Passa ai contenuti principali

Post

Maogritte e China Girl

La Galleria Pirra (Torino, Corso Vittorio Emanuele II, 82 ) ospita dal 24 gennaio al 16 febbraio 2020 una mostra personale dell’artista cinese Xu De Qi
Curata da Vincenzo Sanfo la mostra offre l’opportunità di esplorare il mondo creativo di uno dei principali interpreti della pittura cinese contemporanea attraverso una quindicina di oli di generose dimensioni. 
Caposcuola di una Pop Art ludica e gioiosa, le sue opere indagano, sotto una lente sottilmente ironica, gli stimoli e le mode che attraggono le nuove generazioni cinesi, in bilico tra passato e futuro. 
Protagonista delle tele di Xu De Qi è, infatti, la “convivenza” non conflittuale di tradizione e innovazione, che dovrebbe realizzarsi in qualunque ambito, compreso quello culturale. In occasione di questa mostra saranno esposte, per la prima volta, alcune tele in cui, per veicolare questo messaggio di confronto e scambio con la produzione artistica occidentale, Xu De Qi utilizza l’iconica immagine di Mao “contaminata” dalle altr…
Post recenti

Sedimenti dello spirito

Nel 2020 riprendono le attività espositive nell’ex chiesa di San Vittore, un luogo dedicato alle arti e, insieme, alle riflessioni sulla spiritualità. 
La mostra “Sedimenti dello spirito”, organizzata dall’Ufficio Beni Culturali dell’Arcidiocesi di Vercelli, nasce dalla collaborazione con l’associazione “Carlo Cattaneo” di Milano che ha coinvolto alcuni noti docenti dell’Accademia di Brera e si inserisce nel più ampio progetto diocesano di valorizzazione dei beni culturali ecclesiastici presenti sul territorio diocesano. 
Si tratta di una mostra pensata per essere allestita nei luoghi sacri e per essere itinerante nelle chiese italiane: a Vercelli ci saranno a partire dal nuovo anno nuove tracce ed echi della spiritualità espressa dalle opere pittoriche del Maestro Franco Marrocco, già direttore dell’Accademia di Brera. 
Dopo le esposizioni milanesi con “Ascesa”, esposta nella piccola Sacrestia del Bramante di Santa Maria delle Grazie e di “Alito” nella Chiesa dell’Incoronata, dal 21 Gen…

Sergio Armaroli. Camera d’Eco

Mercoledì 22 gennaio alle ore 18 presso la Libreria Bocca in Galleria Vittorio Emanuele II a Milano, Locale Storico d’Italia con il Patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e Medaglia d’oro della Camera di Commercio di Milano, si terrà un incontro dedicato alla produzione artistica di Sergio Armaroli, poeta, pittore e artista sonoro. Moderatore Vittorio Schieroni (MADE4ART), interventi di Elena Amodeo (MADE4ART) e Olga Karasso (Scrittrice e Poetessa), sarà presente l’artista.
A quasi sei anni dalla presentazione di SERGIO ARMAROLI. Camera d’Eco (EchoChamber). Lavori ed esperienze 1994-2014, monografia a cura di Vittorio Schieroni ed Elena Amodeo edita da Vanilla Edizioni, e in previsione della prossima pubblicazione del volume dedicato alla produzione di opere su carta di Sergio Armaroli per la Collana MADE4ART, l’artista effettuerà un reading poetico-critico con brevi incursioni sonore e verranno esposti alcuni suoi lavori pittorici su carta, offrendo al pubblico un…

Toccare la bellezza

Il 25 gennaio 2020 presso l’Auditorium Orfeo Tamburi della Mole Vanvitelliana di Ancona si terrà, dalle ore 10 alle 18, il convegno internazionale “TOCCARE LA BELLEZZA” nell’ambito dell’omonima mostra dedicata al valore estetico della tattilità attraverso il pensiero di Maria Montessori e Bruno Munari.

La mostra e il convegno sono promosse e organizzate dal Museo Tattile Statale Omero e dal Comune di Ancona, in collaborazione con la Fondazione Chiaravalle Montessori e l'Associazione Bruno Munari e con il contributo della Regione Marche. 

Il programma del convegno prevede i seguenti interventi: Prof. Aldo Grassini (Presidente Museo Tattile statale Omero), Una mostra sulla tattilità, Arch. Fabio Fornasari (Curatore allestimento mostra), Presentazione del catalogo Toccare la bellezza Maria Montessori Bruno Munari, edizioni Corraini, Prof. Alfio Albani (Presidente Fondazione Chiaravalle Montessori), La Bellezza con gli occhi chiusi ovvero, del correlativo oggettivo in Maria Montessori, …

Al via Parma Capitale Italiana della Cultura 2020

L’anno di Parma Capitale Italiana della Cultura 2020 (www.parma2020.it) prende ufficialmente il via con un’inaugurazione lunga tre giorni: sabato 11, domenica 12 e lunedì 13 gennaio.
In programma: l’11, People of Parma, una parata in giallo per le strade della città con tutta l’energia della cultura; il 12, al Teatro Regio la cerimonia istituzionale con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella; il 13 un affascinate Viaggio nella città d’oro. Nei tre giorni l’inaugurazione di tre mostre: Time Machine. Vedere e sperimentare il tempo; Noi, il Cibo, il nostro Pianeta: alimentiamo un futuro sostenibile e Parma è la Gazzetta. E ancora letteratura contemporanea con Stefania Auci e Gianrico Carofiglio; concerti e musica fiore all’occhiello della città. 
Ancora, la cultura arriva fino ai luoghi più lontani dal centro con Sulla Linea della Cultura: Fermate per tutti. Sabato e domenica Verdi Off ed il Teatro Regio portano la musica, energia e creatività sulle linee degli autobus cittadini,…

Dal Realismo Esistenziale all’Arte Concreta

Dal 07 gennaio all'otto febbraio 2020, presso l'Associazione Culturale Renzo Cortina (Milano, Via Mac Mahon, 14) verrà presentata la mostra " Dal Realismo Esistenziale all’Arte Concreta", curata da Mafalda e Stefano Cortina. Il vernissage si terrà alle ore 18.30 del 7 gennaio.
Questa mostra collettiva presenta un breve excursus tra due movimenti fondamentali dell’arte italiana ma diametralmente opposti tra loro passando dalla nuova figurazione , lo spazialismo e la grande scultura italiana del ‘900. 
Un breve viaggio tra le arti della seconda metà del secolo scorso. Saranno presentate opere di Giancarlo Cazzaniga, Giuseppe Banchieri, Tino Vaglieri, Roberto Crippa, Dadamaino, Dino Buzzati, Guy Harloff, Walter Valentini, Luciano Minguzzi, Maria Papa Rostkowska, Marino Marini e altri ancora.




Umberto Voxci – Joepalla

Il personaggio di JOEPALLA, un pesce palla giallo viene creato nel 2004. L’artista si diverte ad usarlo come brand personale su proprie realizzazioni pittoriche. 
Nel 2010 unica partecipazione ad una collettiva presso il Superstudio + di Milano in occasione del CONTEMPORARYART2010. Dal 2018 diventa ufficialmente una serie di quadri con una proprio stile e pensiero. 
JOEPALLA viene vettorializzato e trasformato in un’adesivo che l’artista applica sui propri quadri facendo diventare l’opera un JOEPALLA ufficiale. 
Il brand va oltre l’opera e l’opera stessa diventa brand; icona clone nel 2094! 
UMBERTO VOXCI Nato in Nigeria il 04/01/78 frequenta prima il liceo artistico di Milano e poi la scuola di tecniche cinematografiche di Milano. Inizia una collaborazione decennale con lo studio di animazione YUSAKI di Milano realizzando film d’animazione in plastilina per le televisioni svizzere e giapponesi. Nel frattempo si forma come scenografo realizzatore in laboratori di Milano prendendo padronan…