Passa ai contenuti principali

Post

Ponte Casa d'Aste e fotografia

Il 12 dicembre nelle sale di Palazzo Crivelli 'Il Ponte Casa d'Aste' terrà un' asta di Fotografia, con un catalogo ricco di autori italiani e internazionali dal XIX secolo ai giorni nostri.
Tra gli esemplari dell'Ottocento un nucleo di cinque dagherrotipi stereoscopici francesi (dal lotto 308 al lotto 312) di soggetto erotico databili 1850.
Di inizio Novecento diversi scatti (dal lotto 314 al lotto 320) del "Teatro degli Indipendenti" fondato da Anton Giulio Bragaglia nel 1922, testimonianza delle sperimentazioni degli allestimenti e della danza futuristi.
Immancabili i grandi nomi italiani quali Gabriele Basilico, Luigi Ghirri con l'opera di grandi dimensioni Polignano a mare del 1986 (lotto 373| stima € 4.500-6.500, cm 50,5 x 61,5), Franco Fontana, Mimmo Jodice. Di Mario Giacomelli è in catalogo un lavoro concettuale con diversi scatti dell'India e dell'Africa da lui commissionati e rielaborati. Fulvio Roiter è presente con Umbria, 1954 (lotto …
Post recenti

Stabile instabilità

Dal 12 dicembre 2019 al 1 febbraio 2020 presso la Galleria Conceptual - Via Mameli 46, 20129 Milano - si terrà la mostra 'Stabile instabilità' dell'artista Vasco Bendini, con la quale si intende focalizzare l'attenzione su alcuni periodi di sperimentazione dell'artista, a volte meno considerati o, peggio, sottovalutati, rispetto alla vasta produzione di oli su tela.
Al contrario, Bendini ha sempre mantenuto una lucida consapevolezza e una coerente maturità tecnica nei vari momenti della sua attività artistica. Ogni opera, dalle tempere acriliche su carta Fabriano ai collage e ai polimaterici su tela, è sempre frutto di un gioco mentale, che nasce da una sorta di profonda interrogazione esistenziale e che coinvolge anche il fruitore, ponendogli incessanti domande sul senso stesso dello stare al mondo come uomo e come artista. Ogni lavoro è un evento a cui Bendini assiste accogliendo l’immagine riconosciuta, consapevole di avviare incessanti domande a cui le opere tenta…

Asta di Design, Modern&Decorative Arts alla Viscontea di Milano.

Si svolgerà giovedì 28 novembre 2019 l’ Asta di Design, Modern&Decorative Arts alla Viscontea di Milano.
Dopo le ottime performance nelle maggiori aste internazionali, i grandi nomi del design italiano "fanno rientro a casa" in un’asta di oltre 300 lotti con nomi del calibro di Gio Ponti, Carlo Bugatti, Franco Albini, Osvaldo Borsani e Arnaldo Pomodoro solo per citare i principali.
Un’occasione per ritrovare nella capitale del design i grandi protagonisti che hanno portato il design storico made in Italy nell’Olimpo dell’arte e del collezionismo mondiale come confermano i risultati ottenuti da Sotheby’s, Christie’s e Phillips.
La critica internazionale ha premiato, a più riprese, i maestri italiani del Novecento, tanto che oggi è in atto una profonda e complessa riscoperta di quel periodo storico. In fondo bastano questi nomi per comprendere la portata di un’asta che si prefigura come un appuntamento unico. Unico proprio come alcuni dei pezzi che saranno battuti.
A partire da…

Le realtà ordinarie a Palazzo de’ Toschi

Banca di Bologna presenta presso Palazzo de’ Toschi la mostra " Le realtà ordinarie", a cura di Davide Ferri, tra i Main Project dell’edizione 2020 di ART CITY Bologna.  La mostra inaugurerà al pubblico martedì 21 gennaio alle ore 18.30 e potrà essere visitata fino al 23 febbraio (ingresso libero).
Le realtà ordinarie è una mostra di dipinti che include il lavoro di 12 artisti (Helene Appel, Riccardo Baruzzi, Luca Bertolo, Andrew Grassie, Clive Hodgson, Maria Morganti, Carol Rhodes, Salvo, Michele Tocca, Patricia Treib, Phoebe Unwin, Rezi van Lankveld), ed è pensata per lo spazio del Salone Banca di Bologna di Palazzo de’ Toschi, il cui programma espositivo è arrivato al quinto appuntamento dopo La camera (2016) e le personali di Peter Buggenhout (2017), Erin Shirreff (2018) e Geert Goiris (2019).
Le realtà ordinarie è un’indagine su alcuni aspetti della pittura del nostro tempo che si svolge a partire da una idea di rappresentazione dell’ordinario e da una serie di semplici d…

Intermedia. Archivio di Nuova Scrittura

Museion Bolzano e Mart Rovereto presentano una doppia mostra sull’Archivio di Nuova Scrittura (ANS), la collezione di Paolo Della Grazia dedicata alle ricerche tra parola e immagine, con particolare attenzione ai movimenti della Poesia visiva e visuale, Poesia concreta e Fluxus. Nel 1998 il collezionista decise di collocare la sua raccolta, tra le più importanti del settore a livello mondiale, a Rovereto e Bolzano, per favorirne lo studio e la valorizzazione. Nasce da qui la doppia esposizione – Intermedia. Archivio di Nuova Scrittura, che si sviluppa contemporaneamente nei due musei.
Intermedia. Una doppia mostra sull’Archivio di Nuova Scrittura La mostra a Museion mette in luce, attraverso i lavori di oltre 70 artisti e artiste, l’aspetto intermediale dei diversi nuclei dell’ANS, presentando anche opere che vanno oltre l’ibrido verbovisuale, verso forme sonore e performative. Nella mostra a Bolzano sarà inoltre possibile navigare sulla piattaforma online del progetto VVV. VerboVisuale…

I Giorni Segreti di Giovanni De Lazzari in mostra alla Fondazione Adolfo Pini

Dal 27 novembre 2019 al 6 marzo 2020, la Fondazione Adolfo Pini presenta GIORNI SEGRETI, la mostra di Giovanni De Lazzari, a cura di Anna Daneri, appositamente concepita per gli spazi di Corso Garibaldi 2.
Il progetto site- specific intende mettere a confronto i diversi nuclei intorno a cui si sviluppa la ricerca dell’artista. Accanto a disegni, collage, opere pittoriche e scultoree, sono esposti una selezione di taccuini, attraverso i quali è possibile ricostruire le diverse tappe del lavoro di Giovanni de Lazzari, fin dalla sua genesi. Frutto di un’indagine meticolosa, le opere sono state create dall’artista durante una lunga meditazione solitaria, come evocato dal titolo stesso.
Le opere in mostra, realizzate da Giovanni De Lazzari a partire dal 2008, seguono il filo conduttore della relazione con la natura, che origina da un processo di osservazione profondo e prolungato. Attraverso il tratto della matita, lo strumento più assiduamente utilizzato dall’artista, immagini e testi prend…

Padiglione Europa, I migliori Artisti Internazionali

Torna il consueto appuntamento veneziano Padiglione Europa, mostra d’arte dedicata ai migliori talenti del panorama contemporaneo europeo. 
In un contesto di primissimo livello come il Palazzo Albrizzi Capello, che ospita attualmente i tre padiglioni della 58. Biennale di Venezia: Guatemala, Grenada e Repubblica Dominicana, si svolgerà la rassegna, dal 13 al 19 novembre 2019, presso la sede della Biblioteca del Teatro Contemporaneo Europeo
La ricerca artistica in scena spazia da generi astratti e concettuali a rappresentazioni figurative, arricchite da sculture e fotografie. Nelle opere informali sono presenti fervidi cromatismi atti a evidenziare le iridescenti e cangianti personalità degli autori in un concerto di espressività, dove, mediante il colore, viene espresso il messaggio e la peculiare essenza di ogni composizione. 
In stretto contatto con questa vocazione intangibile, si manifesta la pittura figurativa, testimone nel Padiglione, atta ad indagare, con un’intima poetica, la …