Passa ai contenuti principali

Portraits – Protagonist e Guise – di Craig Redman al Gianfrate Rappresentanze di Locorotondo

La showroom Gianfrate Rappresentanze sceglie per i suoi 3000 mq di area espositiva lʼex Mattatoio Comunale di Locorotondo in Puglia, spazio industriale costruito nel 1962 e in disuso dal 1985.
Lʼazienda, nata nel 1997 per operare nel settore moda è capitanata da Domenico Gianfrate che ha fortemente creduto nel progetto di riqualificazione dello spazio, ottenuto con grande fatica allʼinizio del 2012.
 
Lʼex Mattatoio riapre le sue porte il 2 e 3 gennaio, presentando la mostra Portraits – Protagonist&Guise – di Craig Redman, evento di calibro internazionale che miscela cultura e territorio, arte e moda, design e archeologia urbana. Coordinatore del progetto è Alessandro Maria Polito, responsabile relazioni esterne e visual per Gianfrate Rappresentanze. In occasione del vernissage del 2 gennaio, sarà presente il famoso Deejay conduttore radiofonico Alessio Bertallot, che curerà la selezione musicale. DJ set alle ore 18.00.
 
Portraits – Protagonist&Guise – di Craig Redman, presenta le opere dellʼartista newyorkese di adozione, esposte in anteprima nel 2011 a Milano in occasione della Settimana della Moda e a Ferrara per il Festival di Internazionale.
 
Nel 2010 Redman ha inaugurato la sua personale And a miserable day to you too presso il concept store parigino Colette, con cui vanta una collaborazione di lunga data. Insieme allʼartista e amico Karl Maier porta avanti lo studio creativo Craig&Karl dando vita a opere vivaci, divertenti e piene di spirito, illustrazioni, installazioni, caricature e pattern. È creatore del seguitissimo blog darceldisappoints.blogspot.com. Le sue opere sono spesso frutto di collaborazioni nate per clienti come LVMH, Nike, Apple, Vogue, Microsoft, Converse, MTV e The New York Times e girano il mondo tra gallerie e grandi musei quali il Musée de la Publicité e il Louvre.
 
Per lʼoccasione, grazie soprattutto alla collaborazione con Slam Jam di Luca Benini, il 2 e il 3 gennaio lʼex Mattatoio Comunale ospiterà i famosi quadri di Redman, che ritraggono i protagonisti di spicco della moda e le icone pop italiane e internazionali.
Tra i 21 ritratti si possono ammirare quello dedicato a Sophia Loren, a Woody Allen, alle icone del popolo della moda Anna Piaggi e Franca Sozzani fino a quello di Michelangelo Antonioni, realizzato in occasione del suo centenario. In mostra anche la scultura dedicata al grande Maestro, realizzata dal famoso scenografo Carlo Diamantini su indicazione dellʼartista, esposta, per la prima volta al Castello Estense di Ferrara, città natale del regista.
 
I lavori di Redman sono famosi in tutto il mondo per la sua capacità vivace e ironica di catturare lʼessenza dei protagonisti e riportarla con forme e tratti nuovi. Ogni volto spicca da uno sfondo bianco, come vuole la tradizione cubista ed è ritratto in una visione insolita: i soggetti mantengono unʼespressione di primo acchito impassibile, da scuola ritrattistica, ma lʼinsieme è combinato furiosamente con toni vivaci, tratti fortissimi e colori moderni. Perfetta giustapposizione tra il soggetto e la visione dellʼartista, fatta di linee e forme imperfette e pattern colorati. La solennità solitamente attribuita ai ritratti classici è nulla. Lʼimmagine di riferimento è un fotomontaggio creato sovrapponendo diverse foto trovate online. La colorata ironia di questo giovane talento apre la nuova stagione dellʼex Mattatoio Comunale, dando vita a una serie di eventi di livello internazionale in Puglia.
In occasione dellʼapertura della showroom, tre marchi hanno prodotto in esclusiva per Gianfrate alcune limited edition, destinate in parte come omaggio per gli ospiti, in parte dedicate alla vendita on-line. La showroom Gianfrate Rappresentanze sarà aperta al pubblico a partire dal 15 gennaio 2013.
 
Portraits – Protagonist&Guise – di Craig Redman
Ex Mattatoio Comunale
Via Fasano 139 – Locorotondo, Bari
www.gianfrate.com - T +39 080 4312541
Ufficio stampa
Daria Raiti
95Cento
T + 39 333 4377743
press95cento@gmail.com
95centodesign@gmail.com




Post popolari in questo blog

Mein Name ist Giulia

Giunta alla seconda esposizione personale a Berlino, con la nuova ricerca Mein Name ist Giulia / Il mio nome è Giulia l’artista toscana Giulia Efisi segna una nuova tappa nella sua esplorazione visiva del concetto di identità e dei passaggi, temi centrali del suo percorso espressivo. 
Dall’iniziale ricerca sul proprio corpo, l’artista si è dedicata alla riscoperta del suo universo privato fatto di persone e oggetti della memoria, fino ad approdare negli ultimi anni alla ricerca sull’identità dell’altro con i suoi Ritratti/Portraits di persone comuni e famose ritratte per il particolare legame che la unisce a esse.
Nelle venti opere esposte alla galleria The Ballery, la Efisi affronta uno scenario nuovo, la metropoli, in cui dà luogo alla sua prima performance artistica. Un mondo privo di àncore, eccetto quella rappresentata da una panchina sulla quale si è seduta e ha cominciato a urlare il proprio nome, sperimentando le reazioni dei passanti. I loro sguardi bassi, il progressivo dist…

La notte di Caracalla

(ANSA) - ROMA, 17 AGO - Si apre dal 18 agosto uno dei percorsi notturni tra i più suggestivi dell'antica Roma, realizzato dalla soprintendenza speciale di Roma con Electa: fino al 3 ottobre ogni martedì e venerdì sera le Terme di Caracalla saranno accessibili al chiaro di luna con visite guidate.
Gruppi di massimo 25 partecipanti potranno ammirare le monumentali vestigia illuminate nella notte e scendere nei sotterranei. Compreso nella visita il mitreo di Caracalla, il più grande tra quelli rimasti a Roma e perfettamente conservato.
Le visite, della durata di 75 minuti, inizieranno alle 19.30, con l'ultima partenza alle 21.00, e avverranno grazie a una spettacolare illuminazione del monumento a cura di Acea. Nelle giornate lunghe di agosto e dell'inizio di settembre per i primi turni di visita si potranno ammirare le Terme costruite dagli imperatori Severi nella luce dorata del tramonto.
Le visite, guidate da archeologi e storici dell'arte, inizieranno dall'area c…

Un Respiro a Palazzo Pirelli

L’incontro dei tre artisti - Domenico D'Aria, Marcello Leone, Daniela Nenciulescu - riuniti nella mostra 'Respiro' ci fa riflettere sulla gioia del vivere, sulla semplicità del movimento naturale rappresentato dal respiro, un fiato leggero e sussurrato. Tale respiro che civiene proposto trasforma noi spettatori che ci perdiamo nella nostra quotidianità.
La mostra che è a cura di Anna Comino verrà inaugurata martedì 2 maggio alle 18.30 e potrà essere visitata dal lunedì al venerdì, dalle ore 13 alle ore 19
Respiro PALAZZO PIRELLI - SPAZIO EVENTI Milano - dal 2 al 30 maggio 2017 Via Fabio Filzi 22 (20124) eventi@regione.lombardia.it www.regione.lombardia.it