Passa ai contenuti principali

Post

Il Volo al Circolo degli Artisti di Albisola

Dal 13 al 30 di agosto saranno ospiti del Circolo, Giacomo LUSSO e Carlo SIPSZ con la loro installazione "Il Volo":
La grande opera ceramica “Il Volo” di Giacomo Lusso e Carlo Sipsz composta da 48 pezzi in ceramica dopo l’esposizione a Venezia nella prestigiosa mostra “ Da Kandisky a Botero” durata un anno, torna eccezionalmente ad Albisola in mostra dal 13 al 30 di Agosto.Il progetto ceramico dal titolo “Il Volo” nasce nei primi mesi del 2018 su invito di Donatella Avanzo curatrice della mostra “Da Kandinsky a Botero” presso il trecentesco Palazzo Zaguri a Venezia. A Giacomo Lusso e Carlo Sipsz è stato proposto, ispirati da un arazzo di Capogrossi esposto in tale occasione, di ideare e produrre una unica grande opera ceramica che reinterpretasse in modo contemporaneo i segni tipici dell'artista romano. L’opera completa è lunga circa sette metri, consta di 48 pezzi smaltati o ingobbiati montati su pannelli di legno che ne hanno consentito l’esposizione a Palazzo Zaguri di…
Post recenti

Il silenzio di Anish Kapoor

"Ho scoperto nel mio lavoro che lo spazio del silenzio e il tempo del silenzio nascono dal rumore. Soprattutto le opere più recenti sono state molto attive e, dal punto di vista visivo, molto 'rumorose'. Quello che m'interessa è anche la potenza, l'energia: le opere sono nel complesso gruppi, i gruppi sono attorno a un luogo, il luogo è uno spazio di potenza, un luogo di silenzio. Gli oggetti devono così dare energia allo spazio, energia del silenzio che non è affatto silenziosa.
L'esternazione è di Anish Kapoor ed è tratta da una conversazione (di qualche anno fa) fra lui e Demetrio Paparoni...l'ho 'riesumata' dopo aver visto alcune fotografie della sua mostra al Houghton Hall - una favolosa storica residenza inglese - in allestimento fino al 1° novembre e curata da Mario Codognato...mi pare (l'esternazione) perfettamente e 'silenziosamente' combaciante.




Stories from Before alla Galleria Rossocinabro

La Galleria Rossocinabro propone dal 3 al 30 agosto 2020 la mostra collettiva “Stories from Before”, curata da Joe Hansen e Cristina Madini, con opere degli artisti David Aimone, Janice Alamanou, Annabelle Art Gallery, Brian Avadka Colez, Ayuna, Axel Becker, Frank Briffa, Helen Canetta, Chris Corridore, Onno Dröge, Bogdan Dyulgerov, Paula Galera, Allyson Glenn, Dana Hassan, Peter Higgings, Dag Hol, Michael Jiliak, Yvon Jolivet, Rachel Kah, Alexandra Kapogianni-Beth, Rosana Largo Rodríguez, Audrey Lim, Fiona Livingstone, Raúl López, Angeliki Manta, Yellena Mazin, Dalene Meiring, Eve Neeracher, Odeza, Ann Palmer, Ittiphon Phattarachon, Parnthip Phattarachon, Steffi Pieters, Ludwika Pilat, Sal Ponce Enrile, Irena Procházková, Michael Schaffer, Jhoseth Silva, Przemko Stachowski, Taka & Megu, Petra Tiemann, Çağla Yeliz Usta Erdoğan, Katja van den Bogaert, Stéphane Vereecken, Marja-Riitta Vuorela, Anke Wiemer e Levi Wolffe.

Nelle ultime opere presentate in questa mostra, Rossocinabro com…

I Colori di rinascita per Elia Fiumicelli al ristorante Falterona di Stia.

Dal 25 luglio al 30 settembre 2020 il ristorante Falterona di Piazza Tanucci 9, a Stia, ospita “Colori di rinascita”, mostra di pittura di Elia Fiumicelli a cura di Marco Botti. L’esposizione sarà visitabile, a ingresso gratuito, negli orari di apertura del locale.


LA MOSTRA: Torna l’arte al Ristorante Falterona di Leonardo Norcini, nel centro storico di Stia. Questa volta protagonista è l’arte di Elia Fiumicelli, giovane talento stiano già inserito nell’antologia “Artuscany. Artisti in Toscana”, che presenta per l’occasione una serie di opere di grande formato, alcune delle quali inedite. Racconta l’artista: “Durante il lockdown mi affacciavo e vedevo le strade vuote e grigie, nonostante la primavera fosse pronta a sbocciare. Per esorcizzare la solitudine ho riempito le mie giornate immaginando figure femminili ricche di colori caldi e vivaci, che poi sono diventate il cuore della mostra”.  Non solo le caratteristiche donne sinuose di Fiumicelli in esposizione, ma anche animali esotici, …

Operazione Street Art per OSA Around

Grande ritorno di OSA Around, il festival di arte urbana che porta l’Operazione Street Art e le avanguardie artistiche del settore in giro per il sud Italia e che, a Vietri di Potenza, ha visto Antonino Perrotta in arte Attorrep esibirsi nella realizzazione del primo spettacolare murales per il piccolo borgo lucano.
Fortemente voluta dall’amministrazione comunale per il progetto “I muri della legalità”, l’opera è una riflessione del noto street artist calabrese che ritrae una bambina mentre annaffia la sua terra, simbolo del rispetto dell’ambiente, dell’appartenenza alla propria storia ed esempio di purezza e legalità. Un murale monumentale, per dimensioni ed estensione, che si estende su 170 mq in 17 metri di altezza, regalando una visione anamorfica della realtà: da un determinato punto di vista, stabilito prospetticamente, illude i fruitori/passanti sulla reale superficie del palazzo, confondendosi e integrandosi con il paesaggio circostante e la con skyline all’orizzonte.
Il murale …

Distanziamenti nell'arte

Nove Artisti - Alessandro Bulgini, Luigi Carboni, Marco Cingolani, Gianluca Di Pasquale, Giovanni Frangi, Francesco Lauretta, Andrea Mastrovito, Marco Neri, Luigi Presicce - tre generazioni diverse, una mostra: DISTANZIAMENTI, in cui il tema della distanza, fisica e simbolica, viene affrontato attraverso possibili ricerche pittoriche contemporanee.
La Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea “Osvaldo Licini” ha l’occasione di presentare al pubblico un percorso espositivo che ha l’ambizione di offrire spunti di riflessione su un tema tanto attuale, quanto troppo spesso connotato da valenze negative, il distanziamento.
Il titolo, oltre che per la modalità di costruzione della mostra, ci sembra il miglior termine per riflettere sulle varie sfaccettature che questa espressione può raccontarci.
Nella sua accezione negativa, “Distanziare” significa sottrarre alla vita reale, significa isolamento forzato ma il distanziamento non deve, necessariamente, rappresentare questo.
Proviamo a puntare l’at…

Sentieri d’arte a Cortina d’Ampezzo

Verrà inaugura sabato 25 luglio 2020 a Cortina d’Ampezzo la prima edizione della rassegna artistica Sentieri d’arte con il progetto Arcipelago fossile, a cura di Fulvio Chimento e Carlotta Minarelli, che vede la partecipazione di Alessandro Ferri (Dado), Federico Tosi, T-yong Chung.
Le opere degli artisti, allestite in ambiente naturale, accompagnano il visitatore alla scoperta di due sentieri delle Dolomiti d’Ampezzo: Gores de Federa e Pian de ra Spines.
Il progetto è ispirato alla storia geologica delle Dolomiti, definite come un “arcipelago fossile” perché, prima di formarsi per orogenesi, quest’area costituiva un oceano caldo dotato di una nutrita barriera corallina, caratteristica che queste montagne condividono solo con l’Himalaya.
Ogni artista produrrà due progetti site-specific pensati come “ritrovamenti” accidentali, concentrandosi su uno dei regni biologici del creato. Federico Tosi affronta l’aspetto fossile, proponendo opere che emergono dal terreno in un gioco evocativo di a…