Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2019

Nulla che non sia ovunque

Sabato 11 maggio alle ore 18 prende il via la nuova stagione espositiva del TOMAV - Torre di Moresco Centro Arti Visive con Nulla che non sia ovunque, personale di Luca Piovaccaria cura di Milena Becci.
La caratteristica torre eptagonale, sede del TOMAV, ospita dalla fine del 2010, con la direzione artistica di Andrea Giusti, proposte artistiche e culturali che si presentano sui quattro piani della costruzione risalente al XII secolo e ubicata nel centro storico del piccolo borgo marchigiano di Moresco. Il Centro Arti Visive inaugura sabato 11 maggio la sua nona stagione espositiva accogliendo le opere fotografiche di Luca Piovaccari e presentando un nuovo format dal titolo TAW_TOWERARTWEEKEND che prevede un'unica apertura di due giornate, nel weekend appunto, della mostra. Nulla che non sia ovunque spalancherà quindi le porte della stagione espositiva sabato 11 e domenica 12 maggio con una sorta di flash show in cui, oltre alla visione delle opere, sarà possibile godere della pres…

A Ca' Rezzonico di Flavio Favelli, Il bello inverso.

Quindici opere inedite formano l'intervento a Ca' Rezzonico di Flavio Favelli. Il bello inverso, "cioè a rovescio, opposto", spiega l'artista, racconta di “una bellezza pensata che è il mio immaginario, qualcosa che non è semplice da esporre in un luogo e in una città che è l'Arte per antonomasia".
"Venezia è sempre stata una tappa della mia vita; fin da bambino ci andavo perché, come diceva mia madre, "bisogna conoscere l'Italia”. E’ difficile esporre in luoghi così connotati: si cerca sempre il dialogo, si spera che l'artista di oggi, che per sua natura è considerato "leggero" rispetto all'arte del passato, renda un omaggio alla nostra Arte & Storia vista come una specie di ideale a cui guardare".
Le pedane di legno che per mesi sono state calpestate dai passanti che hanno attraversato il ponte dell'Accademia, rivestito per un restauro terminato alla fine dello scorso anno, con i segni dell'usura …

Moovartist 2019 a Castel dell’Ovo

Si intitola “Moovartist 2019” la mostra collettiva d’arte organizzata dalla Fondazione Amedeo Modigliani e da Moov-Visual communication, che si terrà da sabato 4 fino a martedì 7 maggio nella Sala le Sirene di Castel dell’Ovo a Napoli, con ingresso gratuito.
Patrocinata dalla Città Metropolitana di Napoli, la mostra sarà visitabile tutti i giorni dalle 9.30 alle 18.30 (solo domenica 5 dalle 9.30 alle 14) e sarà presentata ai media all’interno della sede espositiva sabato 4 maggio alle ore 13, alla presenza di Fabrizio Checchi (Presidente della Fondazione Amedeo Modigliani), Sergio Bernardi (Vice Presidente Fondazione Amedeo Modigliani), Mirko Perano (membro Cda della stessa Fondazione), Veronica Romaniello (storica dell'arte) e Ottavio Leo (Associazione Anti usura Anti Racket "Emergenza legalità”).
Nella storica e prestigiosa sede napoletana saranno in mostra i lavori di una sessantina di artisti provenienti dall’Italia e dall’estero; si tratta di opere di pittura, scultura, fo…

International Contemporary Art Prize 2019

L’Associazione Culturale Collettivo 37  e la Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea di Torino ARTGALLERY37 che ha ospitato opere di artisti quali Marc Chagall, Emilio Vedova,Ennio Morlotti, Giorgio De Chirico, Luigi Spazzapan, ha indetto un premio di carattere internazionale, con la formula del concorso per artisti, al fine di promuovere  e valorizzare l’arte contemporanea e gli artisti in grado di rappresentarne l'essenze la molteplicità espressiva. 
Il Concorso  “International Contemporary Art Prize 2019 ” oltre a godere del Patrocinio della Camera di Commercio di Torino, della Città Metropolitana di Torino, della Regione Piemonte e della Città di Torino è anche supportato dalla collaborazione del Centro Vitaliano Brancati e del Centro d'arte Mavie di Scicli (Sicilia), del Comitato Archivio Artistico Documentario Gierut di Pietrasanta (Toscana) e del Gruppo Artistico Londinese The Artist's Pool .
Il concorso di carattere internazionale è rivolto a tutti gli artisti, p…

FRANCO GRIGNANI - Polisensorialità fra arte, grafica e fotografia

Il m.a.x. museo ospita fino a 15 settembre 2019 la mostra "FRANCO GRIGNANI - Polisensorialità fra arte, grafica e fotografia", a cura di Mario Piazza e Nicoletta Ossanna Cavadini
Franco Grignani (1908 - 1999) è stato uno dei più importanti protagonisti della comunicazione visiva del Novecento, la mostra e il catalogo presentano la complessità del suo lavoro e della ricerca declinata attorno al tema della polisensorialità. Tre i settori esplorati sui quali si snoda il percorso espositivo e di indagine documentaria sono rispettivamente: fotografia, grafica e arte. 
Attraverso una ricerca effettuata sull’Archivio storico di famiglia di Manuela Grignani, su Fondi specifici del Museo della Fotografia Contemporanea MUFOCO con sede a Cinisello Balsamo -Milano e il Centro Documentazione dell’Associazione Italiana Design della Comunicazione Visiva AIAP, e su importanti collezioni d’arte private italiane e svizzere, è possibile ripercorrere le tappe fondamentali della sperimentazione …

When the Towel Drops

Giunge a Milano alla Fondazione Il Lazzaretto " When the Towel Drops", il progetto artistico in progress del collettivo Radha May (Elisa Giardina Papa, Bathsheba Okwenje, Nupur Mathur) che esplora le rappresentazioni censurate della sessualità e del piacere femminile dagli anni Cinquanta ad oggi, attraverso sequenze mai viste di film e documenti provenienti dall’archivio della Revisione Cinematografica. Il materiale raccolto - scene tagliate dai negativi dei film e i documenti redatti dalla commissione di censura cinematografica - sono restituite al pubblico in forma di video installazione e performance.
Per conoscere più da vicino il progetto, martedì 14 maggio alle ore 19.00 presso la Fondazione Il Lazzaretto, il pubblico avrà la possibilità di partecipare ad un talk con Elisa Giardina Papa, artista e membro del collettivo Radha May, in dialogo con Claudia D’Alonzo, curatrice della tappa milanese When the Towel Drops Vol.1 Italy insieme a Federico Nejrotti (giornalista, res…

COMBAT ART: Roma 1968-1978

La Galleria Mascherino è lieta di annunciare la riapertura, il 16 aprile alle ore 18.30 nella stessa sede, con la mostra COMBAT ART: Roma 1968-1978, dedicata ai rapporti tra arte e politica nella scena romana degli anni Settanta. L'esposizione segna il nuovo indirizzo della galleria aperto al dialogo tra diversi media e linguaggi artistici della contemporaneità: attraverso una selezione di dipinti, disegni, fotografie, serigrafie, manifesti e bozzetti cinematografici, copertine di dischi e libri, riviste e fanzine la mostra pone in relazione differenti ambiti espressivi per evidenziarne convergenze e frizioni, proponendo un campo di indagine allargato alla cultura visiva del decennio.
Le opere di Franco Angeli, Nanni Balestrini, Tomaso Binga, Tano D'Amico, Pablo Echaurren, Sergio Lombardo, Mario Schifano, autori che con declinazioni diverse hanno interpretato le nuove istanze sociali ed estetiche dell'epoca, sono poste in relazione con la coeva ricerca grafica di impegno po…

Eventi collaterali alla mostra La Natura di Arp

Numerosissime e singolari le attività collaterali che la Collezione Peggy Guggenheim propone in occasione della mostra La natura di Arp, organizzata dal Nasher Sculpture Center e aperta dal 13 aprile al 2 settembre 2019, volte a far luce sia sulla figura di Jean (Hans) Arp, poeta e scrittore oltre che artista, sia sul complesso rapporto che sempre legò la sua arte alla natura. I Public Programs dell’esposizione, sempre gratuiti, sono resi possibili grazie alla Fondazione Araldi Guinetti, Vaduz.
Ad aprire l’articolato calendario è stata una visita in anteprima della mostra, venerdì 12 aprile, riservata agli “Amici” della Collezione che sono stati guidati dalla curatrice Catherine Craft del Nasher Sculpture Center e dallo staff del Dipartimento Educazione a scoprire il percorso espositivo. A questo approfondimento è seguito Meet the curator sabato 13 aprile alle 11, primo giorno di apertura al pubblico, quando i visitatori hanno avuto il privilegio di visitare la mostra con la curatrice.…

Con la terra e con il fuoco

Il Comune di Ascoli Piceno celebra la sua antica vocazione manifatturiera con una grande mostra dedicata alla ceramica: la storia di una florida tradizione artigianale raccontata attraverso una serie di opere realizzate nel territorio dalla fine del Trecento fino ai giorni nostri, includendo anche una selezione di opere di ceramisti ancora attivi nei territori del cratere del sisma del 2016 tra le province di Ascoli Piceno, Fermo e Macerata.

Con la terra e con il fuoco
L’Arte della maiolica ad Ascoli Piceno dal XV secolo a oggi
a cura di Giuseppe Matricardi e Stefano Papetti
13 aprile – 3 novembre 2019
Inaugurazione 13 aprile h 12.00
Museo dell’Arte Ceramica – Musei Civici Ascoli Piceno Piazza Arringo, 7 Ascoli Piceno
Orari di apertura:
dal 1 aprile al 30 settembre 2019
dal martedì alla domenica, festivi e prefestivi: 10 – 19 dal 1 ottobre al 31 marzo 2019 dal martedì al venerdì: 10/13 – 15/18
sabato, domenica, festivi e prefestivi: 11 - 18
Tel 0736 298213 – email info@ascolimusei.it - http://www…

Museo del Design Italiano

Il Museo del Design Italiano, diretto da Joseph Grima, al piano terra della Triennale nello spazio della Curva, presenta per la prima volta in un allestimento permanente una selezione dei pezzi più iconici e rappresentativi del design italiano, parte dei 1.600 oggetti della Collezione di Triennale, frutto degli stimoli di un comitato scientifico che riunisce alcune delle figure di rilievo del mondo del design e dell’architettura italiani: Paola Antonelli, Mario Bellini, Andrea Branzi, Antonio Citterio, Michele De Lucchi, Piero Lissoni, Claudio Luti, Fabio Novembre, Patricia Urquiola.  (continua)

Scultura in feltro - naturali contaminazioni

Giovedì 11 aprile 2019 alle ore 18.00, la Sinopia Galleria presenta la mostra  Scultura in feltro - naturali contaminazioni, a cura di Lydia Predominato e Eva Basile, con le opere di Tiziana Abretti, Eva Basile, Maria Cristiana Bettini, Daniela Costanzo Giorgio, Marilù Cecchini,Valentina Dentello, Cristina Di Nardo, Natascia Gasperoni, Barbara Girardi, Cinzia Li Volsi, Diana Poidimani, Laura Sassi, Claudio Varone, Esther Weber.
Dal dialogo delle arti con i materiali e con il tempo, nasce un progetto inedito dedicato ad un materiale di origine antichissima: nato nei climi ostili dell’Asia per allontanare il freddo e risultato della manipolazione della lana grezza con acqua calda, il feltro entra a far parte solo nell’ultimo decennio della Fiber Art, corrente dell’arte contemporanea che ha avuto inizio in Italia con le avanguardie futuriste e raggiunto la sua autonomia linguistica alla Biennale Internazionale di Losanna del 1962.
La mostra Scultura in feltro si lega, pertanto, alla vocazi…

Asta di Arte Moderna e Contemporanea

Mediartrade Casa d’Aste è lieta di presentare la prossima asta di Arte Moderna e Contemporanea che si terrà venerdì 5 e sabato 6 aprile alle ore 17.30 nella propria sede di Milano in Via Marco Polo 9, zona Porta Nuova; l’esposizione dei lotti ha avuto luogo dal 23 Marzo al 3 Aprile. 
Grande attenzione è stata dedicata ai Maestri italiani del Novecento nell’ ottica di conferire una migliore visibilità all’arte moderna italiana. Saranno presenti un Giacomo Balla dei primi anni ‘20, Carlo Carrà con una splendida marina del 1958, una importante ed evocativa ceramica di Lucio Fontana dei primi anni ‘50, una serie di tele di Piero Dorazio tra cui un pregevole olio del 1956. Seguirà un rimarchevole corpus di opere di Marino Marini tra cui una importante scultura in bronzo policromo del 1951, due opere di Achille Perilli del 1957 e 1961, un lirico Osvaldo Licini del 1954, e ancora opere di Afro, Agostino Bonalumi, Enrico Baj, Giuseppe Capogrossi, Giorgio Morandi, Mario Schifano, Mimmo Rotella

Immersione libera negli spazi della Palazzina dei Bagni Misteriosi

Interazione, libertà e ricerca sono le parole chiave di Immersione libera, la mostra collettiva, a cura di Giovanni Paolin, in programma dal 2 aprile al 18 maggio negli spazi della Palazzina dei Bagni Misteriosi
Realizzata in collaborazione con Associazione Pier Lombardo, Galleria Continua e Teatro Franco Parenti, Immersione libera è un momento espositivo voluto e sostenuto dall'imprenditrice e collezionista Marina Nissim per promuovere una nuova generazione di artisti.
Selezionati tra le voci emergenti più interessanti e innovative del panorama internazionale contemporaneo, Alfredo Aceto, Agreements to Zinedine, Antonello Ghezzi,Calori & Maillard, Campostabile, Giovanni Chiamenti, Alessandro Fogo, Francesco Fonassi, Valentina Furian, Raluca Andreea Hartea, Ornaghi & Prestinari e Marta Spagnoli sono gli artisti chiamati a ideare nuove opere site-specific per la Palazzina dei Bagni Misteriosi.
La mostra non segue un unico filo conduttore, ma abbraccia un ampio ventaglio di p…