Passa ai contenuti principali

Post

Werner Bischof. Fotografie 1934-1954

Dal 22 settembre al 25 febbraio 2018, la Casa dei Tre Oci di Venezia ospita una mostra antologica dedicata a Werner Bischof (1916-1954), uno dei più importanti fotografi del Novecento, tra i fondatori dell’agenzia Magnum.
L’esposizione, curata dal figlio Marco Bischof, organizzata dalla Fondazione di Venezia e da Civita Tre Venezie, in collaborazione con Magnum Photos e con la Werner Bischof Estate, accoglie 250 immagini, in gran parte vintage, tratte dai più importanti reportage dell’autore svizzero nel mondo: India, Giappone, Corea, Indocina, Panama, Cile, Perù... Per la prima volta è esposta anche una selezione di venti scatti in bianco e nero dallo sguardo “neorealista” dedicate all’Italia. È presente, inoltre, una sezione di fotografie di paesaggio e di natura morta, realizzate in Svizzera, tra la metà degli anni Trenta e Quaranta.
La rassegna, dal titolo “Werner Bischof. Fotografie 1934-1954” è un viaggio nell’epoca d’oro del fotogiornalismo. Il percorso attraversa un’Europa usc…
Post recenti

Giancarlo Fabbi - No-body

Lo spazio MADE4ART di Milano è lieto di presentare NO-BODY, personale dell’artista fotografo Giancarlo Fabbi (Modena, 1956) a cura di Elena Amodeo e Vittorio Schieroni.
 In esposizione una selezione di opere realizzate negli ultimi due anni lungo la foce del Po, paesaggio di grande suggestione e impatto visivo, luogo dove il tempo pare si sia fermato in maniera immutabile spingendo lo spettatore a un’analisi introspettiva. Accanto a un nucleo di lavori nei quali l’assenza dell’uomo lascia spazio a una natura selvaggia e incontaminata, una serie di scatti sono rivolti invece alla presenza umana, rappresentata nelle sue opere da una delicata silhouette femminile. 
I raffinati scatti in bianco e nero di Giancarlo Fabbi mettono in risalto tutti gli aspetti dell’ambiente naturale: una selvaggia vegetazione che emerge dalla sabbia, il susseguirsi di alberi a perdita d’occhio, la vastità degli orizzonti tra cielo e mare, tronchi che, come grandi sculture, dominano la riva. Le tracce dell’uom…

Batman: oscurità e luce

Fino al 22 ottobre si terrà “Tiferno Comics“, la Mostra Nazionale del Fumetto di Città di Castello. Quest’anno la manifestazione, giunta alla quindicesima edizione, vuole celebrare i quasi 80 anni di vita editoriale di Batman e gli oltre 70 anni di pubblicazione del personaggio nel nostro paese.
Oltre 250 tavole originali esposte, più di 20 autori in mostra, materiale inedito e esclusivo, "Batman: oscurità e luce"  è la mostra più grande sui fumetti di Batman mai realizzata in Italia.
Il rapporto artistico e editoriale tra l’Italia e Batman è il fulcro della mostra , che mette al centro della scena i principali autori contemporanei che realizzano storie della “Batman-Family” nei comics americani.
AUTORI PRESENTI : 
LORENZO LRNZ CECCOTTI SIMONE BIANCHI CLAUDIO CASTELLINI GABRIELE DELL’OTTO TANINO LABERATORE GIUSEPPE CAMUNCOLI MATTEO CASALI ALBERTO PONTICELLI EMANUEL SIMEONI MARCO SANTUCCI EMANUELA LUPACCHINO ELEONORA CARLINI DAVID MESSINA CARMINE DI GIANDOMENICO GIOVANNI P T…

1960-1962 Il Giappone a Torino

La GAM di Torino inaugura la nuova stagione espositiva proponendo il secondo appuntamento della serie Archivi, avviata nel 2016 con la mostra dedicata a Giovanni Anselmo
Il progetto Archivi intende valorizzare rare opere d’arte, materiali d’archivio e documenti originali. 
Nell’era della smaterializzazione digitale, la GAM attinge a repertori di immagini e documenti capaci di contribuire, con elementi inediti, all’analisi e alla contestualizzazione del lavoro degli artisti e alla riflessione sulle modalità di conoscenza e circolazione delle opere.
Archivi 2, dal titolo 1960-1962 Il Giappone a Torino intende focalizzare l'attenzione su due tra le numerose iniziative che, tra il 1958 e il 1962, fecero di Torino uno dei luoghi cardine per la conoscenza in Europa delle ricerche degli artisti giapponesi contemporanei: l'Ikebana realizzato nel 1960 da Sofu Teshigahara nel giardino della Galleria d'Arte Moderna da poco inaugurata, e la mostra Strutture e stile ideata da Michel …

Perugia Social Photo Fest

Il Perugia Social Photo Fest (PSPF),il primo festival biennale di fotografia sociale e terapeutica organizzato dall’Associazione LuceGrigia di Perugia, dopo aver annunciato le date dell’edizione 2018 “THE SKIN I LIVE” (Perugia, 10 Marzo – 8 Aprile) e aver lanciato una open call specificatamente dedicata al collage analogico e recentemente conclusa, annuncia la Call 4 Entry ufficiale per poter esporre all’interno della prossima edizione.


Il tema della nuova edizione del PSPF e della nuova Call for Entry è quello della pelle (THE SKIN I LIVE): La pelle è la totalità di una superficie di confine. Essa sta tra noi e il mondo. E in questo senso, sia come materia che come simbolo, è espressione di quella "imprescindibile" separazione dal nostro ambiente e dal nostro prossimo, che è fondamento dell’essere. La nozione di “io” inizia proprio dalla nostra pelle. Tessuto di confine tra l’individuale e il collettivo, essa invia messaggi sensoriali che ci permettono di delimitare il mond…

MANU HYPERBULLES!

Dopo questa torrida estate, riprendono forza gli eventi artistici in 4ARTS Gallery, la Galleria dedicata allo sviluppo delle Arti sul territorio, ed oltre, creata da Angela Ruggirello e Sal Giampino in via Mario Rapisardi, 33 a Marsala. Il prossimo appuntamento è, con MANU, per domenica 24 Settembre alle ore 18:00.
MANU è l'artista francese, nato e cresciuto artisticamente oltralpe, ma che, oggi, ha eletto a sua residenza dello spirito presente, questa nostra città che affascina e prende i polsi di molti, trascinandoli e innamorandoli, con tutto il suo fulgore storico-culturale e artistico; e la sua bellezza marina fatta di venti, di caldi asfissianti, ma, anche, di serene e chiare albe sullo specchio del mitico Stagnone: location inusitata per il film delle vite di noi tutti.
Sui paesaggi siciliani, e non solo, l'iperbolico artista "cousin" lascia galleggiare il suo sguardo attraverso bolle che ingrandiscono e specchiano i particolari delle sue opere, in un tutt'…

13^ edizione di ArtVerona

La stagione delle grandi mostre apre con i Collateral della 13^ edizione di ArtVerona | Art Project Fair, che si tiene a Verona dal 13 al 16 ottobre e coinvolge gran parte delle istituzioni cittadine in progettualità che vedono la partecipazione di artisti internazionali.
Alla Galleria d'Arte Moderna A. Forti - Palazzo della Ragione è in programma dal 13 ottobre al 28 gennaio la mostra, ideata da Adriana Polveroni e co curata con Patrizia Nuzzo, Il mio corpo nel tempo.Lüthi, Ontani, Opalkache indaga il concetto del tempo e il suo disvelarsi nel corpo, attraverso i percorsi e le opere dei tre artisti.
Il susseguirsi delle immagini, nelle quali a volte con fatica si riconosce l'uomo odierno, rivela un percorso artistico di estrema coerenza e di grande fascino, dall'inizio fino ad oggi, ciascuno secondo il proprio linguaggio. Rigorosamente formale e quasi minimalista, nel caso di Opalka. Libero e con accenti ironici, che spazia dalla fotografia all'installazione per Lüthi. …