Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2015

Palazzo Grassi invita la Biennale dell'Image en Mouvement

Da oggi il Teatrino di Palazzo Grassi ospita una selezione della Biennale de l'Image en Mouvement (BIM) 2014 alla presenza degli artisti.

Organizzata dal Centre d'Art Contemporain Genève, BIM è una delle più antiche e importanti manifestazioni in Europa per la presentazione di installazioni video e opere multimediali. 
Fino a sabato 30 ottobre saranno proiettati 10 film realizzati da giovani artisti: Ed Atkins, Carlo Gabriele Tribbioli & Federico Lodoli, Yuri Ancarani, Arvo Leo, Benjamin Crotty, Pauline Julier, Basil Da Cunha. Ognuno di loro presenterà al pubblico il proprio lavoro. 
Inoltre, giovedì 29 e venerdì 30 ottobre, dalle ore 10 alle ore 13, sarà proposto un workshop con i registi Carlo Gabriele Tribbioli e Federico Lodoli. Per partecipare ai workshop è consigliata l'iscrizione: teatrino@palazzograssi.it. 
L'ingresso alle proiezioni e ai workshop è libero fino a esaurimento posti.  Un servizio bar a cura di Rosa Salva sarà disponibile nel foyer del Teatrin…

Inchiostro depARTure: David Robbins - TV Family

Da lunedì 26 ottobre a lunedì 2 novembre 2015 il museo MADRE esce dallo storico Palazzo Donnaregina di via Settembrini a Napoli ed entra nel tessuto urbano con un’opera della sua collezione permanente: il video TV Family di David Robbins, che sarà esposto all’interno della stazione di Napoli Mergellina. 
Un’iniziativa realizzata nell’ambito del Festival d’Arte Contemporanea Inchiostro depARTure, ideato e sviluppato da Zoe Impresa Sociale, in collaborazione con il MADRE-Museo d’Arte Contemporanea Donnaregina di Napoli, Centostazioni SpA-Gruppo FS Italiane e Gruppo SAVE.
Inchiostro depARTure nasce dall’idea di presentare un circuito di opere d’arte contemporanea all’interno di sei stazioni ferroviarie (Milano, Trieste, Siena, Roma, Pescara e Napoli), gestite dal gruppo Centostazioni SpA, per agevolare i processi di incontro tra i linguaggi della contemporaneità e il pubblico dei passaggieri delle nuove realtà metropolitane. L’arte contemporanea si conferma, così, strumento di inclusione…

Avanguardie - le sculture dinamiche a Casa Museo di Ivan Bruschi ad Arezzo

La Casa Museo di Ivan Bruschi ad Arezzo ospiterà dal 15 ottobre all'8 dicembre 'Avanguardie - le sculture dinamiche', un’esposizione di opere lignee curata da Franco Fedeli nella quale saranno presentate opere scultoree di varie epoche, rare, originali e di grande impatto visivo. 
Antichi manichini, assimilabili a sculture metafisiche, dialogheranno nell’esposizione con opere di arte moderna in cui si ritrova ancora come soggetto la figura del manichino. Il sapore irreale e metafisico di queste opere, infatti, ha affascinato collezionisti raffinati dal rinascimento sino ai giorni nostri e soprattutto ha influenzato gli artisti ed i poeti del secolo scorso che ne hanno esaltato il ruolo unico attraverso la loro visione artistica.
Queste rarità, appartenenti a varie collezioni e visibili per la prima volta, escono fuori dal contesto della scultura tradizionale, in essi l'esecuzione raffinata del viso e degli arti si contrappone ad una schematizzazione consapevole delle al…

ArtVerona|Art Project Fair

ArtVerona|Art Project Fair, la fiera d’arte moderna e contemporanea organizzata da Veronafiere, terrà la sua undicesima edizione dal 16 al 19 Ottobre 2015, nei padiglioni 11 e 12 del polo fieristico scaligero.
La manifestazione, che ha visto nel 2014 un anno di svolta grazie al suo consolidamento istituzionale, all’innalzamento del 21% degli espositori, al riconosciuto affinamento delle proposte, all’incremento del 30% dei collezionisti presenti e al pubblico sempre più qualificato, intende perseguire il virtuoso processo evolutivo avviato.
Sotto la direzione artistica di Andrea Bruciati e con il rinnovato supporto di ANGAMC | Associazione Nazionale delle Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea, ArtVerona|Art Project Fair, che ha fatto del dialogo tra moderno e contemporaneo una sua cifra e che si è distinta nel tempo per format innovativi tesi alla ricerca e alla sperimentazione, quali Independents e Raw Zone, anche quest’anno vedrà il coinvolgimento delle più rappresentative galleri…

Umbria World Fest 2015

La 14esima edizione dell’Umbria World Fest, l’unico Festival di fotografia e musica in Italia, si sta svolgendo a Foligno (Pg)  in questi giorni ed è, ancora una volta, luogo di sperimentazione e incontro tra culture attraverso un programma ricco di mostre fotografiche inedite, concerti, proiezioni multimediali, workshop di fotografia, incontri d’autore, letture portfolio aperte a tutti e un concorso fotografico.
Il tema di quest’anno, “S-CONFINI”, è stato pensato per richiamare l’attenzione sul superamento del concetto odierno di confine, geografico o culturale che sia; una tematica di grande attualità alla quale nemmeno il mondo dell’arte può oramai sottrarsi e che emergerà con forza in quest’ultima edizione del festival, sia attraverso le mostre fotografiche che la programmazione degli eventi musicali. Quest’anno la sezione fotografica ha come supervisore artistico Marco Pinna, curatore e Photo Editor di National Geographic Italia, che ha offerto il suo contributo per la selezione …

FOTOGRAFIA - Festival Internazionale di Roma 2015

La XIV edizione di FOTOGRAFIA – Festival Internazionale di Roma affronterà il tema del Presente. In un mondo in costante e repentina accelerazione, la pratica fotografica – i cui meccanismi di produzione e di distribuzione sono ormai pressoché immediati – si impone come mezzo privilegiato per fissare e definire il presente, per osservarlo e delimitarne i confini.
Il tema agisce da filo conduttore per le numerose sezioni che compongono il Festival; oltre alla collettiva principale – dedicata al presente della fotografia italiana con una selezione di artisti tra cui Olivo Barbieri, Fabio Barile, Federico Clavarino, Nicolo Degiorgis, Stefano Graziani, Domingo Milella, Francesco Neri e Paolo Ventura – si segnalano le personali di Paul Graham, Rachel de Joode e Kai Wiedenhöfer, e la XIII Commissione Roma affidata ad Hans-Christian Schink e Paolo Pellegrin. Una sezione del Festival sarà dedicata al presente dell'editoria fotografica con una selezione tra i più interessanti editori, libr…

La Capri di Pasquale Trisorio e Lucio Amelio nella storica dimora del conte Fersen.

La dimora più dandy di Capri non chiude i battenti , anzi rilancia per l’ autunno-inverno con la mostra “La Capri di Pasquale Trisorio e Lucio Amelio”, a cura di Maria Savarese e Fabio Donato, coordinamento scientifico di Annamaria Boniello.
Promossa dall’Associazione culturale Gulliver – Epochè, in collaborazione con Àpeiron Associazione Culturale, inaugurerà l’11 ottobre 2015 alle ore 11 nella storica dimora del conte Fersen.
Il progetto espositivo, fortemente legato al territorio e ad alla valorizzazione storico-culturale del sito, si avvale della sponsorship del Porto Turistico di Capri, del patrocinio della Città di Capri e del Matronato della Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee. La durata della mostra, visitabile come l’intera Villa, fino al 31 dicembre 2015, è in linea con l’obiettivo della Città di Capri di destagionalizzare le attività turistico-culturali dell’isola.
Grazie al coinvolgimento di importanti archivi privati, come quelli della famiglia Trisorio ed Am…

Le opere di Nicola Andreace ad Art Shopping Caroussel du Louvre

Nicola Andreace, dopo essere stato dal 24 al 26 ottobre 2014 nello stand Art Shopping du Caroussel  du Louvre di Parigi con due opere, Essenza di vissuto  ed Eterno Divenire, pubblicate nella Rivista  EA Arte, diretta da Paolo Levi (numero settembre-ottobre) e nel catalogo Artisti internazionali, ritorna quest’anno con altre due opere, nello stand C22 del salon Art Shopping Caroussel du Louvre con Interrelazioni 1998 (T.M. su tela, cm70x100) e “Allegorie esistenziali” 2003 (T.M. su tela, cm 70x100). 
Le due composizioni pittoriche, selezionate  da Maria Grazia Todaro, infaticabile e dinamico direttore e critico d’arte di  Queenart Studio di Padova, saranno in mostra nell’ambiente storico e culturale unico come quello del Louvre, con altri 40 artisti (pittori, scultori), d’indiscutibile talento, affermati nel panorama nazionale ed internazionale, provenienti da Argentina, America, Canada, Cecoslovacchia, Corea, Colombia, Danimarca, Francia, Grecia, India, Libano, Messico, Moldavia, Ola…

Dal Simbolismo al rigore novecentista

Per i "Martedì a Palazzo", domani 6 ottobre alle ore 16.30  Valerio Terraroli racconterà, a partire dal Simbolismo, la nascita delle avanguardie storiche e di tutte quelle espressioni artistiche che caratterizzarono la prima metà del Novecento quando convissero avanguardia, tradizione accademica e figurazione.

L’intervento di Terraroli si concluderà con un’analisi del cosiddetto “Novecentismo monumentale” degli anni Trenta e Quaranta portatore di un classicismo deliberatamente retorico e illustrativo a cui tuttavia rispose, sotterraneamente, una nuova sensibilità espressiva che trovò sintesi e forza nel secondo dopoguerra nelle diverse declinazioni dell’Arte Informale.
Valerio Terraroli, docente di Storia dell’Arte all’Università degli Studi di Verona e di Torino


I prossimi appuntamenti MARTEDÌ 13 OTTOBRE   PAOLO BOLPAGNI Ricercatore in Storia dell’arte contemporanea all’Università degli Studi eCampus Pittura e fascismo tra Italia ed Europa
MARTEDÌ 20 OTTOBRE  ROBERTO PASINI …