Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2011

ARTISTIKA

Le nuove frontiere dell’Arte Contemporanea a Lucera

Oggi, 27 giugno, a partire dalle ore 20.00, presso la Sala Conferenze dell’Opera San Giuseppe di Lucera (piazza Murialdo, 1) ARADIA Art Management di Eleonora Zaccaria e Roberta Fiano presenta ARTISTIKA, un evento culturale patrocinato dal Club UNESCO “Federico II” di Lucera.
L’arte contemporanea, per molti aspetti, è ancora poco conosciuta specialmente nelle sue nuove forme di espressione e nelle nuove professioni ad essa correlate. Essa non esclude necessariamente l’antico, ma spesso ne trae linfa ed ispirazione. Di qui la necessità di proporre una vetrina in cui presentare, far conoscere ed approfondire le variegate e ancora poco esplorate forme espressive di questo genere artistico.
L’appuntamento ospiterà artisti ed esperti del settore, i cui interventi metteranno in evidenza l’importanza dell’arte per lo sviluppo di un’economia legata alla creatività. L’obiettivo principale è quello di sensibilizzare e informare riguardo le nuove …

WHALELESS alla FABRICA FLUXUS Art Gallery

Secondo appuntamento per il ciclo “Proud to Present”, esposizioni dedicate a presentare progetti curatoriali fra i più interessanti del panorama artistico italiano ed internazionale, che il Maggio scorso ha proposto le serigrafie di studio StudioCromie – è un progetto curato da Giovanni Cervi con il supporto di Res Pira nato nel 2005 come intreccio fra arte ed ecologia.
“La balena è un simbolo potente, perché è innocua, perché quella della caccia alle balene è un’industria che si autoalimenta, non produce niente e rovina il mare. Inquinamento, pratiche di pesca insostenibili e sonar d’ultima generazione sono solo alcune delle cause che stanno mettendo a rischio di estinzione le balene, in pericolo i nostri mari e tutto l’ecosistema.”

L’idea lanciata in “rete” era quella di immaginare un mondo “whaleless”, senza balene, e ben presto è diventato un vero e proprio network  di artisti, creativi e addetti ai lavori attraverso il passaparola e i vari sistemi di socializzazione web, costituen…

Il banchetto di Chun-te

Il banchetto di Chun-te :  Evento collaterale della 54 Biennale di Venezia

La mostra personale dell’artista taiwanese Hsieh Chun-te comprende 21 fotografie sceneggiate di grande formato, un’installazione e una performance teatrale culinaria, dato che l’artista è stato responsabile di uno dei migliori ristoranti del mondo. La sua opera indaga la relazione tra vita, morte e desiderio.


Organizzazione: Museum of Contemporary Art of Taipei (MoCA, Taipei)
www.mocataipei.org.tw Scoletta dei Battioro e Tiraoro, Campo San Stae 1980

Fino al 10 ottobre

Cristiano Pintaldi: Lucid Dreams

Cristiano Pintaldi - Lucid Dreams:  Evento collaterale della 54 Biennale di Venezia, a cura di Achille Bonito Oliva.

Come e da chi è modellata la nostra percezione della realtà? L’ingannevole “verità” veicolata dai sistemi di potere attraverso i media è il tema centrale della mostra, sviluppato attraverso opere pittoriche che riproducono la stessa scomposizione tripartita dei monitor televisivi e informatici.

Attraverso una selezione di lavori pittorici di grande formato, per lo più inediti, Cristiano Pintaldi presenta un’articolata riflessione sulla nostra capacità di definire e percepire la realtà.
Il titolo stesso della mostra, Lucid Dreams - sogni lucidi -, esplicita il pensiero dell’artista secondo il quale la realtà di cui facciamo parte sia un sogno in cui ciascun individuo è simultaneamente regista e attore del proprio film, creatore responsabile della propria visione. In questo senso l’aspetto tangibile dell’universo in cui viviamo è il risultato di circa sei miliardi di realt…

Federico Díaz: outside itself

Federico Díaz - outside itself :  Evento collaterale della 54 Biennale di Venezia
Un progetto site-specific. Sculture di dati assemblate da macchine robotizzate e non toccate da mano umana dal loro concepimento fino alla realizzazione. Migliaia di sfere che rappresentano fotoni individuali, composte e messe insieme dai robot. Federico Díaz: outside itself  rappresenta la luce, che non è razionale ma estatica.


Organizzazione: DOX Centre for Contemporary Art

www.dox.cz Arsenale Novissimo Nappa 90

Fino al 30 settembre

Urban Screen Network for the Digital and Interactive Arts

Dropstuff.eu, Urban Screen Network for the Digital and Interactive Arts:
Evento collaterale della 54 Biennale di Venezia

Dropstuff.eu è una rete di schermi urbani per le arti digitali e interattive. Offre una piattaforma per l’arte interattiva e i giochi artistici nelle piazze pubbliche, sui treni e nelle stazioni della metropolitana, in musei, scuole, biblioteche, istituti d’arte e tramite il sito internet www.dropstuff.eu.



Organizzazione: Dropstuff.nl / Pleinmuseum Foundation

Riva Ca’ di Dio, Campo San Anzolo, Campo San Vio

Fino al 31 luglio

Frog-topia Hong-kornucopia

Frog-topia Hong-kornucopia: Evento collaterale della 54 Biennale di Venezia
Frog King, artista e performer cinese di primaria importanza, ha adottato come suo simbolo e alter ego una rana. Frog-topia è una costruzione mentale in cui colloca i suoi valori artistici. L’artista – che lavora a Hong Kong, in Cina, ed espone in tutto il mondo – usa Frog-topia come un espediente per trascendere le convenzioni artistiche insite in tutti i mezzi di espressione.


Organizzazione: Hong Kong Arts Development Council

www.venicebiennale.hk
Arsenale, Campo della Tana, Castello 2126

Fino al 27 novembre

Future Generation Art Prize Venice

Future Generation :  Evento collaterale della 54 Biennale di Venezia

Il Future Generation Art Prize è un premio internazionale d’arte contemporanea per scoprire, riconoscere e sostenere a lungo termine una generazione futura di artisti under 35. Con i suoi 19 artisti che operano in tutti i continenti e in 17 diverse nazioni, il Premio propone una stimolante rassegna globale sulla nuova generazione.

Organizzazione:PinchukArtCentre; Pinchuk Foundation


www.pinchukartcentre.orgwww.pinchukfund.org - www.futuregenerationartprize.org


Future Generation Art Prize @Venice

Palazzo Papadopoli, San Polo 1364

fino al 7 agosto

Future Pass

Future Pass:  Evento collaterale della 54 Biennale di Venezia a cura di Victoria Lu, Renzo Di Renzo e Felix Schober che riunisce 106 artisti provenienti da paesi diversi, accomunati da un'estetica eclettica che ha il suo centro propulsore in Asia. 

Oltre 100 artisti, asiatici e non, che offrono una panoramica sulla nuova estetica proveniente dall’Asia interpretando la loro relazione con il resto del mondo: un possibile accesso al Futuro, all’insegna della cultura digitale del XXI secolo, dell’eclettismo e della contaminazione di generi e discipline.

Organizzazione: UNEEC Culture and Education Foundation, Today Art Museum, Wereldmuseum, National Taiwan Museum of Fine Arts e Fondazione Claudio Buziol




http://foundation.uneec.com - www.todayartmuseum.com

www.wereldmuseum.nl - www.ntmofa.gov.tw
www.fondazioneclaudiobuziol.org

Abbazia di San Gregorio, Dorsoduro 172
Palazzo Mangilli-Valmarana, Cannaregio 4392 (Campo Santi Apostoli)

fino al 6 novembre

Glasstress 2011

Glasstress 2011: Evento collaterale alla 54ma mostra internazionale d'arte di Venezia.
Glasstress ha come tema il complesso rapporto che, in un’epoca che si ritiene sia andata oltre il modernismo, lega arte, design e architettura. La mostra affronta questo tema attraverso sculture in vetro di importanti artisti internazionali e attraverso oggetti-scultura realizzati da designer, la cui ricerca formale è condizionata dalla funzione d’uso dell’oggetto.
Organizzazione: MAD - Museum of Arts and Design

www.madmuseum.org

www.glasstress.org



Istituto Veneto di Scienze Lettere ed Arti, Palazzo Cavalli Franchetti, Campo Santo Stefano 2847
Berengo Centre for Contemporary Art and Glass, Campiello della Pescheria, Murano
Wake Forest University (giardino, progetto speciale Mike + Doug Starn Big Bambu), Dorsoduro 700
Fino al 27 novembre