Passa ai contenuti principali

Post

Un'ora infernale, fra endecasillabi e canzonette

Il 20 giugno, alle 21,30  presso il Circolo degli Artisti - Pozzo Garitta, 32  17012 Albissola Marina (SV) - sarà ospite la Compagnia “Canzonεteatro”che presenterà il reading musicale "Un'ora infernale, fra endecasillabi e canzonette".
Lo spettacolo propone la rilettura di alcuni passi dell'Inferno dantesco declinati con canzoni che ne costituiscono il controcanto ironico.
Un modo di riscoprire la prima cantica tutt'altro che dissacrante o irriverente, ma reso più fruibile dai sorprendenti accostamenti con le canzoni di Jannacci, Conte, Modugno, Brassens, Jobim....arruolati per l'occasione nell'insolita veste di esegeti del Poeta. In una parola, come far coesistere divulgazione non didascalica e sense of humor, pur nell'assoluto rispetto del testo originale.


Circolo degli Artisti   Pozzo Garitta, 32  17012 Albissola Marina (SV) www.circoloartistialbisola.it circ.artistialbisola@libero.it
Post recenti

Campania Mirabilis

Mercoledì 20 giugno alle 17.00, presso le retrostanze del ‘700 degli appartamenti storici della Reggia di Caserta, sarà inaugurata la mostra fotografica Campania Mirabilis, a cura di Gabriella Ibello con foto di Monica Biancardi, Antonio Biasiucci, Stefano Cerio, Alessandro Cimmino, Raffaela Mariniello, Pino Musi, Luciano Romano e Luigi Spina
La mostra, promossa dall’associazione culturale Nuovorinascimento con il Patrocinio del MIBACT, Reggia di Caserta, Comune di Caserta e con il Matronato della Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee, sarà visitabile fino al 18 Luglio 2018.
Campania Mirabilis nasce da un’idea di Gabriella Ibello come progetto fotografico di osservazione, documentazione e ricerca sul patrimonio culturale e paesaggistico della Campania. Dopo Castel dell’Ovo, la mostra segna con la Reggia di Caserta la seconda tappa del Grand Tour della fotografia contemporanea che guarda al paesaggio e ai beni culturali. 
Il dialogo tra la Reggia vanvitelliana e la fotografi…

La luce oltre

Sono tutto un gioco di luce e materia le opere dell’artista calabrese Pasquale Celona che dal 16 giugno al 16 agosto 2018 saranno esposte nel Lu.C.C.A. Lounge & Underground, con ingresso libero, nella personale dal titolo “La luce oltre”. La mostra sarà inaugurata alla presenza dell’artista e del curatore Maurizio Vanni sabato 23 giugno 2018 alle ore 17.
Celona – scrive Maurizio Vanni nel testo critico di presentazione – sembra essere consapevole che la luce è ciò che permette la costruzione dell’universo, partendo dalla creazione divina fino ad arrivare alla realtà in essere per come la percepiamo. In molti suoi dipinti il fenomeno irraggiante è tale da risultare, in sintonia con il flusso vitale del quadro, come una specie di apertura, un vero e proprio stargate attraverso il quale anelare a quel cambio dimensionale che potrebbe condurci alla giusta armonia con il cuore della natura e all’essenza della visione”. I suoi lavori sono dominati da una luce che irradia dall’interno de…

Abbronzatissima. Glamour e arte all’ombra delle palme presso la Palazzina Azzurra

Il Comune di San Benedetto del Tronto, in collaborazione con l’Associazione Culturale Verticale D’Arte ed il Professor Stefano Papetti, presenta la mostra AbbronzatissimaGlamour e arte all’ombra delle palme presso la Palazzina Azzurra, a San Benedetto del Tronto. 
La mostra, che fa parte di un trittico inaugurato al grande pubblico lo scorso anno con Uomo in mare, è patrocinata dal Ministero dei Beni Culturali, dall’ENIT – Agenzia Nazionale del Turismo, dalla Regione Marche e dalla Provincia di Ascoli Piceno.
Lo sguardo e l’approccio scelto nei confronti del percorso espositivo tematico di quest’anno - Abbronzatissima. Glamour ed arte all’ombra delle palme - ha l’intento di restituire allo spettatore uno sguardo incantato e divertito nei confronti di un immaginario estivo collettivo lontano nel tempo, ma che è capace di essere codificato in modo efficace ancora oggi e di mostrare il proprio fascino intatto senza appannamenti di sorta.
Il tema indagato negli spazi della Palazzina Azzurr…

Artexpo Summer Rome 2018

Si inaugura sabato 16 giugno alle ore 18 la grande rassegna artistica internazionale a Roma "Artexpo Summer Rome 2018", presso il meraviglioso spazio della Galleria Domus Romana ( https://www.domus-romana.it )  in Via Quattro Fontane, 113 00184 Roma tra Piazza di Spagna e la Fontana di Trevi, in centro storico di Roma.
Saranno in mostra opere pittoriche, fotografiche, scultoree e digitali di artisti provenienti dai seguenti ventisette paesi : Albania; Austria; Bulgaria; Finlandia; Francia; Georgia; Germania; Grecia; Hong Kong; Irlanda; Israele; Italia; Kazakistan; Lettonia; Libano; Nigeria; Norvegia; Paesi Bassi; Polonia; Regno Unito; Repubblica Ceca; Romania; Russia; Serbia; Ucraina; Ungheria; USA.
La molteplicità delle diverse origini degli artisti selezionati per questa manifestazione, sta a testimoniare la internazionalità di questo evento di inizio estate romana che unisce artisti di culture diverse in nome dello stesso linguaggio universale dell'arte.
Durante il vernis…

Balthasar Burkhard - Dal documento alla fotografia monumentale

Il Museo d’arte della Svizzera italiana di Lugano dedica una mostra monografica all’opera del fotografo e artista svizzero Balthasar Burkhard (Berna, 1944-2010). 
L’esposizione, organizzata in collaborazione con il Folkwang Museum di Essen, il FotoMuseum e la Fotostiftung di Winterthur, ripercorre l’intera carriera di Burkhard documentando tanto la sua attività di cronista della scena artistica internazionale fra gli anni Sessanta e Settanta, che le opere attraverso cui contribuì a rivoluzionare la pratica della fotografia. 

La mostra Balthasar Burkhard. Dal documento alla fotografia monumentale muove dalle immagini giovanili realizzate durante l’apprendistato nel segno della fotografia di reportage e documentaria degli anni Sessanta e ripercorre poi, attraverso un’ampia selezione di scatti, il suo lavoro di cronista della scena artistica internazionale a fianco del celebre curatore Harald Szeemann. La memoria delle esposizioni di Szeemann che hanno segnato un’epoca come When Attitudes …

Milleduecentosessantuno

Sabato 26 maggio, in occasione della manifestazione annuale La Maggiolata di via Maggio, la Galleria ZetaEffe inaugura alle ore 17.30  la mostra Milleduecentosessantuno. Fra astrattismo e arte concettuale, fra modernità e contemporaneità di percorso creativo e sperimentale.
Milleduecentosessantuno è il numero dei giorni passati dall’inaugurazione della Galleria nel dicembre 2014.
La mostra è un’antologica di tutti gli artisti che ci hanno accompagnato in un percorso di intense e vivide emozioni.
Dagli storici: Dalle macchine del tempo di Enrico Baj , L’Amor di Giosetta Fioroni, Le rouge et le feu di Bernard Aubertin, Illuminato dall’universo di Tommaso Cascella, Aleph di Lluìs Cera e Sergi Barnils, Lumen et Umbra di Matteo Basilè, Tropos di Achille Perilli, Cose di Mario Francesconi, Forme di Vinicio Berti;
alle recenti proposte:Quintessenza di Luca Brandi, La città dentro di Luca Matti, Due memorie di Resmi Al Kafaji, Atlanti di pietra di Fernando Cucci, Ri-tratti di Vaclav Pijevic.


Galle…