Passa ai contenuti principali

Il cammino delle Lase a BARATTI PAVILLON 2015


BARATTI PAVILLON 2015 è un programma culturale multidisciplinare che anima il Golfo di Baratti con interventi di arte contemporanea, mostre, rassegne cinematografiche di arte e architettura, conferenze

Eventi che si svolgono sotto le stelle, su sedute di paglia con vini locali e nella splendida cornice del Parco Archeologico. Il progetto si sviluppa nell’ottica della tutela e della valorizzazione delle opere, dall’ alto valore sperimentale, Casa Balena (1962) e Casa Esagono (1957), realizzate dall’ architetto Vittorio Giorgini (1926-2010), con approfondimenti didattici, visite guidate e installazioni in situ ad opera di grandi artisti contemporanei nazionali e internazionali.

Un paesaggio mozzafiato affacciato su uno dei golfi più belli d'Italia, tra testimonianze etrusche fin sulla battigia e architettura contemporanea nella macchia mediterranea, ospita un fitto programma culturale realizzato in collaborazione con uno tra i più interessanti centri di arte contemporanea come il Centro Luigi Pecci di Prato nell’ambito di Cantiere Toscana Contemporanea, il MAXXI di Roma e altri prestigiosi partner.

Baratti Pavillon inaugura giovedì 2 luglio alle ore 21 con la presentazione della Porta del Parco Archeologico “Il cammino delle Lase”: una struttura artistico - architettonica temporanea in bambù, realizzata attraverso un concorso di idee e successivo workshop di autocostruzione in un dialogo continuo tra architettura, arte contemporanea e archeologia.

Il programma proseguirà ogni settimana con i “Giovedì di baco” tra proiezioni, incontri e mostre, e il 3 e il 4 ottobre con l’intervento site specific a Casa Balena realizzato dagli artisti Massimo Bartolini e Thomas Gruenfeld

A chiudere la stagione il convegno al MAXXI di Roma intorno alla figura e al pensiero di Vittorio Giorgini nel mese di ottobre.

Associazione BACo
Grazie alle attività dell’Associazione BACo e alle importanti sinergie strette con le Istituzioni locali, l’area di Baratti, nota soprattutto per le testimonianze archeologiche di epoca etrusca, ha iniziato a caratterizzarsi anche sotto il profilo dell’architettura e dell’arte contemporanea. La valorizzazione delle due opere dell’architetto Vittorio Giorgini (Firenze 1926-2010) Casa Esagono (1957) e Casa Saldarini (1962), detta “la Balena” – e gli eventi culturali che l’Associazione ha ideato, realizzato e promosso hanno acceso un interesse sull’architettura e l’arte contemporanea, dimostrato dall’ampia partecipazione del pubblico, non solo locale, e dalla crescente domanda di iniziative di sempre più alto profilo.

L’iniziativa è realizzata con la collaborazione del Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci e rientra nell’ambito del progetto regionale “Cantiere Toscana Contemporanea”.

I Partner, pubblici e privati, coinvolti ad oggi sono: Regione Toscana, Parchi val di Cornia SPA - Parco Archeologico di Baratti e Populonia, Comune di Piombino (LI), Museo MAXXI di Roma; Institut des Futurs Souhaitables, Parigi, Associazione AutoriDiari di Viaggio, Bambuseto Italian bamboo and Design, Associazione Italiana Architettura e Critica, Ordine Architetti PPC della Provincia di Livorno, AAA Associazione nazionale Archivi di Architettura contemporanea, Tenuta Poggio Rosso.

Il progetto è a cura di Marco Del Francia, Fabio Caciagli, Karin Gavassa
Rassegna cinematografica e giovani artisti Francesca Lampredi
Coordinamento Marta Coccoluto

https://www.facebook.com/events/417277415120489/
http://www.archiviovittoriogiorgini.it
account twitter@BACOBaratti

per ulteriori informazioni
email: info@archiviovittoriogiorgini.it

Post popolari in questo blog

Mein Name ist Giulia

Giunta alla seconda esposizione personale a Berlino, con la nuova ricerca Mein Name ist Giulia / Il mio nome è Giulia l’artista toscana Giulia Efisi segna una nuova tappa nella sua esplorazione visiva del concetto di identità e dei passaggi, temi centrali del suo percorso espressivo. 
Dall’iniziale ricerca sul proprio corpo, l’artista si è dedicata alla riscoperta del suo universo privato fatto di persone e oggetti della memoria, fino ad approdare negli ultimi anni alla ricerca sull’identità dell’altro con i suoi Ritratti/Portraits di persone comuni e famose ritratte per il particolare legame che la unisce a esse.
Nelle venti opere esposte alla galleria The Ballery, la Efisi affronta uno scenario nuovo, la metropoli, in cui dà luogo alla sua prima performance artistica. Un mondo privo di àncore, eccetto quella rappresentata da una panchina sulla quale si è seduta e ha cominciato a urlare il proprio nome, sperimentando le reazioni dei passanti. I loro sguardi bassi, il progressivo dist…

La notte di Caracalla

(ANSA) - ROMA, 17 AGO - Si apre dal 18 agosto uno dei percorsi notturni tra i più suggestivi dell'antica Roma, realizzato dalla soprintendenza speciale di Roma con Electa: fino al 3 ottobre ogni martedì e venerdì sera le Terme di Caracalla saranno accessibili al chiaro di luna con visite guidate.
Gruppi di massimo 25 partecipanti potranno ammirare le monumentali vestigia illuminate nella notte e scendere nei sotterranei. Compreso nella visita il mitreo di Caracalla, il più grande tra quelli rimasti a Roma e perfettamente conservato.
Le visite, della durata di 75 minuti, inizieranno alle 19.30, con l'ultima partenza alle 21.00, e avverranno grazie a una spettacolare illuminazione del monumento a cura di Acea. Nelle giornate lunghe di agosto e dell'inizio di settembre per i primi turni di visita si potranno ammirare le Terme costruite dagli imperatori Severi nella luce dorata del tramonto.
Le visite, guidate da archeologi e storici dell'arte, inizieranno dall'area c…

Un Respiro a Palazzo Pirelli

L’incontro dei tre artisti - Domenico D'Aria, Marcello Leone, Daniela Nenciulescu - riuniti nella mostra 'Respiro' ci fa riflettere sulla gioia del vivere, sulla semplicità del movimento naturale rappresentato dal respiro, un fiato leggero e sussurrato. Tale respiro che civiene proposto trasforma noi spettatori che ci perdiamo nella nostra quotidianità.
La mostra che è a cura di Anna Comino verrà inaugurata martedì 2 maggio alle 18.30 e potrà essere visitata dal lunedì al venerdì, dalle ore 13 alle ore 19
Respiro PALAZZO PIRELLI - SPAZIO EVENTI Milano - dal 2 al 30 maggio 2017 Via Fabio Filzi 22 (20124) eventi@regione.lombardia.it www.regione.lombardia.it