Passa ai contenuti principali

Ponte Casa d'Aste e fotografia

Il 12 dicembre nelle sale di Palazzo Crivelli 'Il Ponte Casa d'Aste' terrà un' asta di Fotografia, con un catalogo ricco di autori italiani e internazionali dal XIX secolo ai giorni nostri.

Polignano a Mare vista da Ghirri
Tra gli esemplari dell'Ottocento un nucleo di cinque dagherrotipi stereoscopici francesi (dal lotto 308 al lotto 312) di soggetto erotico databili 1850.

Di inizio Novecento diversi scatti (dal lotto 314 al lotto 320) del "Teatro degli Indipendenti" fondato da Anton Giulio Bragaglia nel 1922, testimonianza delle sperimentazioni degli allestimenti e della danza futuristi.

Immancabili i grandi nomi italiani quali Gabriele Basilico, Luigi Ghirri con l'opera di grandi dimensioni Polignano a mare del 1986 (lotto 373| stima € 4.500-6.500, cm 50,5 x 61,5), Franco Fontana, Mimmo Jodice. Di Mario Giacomelli è in catalogo un lavoro concettuale con diversi scatti dell'India e dell'Africa da lui commissionati e rielaborati. Fulvio Roiter è presente con Umbria, 1954 (lotto 350|stima € 1.500-2.500), copertina del libro di fotografie "San Francesco. Cantico delle creature" grazie al quale l'autore vinse il premio Nadar nel 1956, Paolo Monti con i Chimigrammi, pezzi unici off-camera ottenuti con reazioni chimiche, ed ancora il contemporaneo Guido Guidi con scatti a colori.

Tra gli autori stranieri Henri Cartier-Bresson con London, coronation parade of King George VI in Trafalgar Square 1938 (lotto 419 | stima € 1.200-1.800) e con un ritratto del compositore russo Stravinskij, Edouard Boubat con Jardin du Luxembourg (lotto 358 | stima € 700-1.100), Castille e Madras, India, Cindy Sherman con Bus Rider un bianco e nero del 1976 (lotto 420 | stima € 7.500-9.500) tra gli autoritratti dell'artista scattati alla fermata dell'autobus, ed infine i giapponesi Issey Suda e Masahisa Fukase (lotto 327 – stima € 1.800-2.200).


Catalogo online: https://www.ponteonline.com/it/auctions/lot-list/469



Post popolari in questo blog

Il Quadro con cerchio di Kandinskij

Si intitola "Quadro con cerchio", ed è il primo dipinto astratto di Vasilij Vasil'evič Kandinskij, fu realizzato nel 1911 e ritrovato solo nel 1989.
Proveniente dal museo nazionale georgiano di Tbilisi, viene per la prima volta esposto in Italia nell'ambito della mostra "Kandinskji, cavaliere errante.In viaggio verso l'astrazione." , al Mudec di Milano (fino al 9 luglio).
Un quadro al quale lo stesso artista attribuiva importanza, come risulta da una sua lettera del 1935: "Quando ho lasciato Mosca, alcuni miei dipinti, in parte di grande formato, sono rimasti in custodia nel museo di Arte Europea Occidentale. Tra essi il mio primissimo quardo astratto del 1911...Purtroppo, non ne possiedo alcuna foto. All'epoca ero scontento del dipinto e pertanto non l'ho neppure numerato e non ho scritto alcuna indicazione sul retro, come faccio sempre, e non l'ho riportato nel mio catalogo personale".

MUDEC



Art in dark alla Cristiano Art Gallery

Dal 29 febbraio al 29 marzo 2020 la  Cristiano Art Gallery  di via Leone I, a Pignataro Interamna (FR), ospita  “Art in dark” , mostra di  Giancarlo Montuschi  a cura di  Ivan Caccavale .  Sabato 29 febbraio, alle ore 18.30, l’inaugurazione ufficiale che alle 20.30 proseguirà nel salotto culturale del ristorante L'Horto dei Semplici di piazza San Salvatore, con cena su prenotazione alla presenza dell'artista.
“Art in dark”  è un progetto espositivo di   Cristiano Tomassi , diretto da   Antonio Evangelista . Responsabile dell’evento è   Luigi D’Agostino .

Giancarlo Montuschi, pittore e ceramista-scultore di vaglia, si esprime da decenni con un linguaggio ingenuo, fiabesco e sostanzialmente fantastico, caratterizzato da venature alchemico-esoteriche.
Scrive il curatore Ivan Caccavale: «Nella serie “Pulp stories” il maestro, personalità sensibile e osservatore critico degli episodi di storia e di cronaca, soprattutto americana, conduce il fruitore in un universo visivo in cui deline…

On Earth and Elsewhere a Rossocinabro

Ancora pochi giorni per poter visitare la mostra collettiva d'arte contemporanea " On Earth and Elsewhere" curata da Joe Hansen e allestita presso Rossocinabro, in Via Raffaele Cadorna, 28 a Roma.
On Earth and Elsewhere prende come punto di partenza da due dei temi più significativi dell'arte: il paesaggio e il volto umano. Nel loro insieme, i 39 artisti in mostra offrono una visione meditativa di come individui e gruppi sperimentano il loro rapporto con la terra. Operando principalmente in modo figurato, la mostra si muove attraverso diversi punti di vista della storia dell'arte, dal tenore dell'avanguardia storica occidentale alla realtà contemporanea. 
Artisti: Adda Florie, Misa Aihara, Ianice Alamanou, Annabelle Art Gallery, Brian Avadka Colez, Marco Azario, Frank Briffa, Udi Cassirer, Benny De Grove, Der Poeck, Onno Dröge, Stephan Fischnaller, Mark Goodwin, Yvon Jolivet, Ksenia Koloskova, Rosana Largo Rodríguez, Vincent Léger, M. Yellena Mazin, Bianca Neag…