Passa ai contenuti principali

Post

Emilio Scanavino - Genesi delle forme

Inaugura sabato 9 novembre alle 17.30 nelle sale di Palazzo Pigorini a Parma la mostra Emilio Scanavino. Genesi delle forme a cura di Cristina Casero ed Elisabetta Longari, realizzata in collaborazione con l’Archivio Emilio Scanavino e il sostegno del Comune di Parma. La rassegna offre una lettura inedita dell'opera di Emilio Scanavino (Genova, 1922–1986), artista che è stato protagonista della stagione italiana della pittura informale negli anni Cinquanta, aggiornando poi i suoi modi nei decenni seguenti lungo una traiettoria personale e coerente.
L'esposizione presenta – accanto a dipinti, ceramiche e sculture – più di cento fotografie scattate dallo stesso Scanavino, una produzione interessante e sostanzialmente inedita, conservata presso l'archivio dell'artista. Intorno a questo nucleo di immagini è costruita, con un taglio innovativo, la mostra, che chiarisce quindi come la pratica fotografica sia stata parte integrante, sin dalla fine degli anni Cinquanta, della r…
Post recenti

L’effimero e l'eterno al ColornoPhotoLife 2019

Dal 18 al 20 ottobre 2019 si terrà la decima edizione di ColornoPhotoLife, festival fotografico alla Reggia di Colorno (Parma), con mostre aperte fino al 3 novembre. A partire dal tema scelto, L’effimero e l'eterno, lo CSAC - Centro Studi e Archivio della Comunicazione dell’Università di Parma ha scelto di collaborare anche quest’anno alla manifestazione, con la mostra Luigi Ghirri, Giovanni Chiaramonte. Ultima bellezza, una selezione di fotografie di Luigi Ghirri e Giovanni Chiaramonte conservate presso i propri archivi. 
La mostra, che sarà allestita negli spazi del piano nobile della reggia, vuole mettere in luce un aspetto specifico di un importante capitolo della nostra fotografia di paesaggio, che tra la fine del Novecento e l’inizio del nuovo secolo ha ravvivato la percezione dei beni culturali, introducendo uno sguardo contemporaneo sui monumenti, sull'arte, sul naturale. Una nuova concezione di cultura e ambiente, tendenti all'eterno anche nella dimensione dell'…

Tra metafora e racconto sociale

Prende il via, sabato 12 ottobre, alla Gamc di Viareggio, «Tra metafora e racconto sociale», l’antologica di Lunardi: una mostra, organizzata insieme al Comune di Viareggio e alla OXOgallery, che ne riassume gli ultimi dieci anni di ricerca e ne illustra il cammino di sperimentazione video e di narrazione sociopolitica.
In esposizione i lavori video della Trilogia della Decadenza, le fotografie dei racconti al femminile, il progetto sviluppato con OXO Gallery dal titolo Sanctuary e il progetto di grafica digitale Industrial, oltre a una sezione dedicata alla produzione video di Lunardi.
Il percorso sarà aperto da una sala introduttiva sul tema della video arte in Italia dove altri videoartisti, in relazione di scambio e reciproca contaminazione con l’autore, metteranno in visione le proprie opere in rappresentanza degli ambiti più significativi della produzione italiana. Una sezione atipica ma fortemente voluta dall’artista allo scopo di rappresentare il suo ambiente di riferimento, oss…

Underground di Salvatore Sferrazza

Quali storie possono esserci dietro al volto di un homeless o di una persona in attesa sulla banchina della metropolitana? Sono i racconti silenziosi, lontani dalle luci della ribalta, quelli a cui dà voce l’artista Salvatore Sferrazza nella sua personale dal titolo “Underground” curata da Maurizio Vanni e in mostra dall’8 ottobre al 3 novembre 2019 nel  Lu.C.C.A Lounge & Underground  (ingresso libero). Narrazioni di vite immaginate che saranno presentate al pubblico sabato 19 ottobre 2019 alle ore 18 durante l’incontro con l’artista di origini siciliane.
Vedere le opere di Salvatore Sferrazza – spiega il curatore Maurizio Vanni – è come cercare di capire da dove arrivano i suoi personaggi, quale potrebbe essere la loro storia, che ruolo ha giocato il destino nelle loro vite e se partecipano da protagonisti la loro esistenza. Sotto o sopra il mondo non fa differenza, la sensazione è che ogni luogo possa essere considerato underground, non ufficiale, non blasonato, non conosciuto, …

Gianni Otr Baggi. Mondo Fuori

In occasione della Quindicesima Giornata del Contemporaneo promossa da AMACI - Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani, MADE4ART è lieto di presentare presso la prestigiosa sede espositiva dello Studio Rospigliosi di Milano, all’interno dell’esclusiva e splendida cornice di Palazzo Borromeo, nel cuore del centro storico della città, un’importante personale dell’artista fotografo Gianni Otr Baggi (Pavia, 1946).
La mostra, a cura di Vittorio Schieroni ed Elena Amodeo, presenta al pubblico l’inedita serie Mondo Fuori - World Outside frutto della recente ricerca progettuale in ambito fotografico dell’artista lombardo. Dopo aver indagato attraverso le sue opere gli aspetti più propriamente introspettivi della realtà, Gianni Otr Baggi si propone ora di raccontare il mondo esterno attraverso un linguaggio surreale e figurativo realizzato attraverso sovrapposizioni inaspettate ed enigmatici assemblaggi, facendo spesso ricorso ad accesi e intensi cromatismi, a un disordine visivo o…

Fusing Complementary Opposites

La mostra inaugura la stagione autunnale di Rossocinabro,  è una  collettiva di opere di artisti della galleria che incarna la fusione delle pratiche artistiche orientali e occidentali. Il titolo  "Fusing Complementary Opposites"  affronta le differenze e le influenze che l’arte orientale hanno avuto sull'arte occidentale e viceversa.
Lo spettacolo aprirà il 1° Ottobre e proseguirà fino al 12. Si concluderà con un  ricevimento sabato 12 Ottobre, dalle 18 alle 20 in occasione della XV Giornata del Contemporaneo sponsorizzata da AMACI (Associazione dei musei di arte contemporanea italiana). Sabato 12 alle 18.00 ci sarà un Tea & Conversation  che offrirà ai visitatori della galleria l'opportunità di incontrare gli artisti e ascoltarli mentre parlano della loro arte e ispirazione.
Questa influenza reciproca tra Oriente e Occidente è diventata artisticamente ancora più definita da quando il mondo dell'arte è diventato più connesso a livello globale e tutto è immedia…

Artexpo Autumn Rome 2019

Si inaugura sabato 28 settembre alle ore 18 la grande rassegna artistica internazionale a Roma "Artexpo Autumn Rome 2019", presso lo spazio elegante della Galleria "Art Gallery Rome" in Via di Parione 10 00186 Roma in centro storico di Roma a pochi metri dal Chiostro del Bramante e da Piazza Navona.


Saranno in mostra opere pittoriche, fotografiche, scultoree e digitali degli artisti: Antonella Agnello, Liliana Arena "Lilly", Marinella Artale, Gaetano Ausiello, Beate Ch. Batiajew, Giovanni Boldrini "Boldriniart", Sandra Borges, Christine Breinesberger, Eva Carlsson Toft, Paola Korga, Maurizio Di Carlo, Daniele Digiuni, Esther Luthi, Maria Gattu, Motty Golan "Social Art", Hilke Elisabeth Helmich, Anja Höglund, Jamal The Moroccan, Giusi Lorenzi, Allis Lysne, Natalia Mamaeva, Rosy Mantovani, Maria Caterina Mariano "Mari'", Monica Mascolo, Johann Meier, Joy Moore, Vanessa Newton, Attila Olasz, Caterina Pallavicino, Irena Procha…