI è il titolo della mostra personale di Maria Wasilewska, artista selezionata dalla galleria AMY D Arte Spazio di Milano, quale vincitrice del Premio Speciale Mostra Personale al Settimo Premio Arte Laguna, che si va ad inaugurare giovedì 30 ottobre. La mostra, che è a cura di Anna d’Ambrosio rimarrà aperta fino al 20 novembre 2014.

DISTORSIONI - Maria Wasilewska Dal 31.10.2014 al 20.11.2014 AMY D Arte Spazio, Milano (project economART) via Lovanio, 6 Milano Tel. +39 02654872 info@amyd.it www.amyd.it
Inaugurazione: giovedì 30 ottobre 2014, ore 18.30

Antonio Labalestra - Sognatore di opera grave. Tra leggerezza della pietra e gravità del pensiero.

"Singularis in singulis. Duodecim columnae vitinae e marmore nella basilica di San Pietro a Roma" è il titolo del volume di Antonio Labalestra, edito per Antonio Dellisanti Editore, dedicato al serto delle colonne tortili di età romana correlate al luogo del martirio di San Pietro sul colle vaticano, che si avvale dei contributi scritti di Cosimo Damiano Fonseca, Francesco Moschini e Cherubino Gambardella
Questo studio tenta di ricostruire il percorso legato alla traslazione e al riutilizzo delle colonne gerosolimitane all’interno del cantiere della fabbrica di San Pietro, nel continuo processo di adattamento dello spazio liturgico che dall’età di Costantino si sussegue fino al pontificato di Urbano VIII. Parte di queste argomentazioni ritornano nell’esposizione intitolata, “Sognatore di opera grave. Tra leggerezza della pietra e gravità del pensiero” di Antonio Labalestra a cura di Caterina Rinaldo che riprende una conversazione di Fernando Távora con Álvaro Siza in cui l…

Incontri con Memling : Till-Holger Borchert

In occasione della mostra Memling. Rinascimento fiammingo alle Scuderie del Quirinale il Palazzo delle Esposizioni presenta "Incontri con Memling".
Come ormai consuetudine per ogni mostra delle Scuderie del Quirinale, il Palazzo delle Esposizioni offre al pubblico un ricco programma per conoscere e approfondire i temi principali dell’esposizione. Grazie agli interventi del curatore e di autorevolissimi storici dell’arte, si avrà la possibilità di esplorare i temi principali dell’opera di Hans Memling, la natura del suo rapporto con l’Italia e i legami con la restante cultura europea.
Un percorso attraverso i temi e le scansioni della mostra, condotti per mano dal curatore Till-Holger Borchert, specialista tra i più accreditati al mondo nel campo della pittura fiamminga del Quattrocento. I capolavori, le sorprese inattese e le curiosità del progetto Memling. Rinascimento fiammingo.

Incontri con Memling : Till-Holger Borchert
22 ottobre, ore 18.30
Palazzo delle Esposizioni - Sala…

Innovative Ricerche. Grafene, videogames e forza del pensiero.

La nuova mostra di Amy-d Arte Spazio si avvale della collaborazione di diversi partner - tra artisti, istituzioni e aziende - per portare avanti una progetto di ricerca e sperimentazione a cavallo tra scienza e arte.
La galleria, sorta nel 2010 grazie alla piattaforma progettuale economART, è rinomata per la ricerca e sperimentazione nel campo artistico e scientifico, grazie anche all'apporto e connessione coi videogames. Anna D’Ambrosio presenta il suo recente progetto che utilizza il grafene nelle opere d’arte (progetto realizzato con partnership Politecnico di Milano, l'Unisa di Salerno e Festival della Scienza di Genova) e il progetto ARALE di MFLabs -21 ottobre-, che attraverso un’esperienza ludica (cuffietta bluetooth collegata a un computer, che legge le onde cerebrali trasformandole in comandi per gli apparecchi collegati) fa comprendere come le tecnologie Arduino permettano di spostare oggetti e accendere luci, solo con ‘la forza del pensiero’.
Il progetto ha già ris…

I lavori di Santi Moix in una mostra alla M77 Gallery di Milano presentati da Luca Beatrice.

"Santi Moix - Brooklyn Studio" è il titolo della prima mostra personale, italiana, che l’artista catalano, ma newyorkese d’adozione, terrà presso M77 Gallery, dal 21 ottobre 2014 al 31 gennaio 2015, presentando 40 opere inedite (oli e acquerelli), oltre a un’installazione site specific, pensata e realizzata appositamente per gli spazi della galleria. L’esposizione, realizzata in collaborazione con Paul Kasmin Gallery e curata da Luca Beatrice verrà inaugurata alle ore 19.00 del giorno 20 p.v.
Comunicato stampa - Dopo l’evento inaugurale dedicato alle opere su carta di Luca Pignatelli, M77 Gallery (via Mecenate 77), il nuovo spazio espositivo milanese per l’arte contemporanea italiana e internazionale, presenta un evento dedicato a Santi Moix, una delle personalità più interessanti dell’ambiente artistico newyorkese.
Catalano di nascita (Barcellona, 1960), Santi Moix ha attinto dai frequenti viaggi la linfa vitale per nutrire la sua creatività.  A quattordici anni studia a Par…

Angelo Accardi espone alla Galleria d'Arte Contemporanea di Foggia in una mostra a cura di Giuseppe Benvenuto.

Mostra personale di pittura di Angelo Accardi presso la Galleria D'Arte Contemporanea di Foggia dal 26 ottobre al 12 novembre. La mostra, che è a cura di Giuseppe Benvenuto, verrà inaugurata alle ore 18,30 di domenica 26 ottobre alla presenza dell'artista.
"È un “fuori luogo” a tinte forti quello che ci consegna Angelo Accardi, dopo aver scandagliato il proprio inconscio e la propria sensibilità sul mondo. Il suo, è un fuori luogo subìto, non voluto, che porta  con sé la paura della presenza temuta. Egli materializza sulla tela il corpo di una minaccia che incombe: è la minaccia dell’invasione, della perdita o della xenofobia; è la minaccia latente dello scontro finale, non importa se questo sarà per le distonie tra civiltà o per l’implosione della sola nostra civiltà. La locuzione “fuori luogo” deve essere letta in maniera letterale. Non è un modo di dire. È proprio la presenza di un elemento surrettizio in uno spazio che non gli appartiene, che muove la reazione di Acc…

Luci e colori nel centro storico di Treviso, a Natale una mostra collettiva.

l’Associazione culturale “Il Piave” di San Vendemiano (TV), già presente nel Triveneto con l’omonimo giornale e con diverse iniziative culturali, dopo il recente successo della mostra dedicata alla Grande Guerra, sta organizzando una nuova MOSTRA collettiva di PITTURA e FOTOGRAFIA.
Il tema scelto per la MOSTRA è
LUCI E COLORI nel periodo del Natale
La mostra verrà realizzata da domenica 07 a sabato 20 dicembre 2014 nella sede sezionale dell’Associazione Nazionale Mutilati ed Invalidi di Guerra che si trova in Piazza Pio X, 5 nel centro storico di TREVISO.

Un esclusivo catalogo d’arte raccoglierà le opere partecipanti e la biografia degli artisti.
La mostra, con il nome dei partecipanti, verrà pubblicizzata dal “Corriere del Veneto” (inserto del “ Corriere della Sera”) e dal periodico “ Il Piave” che dedicherà un ampio servizio.
Agli autori saranno consegnate due copie del catalogo, una copia del “Corriere della Sera” e dieci copie de “Il Piave”.
A ricordo dell'evento sarà inoltre p…

Al via la Sesta edizione del Festival della Fotografia di Catania.

Al via la Sesta edizione del Festival della Fotografia di Catania che quest'anno si diffonde sul territorio e presenta delle mostre fotografiche anche a Siracusa (alla galleria Ortigia Island Photography) e Noto ( Palazzo Nicolaci eConvitto Ragusa, sede museale d'eccellenza per le arti figurative). 
Diretto da Vittorio Graziano ogni anno il festival assicura la presenza di un grande maestro della fotografia italiana. Dopo Gianni Berengo Gardin, Ferdinando Scianna, Franco Fontana, Giuseppe Leone e Nino Migliori, quest'anno sarà il turno di Piergiorgio Branzi uno degli esponenti più influenti della fotografia italiana degli anni '50 e '60. Ogni anno il festival ha un tema specifico e quest'anno “the contemporary” è dedicato soprattutto alle giovani donne autrici di età inferiore ai 35 anni.
Saranno presentate mostre di autrici affermate come l'americana di origine russa Anastasia Chernyavsky recentemente passate alle cronache per storie di varie censure a cu…

Su questa terra siamo tutti emigranti - Mostra personale di pittura di Mario Cristofalo a Banca Apulia

Vinicio Coppola ha inaugurato questo pomeriggio la mostra personale di pittura di Mario Cristofalo presso Banca Apulia di Bari dal titolo "Su questa terra siamo tutti emigranti" . 
La mostra, che è dedicata agli emigranti - tema sociale che ha sempre toccato la sensibilità del noto artista pugliese - potrà essere visitata fino al 30 ottobre in Corso Vittorio Emanuele II a Bari (sede della Banca Apulia), secondo i seguenti giorni e orari :  dal lunedì al venerdì 10:00-12:30 / 17:30-20:00 - sabato e domenica chiuso.

MiArch 2014 - Festival internazionale di architettura.

MiArch, l'evento internazionale di architettura promosso dal Politecnico di Milano di cui è direttore artistico Stefano Boeri, nel 2014 cambia formato. Nel 2013 era stato un ciclo di lezioni con i grandi architetti che stanno cambiando Milano (Rem Koolhaas, Kazuyo Sejima, Grafton Architects, Peter Eisenman, Daniel Libeskind, David Chipperfield, Cesar Pelli e Renzo Piano). Nel 2014 MiArch diventa un Festival che per 4 giorni, dal 13 al 16 ottobre 2014, ospiterà incontri, lezioni, dibattiti, proiezioni nello spazio sorprendente del Trifoglio, l'architettura progettata nel 1961 da Gio Ponti all'interno del Campus Leonardo del Politecnico di Milano.

MiArch 2014 POLITECNICO DI MILANO TRIFOGLIO EDIFICIO 13 Milano - dal 13 al 16 ottobre 2014 Via Edoardo Bonardi 9 (20133) +39 , +39 (fax), +39 www.polimi.it

Il Rosso innocente di Carlo Fratti allo Spazio Emmaus di Milano

A partire da questo pomeriggio e fino al 20 ottobre, Spazio Emmaus a Milano ospita la personale "Rosso Innocente" dell’artista Carlo Fratti, a cura di Vera Agosti
"Il rosso del titolo  - scrive la curatrice Vera Agosti - è il colore predominante in mostra.Storicamente il rosso è la tinta per eccellenza, una delle prime sfumature ad essere scoperta dall’uomo, ricavandola dalle terre. Rossi allora sono i segni nelle caverne preistoriche, accanto ai primitivi disegni tracciati col bianco e il nero. Come insegna l’antropologo Michel Pastoureau, uno degli studiosi del colore più noti al mondo, in diverse lingue, come il russo, il termine per indicare l’aggettivo rosso significa anche “bello” e “colorato.” Il rosso era la nuance più ricca e preziosa, per i vestiti femminili migliori, l’abito da sposa. Era ed è il colore del potere, della forza, della vita, così come per le figure dei prelati e del sangue, il Sacrificio di Cristo. La tonalità nasconde però anche un’accezione…

Enter.

Il titolo della mostra, ENTER, con riferimento al linguaggio informatico, indica il comando di invio nelle tastiere dei Pc e la funzione connessa del ritorno a capo. L'idea centrale della mostra si sviluppa intorno alla metafora di un nuovo inizio. Scrivere un nuovo paragrafo o una nuova pagina implica, infatti, una continuità con il testo precedente ma anche un'apertura alle potenziali novità rappresentate da un foglio bianco. 
In ciò consiste il percorso di una galleria d'arte, ma anche il lavoro dell'artista che, attraverso l'assimilazione delle esperienze passate, giunge a esperienze nuove nella forma, nel contenuto, nella tecnica e nell'uso dei materiali. 
La mostra, che è a cura di Michele Malagnini, propone una ventina di opere recenti che spaziano tra esperienze artistiche, stili e linguaggi differenti, dalle opere di matrice metafisica declinata attraverso una visione pop di Antonio Bencich alle originali installazioni-sculture che fondono fantasia e …

Franco Fontana. Full Color a Palazzo Incontro.

Dopo il successo ottenuto a Venezia, dove la mostra "Franco Fontana. Full Color" è stata realizzata dalla Casa dei Tre Oci, l'esposizione giunge a Roma, a Palazzo Incontro. Curata da Denis Curti, la mostra è promossa dalla Regione Lazio nell’ambito del Progetto ABC Arte Bellezza Cultura e organizzata da Civita.
Colori accesi, brillanti, talmente vibranti da apparire irreali. Composizioni ritmate da linee e piani sovrapposti, geometrie costruite sulla luce. Paesaggi iperreali, più veri del vero, surreali, sospesi, spesso impossibili. Proporzioni ingannevoli in cui non c’è spazio per l’uomo.
Figure umane svelate in negativo, sublimate in ombre lunghe. Presenza e assenza contemporaneamente. Corpi come paesaggi, e pianure e colline dai contorni antropomorfi.
Questi sono i tratti distintivi che rimandano immediatamente ed in modo inequivocabile al linguaggio visivo di Franco Fontana.
Suddivisa in diverse sezioni tematiche, la mostra propone i paesaggi degli esordi (anni ‘60) …

Art flash mob – Con-temporanea-mente ad Avezzano.

Terzo appuntamento con Art flash mob, dopo Tagliacozzo (AQ) e Ripacandida (PZ) il progetto approda ad Avezzano. Cambiare il significato dell’esposizione d’arte, aprendolo all’interscambio di valori temporali, cromatici, sonori e culturali, è questo l’obiettivo di Art flash mob.
L’opera d’arte vive e cambia, accrescendosi di significati in tempi e luoghi diversi dell’originale luogo di creazione. Cambiando il luogo espositivo per la medesima collezione d’arte, cambia anche la fruibilità sia delle opere, che del luogo stesso. L’obiettivo è quello di incentivare lo sviluppo del tessuto culturale territoriale e di potenziare l’azione locale degli operatori culturali. Promotore dell’evento è l’ Associazione Culturale Etereoarte in collaborazione col Rotary International di Avezzano e del Liceo Artistico Bellisario di Avezzano 
Quest'oggi verrà presentato nelle sale del castello Orsini a di Avezzano “Art flash mob – Con-temporanea-mente”, Evento espositivo e sonoro degli artisti; Kaori Mat…

Concorso internazionale d'arte contemporanea "Premio COMEL 2015 - Vanna Migliorini". Titolo di questa quarta edizione : "Leggero come alluminio"

E' stato pubblicato il bando per partecipare al concorso internazionale d'arte contemporanea "Premio COMEL 2015 - Vanna Migliorini". Titolo di questa quarta edizione : "Leggero come alluminio". Iscrizioni aperte fino al 31 dicembre 2014.

Il Premio vuole richiamare l’attenzione sulle possibilità espressive, estetiche, comunicative e costruttive dell’alluminio, consolidare il rapporto tra impresa ed arte contemporanea, creare una sinergia vitale e significativa tra pubblico e artisti, promuovere l’interculturalità tra i paesi dell’Unione Europea.
Possono iscriversi gratuitamente tutti gli artisti maggiorenni che utilizzino l’alluminio come elemento principale per la realizzazione dei lavori che intendono iscrivere al concorso (opere edite o inedite, realizzate con qualsiasi tecnica: pittura, scultura, design, video, fotografia, installazione).
La galleria di Latina, Spazio COMEL (via Neghelli, 68) ospiterà le tredici opere selezionate dal 21 marzo al 18 april…

Solo pochi giorni all'appuntamento con la nona edizione del Festival Internazionale del Film di Roma.

Si avvicina l'appuntamento con lanona edizione del Festival Internazionale del Film di Roma, prodotto da Fondazione Cinema per Roma, con la direzione artistica di Marco Müller. La manifestazione si svolgerà dal 16 al 25 ottobre 2014 all' Auditorium Parco della Musica di Roma, la struttura ideata da Renzo Piano.
La Selezione Ufficiale sarà quest'anno articolata in 4 sezioni: Cinema d'Oggi, Gala, Mondo Genere e Prospettive Italia. Accanto alla Selezione Ufficiale viene ospitata la sezione autonoma e parallela Alice nella città, dedicata ai ragazzi, mentre nello scenario del Museo MAXXI "WIRED NEXT CINEMA powered by Mazda" proporrà laboratori, incontri e proiezioni per capire come digitale e web hanno cambiato il racconto per immagini e suoni.
Il Festival presenta quest'anno un'importante novità: saranno gli spettatori apremiare i film più amati con il proprio voto, i riconoscimenti più importanti saranno quindi assegnati in base alle preferenze espresse…

La bellezza ci salverà - Mostra d'arte a Palazzo Taverna di Arconate.

Mostra d'arte contemporanea dall'undici al 12 ottobre 2014 presso Palazzo Taverna di Arconate (MI) a cura di Tina Parotti. L'inaugurazione si terrà sabato 11 ottobre alle ore 11.00 con una presentazione di Luigi Giurdanella.

Questa mostra, che riceve il Patrocinio del Comune di Arconate, è l'occasione per inaugurare gli spazi espositivi prestigiosi di Palazzo Taverna e si pone l'obiettivo di far conoscere l'arte contemporanea alla popolazione locale. Partecipano a questa collettiva gli "arconatesii" Fabrizio Jelmini, Vinz, Marco Del Corso (autore del monumento L'Angelus sempre collocato ad Arconate) e Tina Parotti - il legnanese Christian Angeloro e i milanesi Giusy Boncinelli, Bruno Coen e Ilaria Locati.
La Bellezza nell'essenza dell'arte potrà davvero salvare ognuno di noi e portarci alla libertà di pensiero. Questa mostra è un invito a riflettere sull'attualità che ci circonda e cercare di porvi rimedio.
La bellezza ci salverà PALAZZO…

Design is a state of mind. Martino Gamper presenta una importante esposizione alla Pinacoteca Agnelli.

La Pinacoteca Agnelli continua la sua ricerca sul tema del collezionismo e ospita, dal 22 ottobre 2014 al 22 febbraio 2015, “Martino Gamper: design is a state of mind”, organizzata in collaborazione con Serpentine Galleries di Londra e il Museion di Bolzano.
La mostra, a cura del designer italiano Martino Gamper (Merano, 1971), presenta librerie e mobili, che raccontano la storia del design e il loro impatto sulle nostre vite, dagli anni ’30 ad oggi. Variando dai classici della storia del design ai pezzi unici al design industriale, a quello funzionale fino a lavori commissionati, la mostra include oggetti di noti designers come Franco Albini, Ercol, Charlotte Perriand, Gaetano Pesce, Giò Ponti, Ettore Sottsass disposti vicino a IKEA e Dexion.
Tra i designer le cui collezioni saranno in mostra: Enzo Mari, Paul Neale, Max Lamb & Gemma Holt, Jane Dillon, Michael Marriott, Sebastian Bergne, Fabien Cappello, Adam Hills, Michael Anastassiades, Andrew Mc Donagh & Andreas Schmid, Dan…

Tito Pasqui, un forlivese alle grandi esposizioni (1873-1906). Ai Musei San Domenico la mostra "‎Eurovisioni".

Venerdì 10 ottobre alle ore 17,30 inaugurazione ai Musei San Domenico  di Forlì della mostra "Eurovisioni" che racconta, per immagini e documenti, la vicenda di un tecnico “di periferia” - Tito Pasqui - alla scoperta del progresso. 

L’origine, all’indomani del Risorgimento, è nella terra: innovazioni agrarie, concimi, macchine. Poi, via via che l’Europa mette in mostra la sua tecnologia di punta, Pasqui viene attratto dai trasporti, dalle infrastrutture, dalla chimica: i grandi settori dischiusi dallo sviluppo nella seconda rivoluzione industriale. Instancabile divulgatore, sempre in bilico fra “piccola patria” romagnola e grandi capitali internazionali, Pasqui è il concentrato culturale di mentalità tipiche del suo tempo: aperto alle invenzioni e alle innovazioni, sedotto dalle stupefacenti trovate, dall’elettricità alle belle arti, favorevole ai nuovi quartieri e alle nuove architetture; e insieme espressione di un notabilato tradizionale, socialmente conservatore. Non a c…

Al Centro Arte Castel Gandolfo la mostra "Artisti in galleria"

Il suggestivo spazio espositivo del Centro Arte Castel Gandolfo inaugura quest'oggi la seconda edizione della collettiva di pittura "Artisti in Galleria".
Lo scopo è di dare visibilità a vari artisti, eterogenei nella tecnica, nello stile e nella poetica, e proprio tramite le loro differenze, attrarre l'interesse e la curiosità dei visitatori, che avranno modo dunque di colpiti da diversi e molteplici input visivi e sensoriali.
Collettiva di pittura "Artisti in galleria" Sabato, 4 Ottobre, 2014 - 19:00 Centro Arte Castel Gandolfo Corso della Repubblica 68, Castel Gandolfo (Roma)

Apre a Roma il nuovo spazio espositivo dell'associazione non-profit AlbumArte con la mostra Meltingsun della francese Christine Rebet.

Martedì 7 ottobre 2014 , apre a Roma il nuovo spazio espositivo dell'associazione non-profit AlbumArte, che ha già avviato vari progetti tra i quali Anteprima, un programma di residenze d'artista svoltosi dal 2011 a Istanbul, Parigi, Praga e Roma.
In via Flaminia una vecchia rimessa di Villa Poniatowsky, spazio utilizzato prima come deposito di carrozze per il trasporto pubblico e finora utilizzato da AlbumArte come laboratorio per gli artisti in residenza, diventa centro espositivo per mostre, performance, workshop, videoscreening e azioni artistiche itineranti. I progetti culturali che animeranno lo spazio di AlbumArte e anche quelli promossi dall'associazione in altre sedi, vedranno coinvolti artisti capaci di estendere la loro ricerca artistica oltre l'ambito delle arti visive. Nella convinzione che sia essenziale creare una partecipazione attiva del pubblico, AlbumArte ospiterà progetti dinamici e inediti, promuovendo residenze d'artista e l'interazione tr…