Passa ai contenuti principali

SOUTHERITAGE PROMUOVE L'ARTE LUCANA

Progetto ideato da Lucia Ghidoni che mira alla promozione della creatività attraverso l’allestimento di un repertorio di qualità dedicato agli artisti lucani.

La Fondazione SoutHeritage per l'arte contemporanea lancia online la terza edizione del progetto: Index – Repertorio d'arte contemporanea in Basilicata, in occasione della VII Giornata del Contemporaneo organizzata dall'associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani Amaci. Nato nel 2009 all'interno del Lab.12:00 – piattaforma per la riflessione sulle pratiche culturali contemporanee nel Mezzogiorno, il progetto Index, ideato e coordinato da Lucia Ghidoni, ha come punto di partenza la riflessione sull’archivio come metafora della pratica curatoriale e mira alla promozione della creatività regionale attraverso l’allestimento di un repertorio di qualità dedicato agli artisti lucani.

Il repertorio, sottoforma d’archivio consultabile online, oltre ad offrire agli utenti adeguati strumenti d’informazione, documentazione e divulgazione sulla creatività d’eccellenza in Basilicata, si propone di riflettere sul senso e su che cosa significhi lavorare oggi in un territorio come quello lucano, gettando un ponte creativo tra cultura locale e cultura globale, tra tradizione e innovazione, memoria e contemporaneità.

Index è una raccolta online di porfolio monografici di artisti lucani che ogni anno vengono selezionati da un curatore, attraverso una serie di studio visit e ricerche sul territorio, che presenta inoltre una serie di video d’approfondimento sul percorso di ricerca dei singoli, finalizzata ad una riflessione che privilegia l’esperienza dell’arte rispetto alla concezione dell’opera. Dalla data della sua pubblicazione INDEX ha riscosso un notevole successo confermato dai numerosi accessi in rete, favorendo così la conoscenza degli artisti lucani ad un pubblico sempre più vasto, risvegliando un interesse nei confronti della cultura contemporanea proveniente dalla Basilicata.
Con questo progetto, che rappresenta la prima mappatura delle eccellenze creative contemporanee in Basilicata, Fondazione SoutHeritage si pone sempre più come realtà che investe in processi di effettiva valorizzazione e promozione di beni e talenti del territorio, grazie ad azioni che pongono la Basilicata al centro di iniziative culturali aperte al confronto e alla contaminazione, stimolando un percorso di formazione collettiva. In questo ambito di promozione e valorizzazione dell’arte contemporanea in Basilicata il progetto ha ricevuto il plauso del Dipartimento Formazione / Lavoro / Cultura / Istruzione / Sport della Regione Basilicata.

La selezione 2011 è curata da Grazia De Palma, curatrice, giornalista e promotrice di progetti legati alla ricerca contemporanea. Da sempre attenta ai giovani artisti, ha collaborato con riviste specializzate come “Kult”, “Arte Mondadori”, “Tema Celeste”. Presidente e direttore artistico dell’Associazione Culturale Metamorfosi, ha organizzato eventi e mostre collaborando con diverse istituzioni italiane ed estere (Galleria Pio Monti / Roma IT, Museo Nuova Era / Bari IT; Galerie Rachel Haferkamp / Colonia DE; Karas Gallery / Zagabria HR; Art on Street Gallery / NYC USA).
Artisti selezionati:
Luca Acito (Matera 1978, vive e lavora a Matera), Dario Carmentano (Matera 1960, vive e lavora a Matera) e Marcello Mantegazza (Potenza 1974, vive e lavora a Potenza e Rieti)
Artisti selezionati nelle precedenti edizioni dalle curatrici Barbara Improta (ed.2009) e Antonella Marino (ed.2010):
Bruno Di Lecce | Donato Faruolo | Silvio Giordano | Elisa Laraia | Carmen Laurino | Massimo Lovisco | Ferdinando Mazzitelli | Vito Pace | Monica Palumbo | Michele Santarsiere.

Post popolari in questo blog

Mein Name ist Giulia

Giunta alla seconda esposizione personale a Berlino, con la nuova ricerca Mein Name ist Giulia / Il mio nome è Giulia l’artista toscana Giulia Efisi segna una nuova tappa nella sua esplorazione visiva del concetto di identità e dei passaggi, temi centrali del suo percorso espressivo. 
Dall’iniziale ricerca sul proprio corpo, l’artista si è dedicata alla riscoperta del suo universo privato fatto di persone e oggetti della memoria, fino ad approdare negli ultimi anni alla ricerca sull’identità dell’altro con i suoi Ritratti/Portraits di persone comuni e famose ritratte per il particolare legame che la unisce a esse.
Nelle venti opere esposte alla galleria The Ballery, la Efisi affronta uno scenario nuovo, la metropoli, in cui dà luogo alla sua prima performance artistica. Un mondo privo di àncore, eccetto quella rappresentata da una panchina sulla quale si è seduta e ha cominciato a urlare il proprio nome, sperimentando le reazioni dei passanti. I loro sguardi bassi, il progressivo dist…

La notte di Caracalla

(ANSA) - ROMA, 17 AGO - Si apre dal 18 agosto uno dei percorsi notturni tra i più suggestivi dell'antica Roma, realizzato dalla soprintendenza speciale di Roma con Electa: fino al 3 ottobre ogni martedì e venerdì sera le Terme di Caracalla saranno accessibili al chiaro di luna con visite guidate.
Gruppi di massimo 25 partecipanti potranno ammirare le monumentali vestigia illuminate nella notte e scendere nei sotterranei. Compreso nella visita il mitreo di Caracalla, il più grande tra quelli rimasti a Roma e perfettamente conservato.
Le visite, della durata di 75 minuti, inizieranno alle 19.30, con l'ultima partenza alle 21.00, e avverranno grazie a una spettacolare illuminazione del monumento a cura di Acea. Nelle giornate lunghe di agosto e dell'inizio di settembre per i primi turni di visita si potranno ammirare le Terme costruite dagli imperatori Severi nella luce dorata del tramonto.
Le visite, guidate da archeologi e storici dell'arte, inizieranno dall'area c…

Un Respiro a Palazzo Pirelli

L’incontro dei tre artisti - Domenico D'Aria, Marcello Leone, Daniela Nenciulescu - riuniti nella mostra 'Respiro' ci fa riflettere sulla gioia del vivere, sulla semplicità del movimento naturale rappresentato dal respiro, un fiato leggero e sussurrato. Tale respiro che civiene proposto trasforma noi spettatori che ci perdiamo nella nostra quotidianità.
La mostra che è a cura di Anna Comino verrà inaugurata martedì 2 maggio alle 18.30 e potrà essere visitata dal lunedì al venerdì, dalle ore 13 alle ore 19
Respiro PALAZZO PIRELLI - SPAZIO EVENTI Milano - dal 2 al 30 maggio 2017 Via Fabio Filzi 22 (20124) eventi@regione.lombardia.it www.regione.lombardia.it