Passa ai contenuti principali

PerSe Visioni 9

PerSe Visioni è il progetto organizzato e promosso dall’associazione culturale Bachi da Setola. Pv9 – acronimo di PerSe Visioni 9 – ha l’obiettivo di analizzare il rapporto che si instaura tra l’individuo e lo spazio circostante, quest’ultimo inteso sia come entità fisica sia come spazio immaginario, fatto di tanti possibili “altrove”.

Il progetto è giunto alla nona edizione e si terrà dal 16 al 24 agosto a Polignano a Mare, trasformata per l’occasione in un piccolo e fervido contenitore culturale.

Arte, cinema e musica saranno i linguaggi attraverso i quali sarà possibile rappresentare la relazione unica e speciale tra le persone e lo spazio.

L’evento è patrocinato da: Regione Puglia – Assessorato al Mediterraneo Cultura e Turismo e Comune di Polignano a Mare. Inoltre si avvale delle partnership di: Apulia Film Commission, Milano Film Festival, Teatro Pubblico Pugliese, Fondazione Museo Pino Pascali, Tecnologia Filosofica, Glow Festival, Residui Teatro, QuaLiBò -visioni di (p)arte, International Student Film Organization, Associazione Sguardi.

L’edizione 2016 si articolerà in due momenti principali: Pv9 – Workshop Experience (16-22 Agosto) e Pv9 – Live Art Act (23 e 24 Agosto).

Pv9 Workshop Experience è la prima parte di Pv9 e propone esperienze formative con alcuni dei più grandi professionisti dell’ambito artistico e culturale: quest’anno saranno la coreografa e danzatrice Francesca Cinalli e il compositore e musicista Paolo De Santis della Compagnia Tecnologia Filosofica di Torino a guidare i partecipanti nella scoperta del proprio corpo, del movimento e della ritualità ad essi collegati. “Il corpo rituale” è il titolo del workshop, con doppia performance finale durante il Live art act sul tema del volo.

Pv9 Live Art Act è appunto la seconda parte di PerSe Visioni e, come ogni anno, prevede il coinvolgimento di musicisti e professionisti di rilevanza nazionale e internazionale provenienti dal mondo dell’arte e del cinema.

La giovane regista Maria Tilli sarà a Polignano il 23 agosto per la proiezione del suo documentario “La gente resta” , una storia legata all’ILVA di Taranto, premiata dalla giuria nella sezione Italiana DOC del 33° Torino Film Festival.
Per quanto riguarda la musica, due nomi interessanti del panorama nazionale e internazionale si esibiranno per la prima volta sul palcoscenico pugliese: i C’MON TIGRE, collettivo di musica del Mediterraneo, tra funk, jazz e sperimentazione e la one-band girl, Elli de Mon dalle forti sonorità garage-blues!

Immancabile la selezione dei cortometraggi internazionali, proiettati il 24 agosto, accuratamente scelti dalla regista Alina Marazzi.
Perse Visioni 9 – Art Factory è la pagina facebook ufficiale dell’evento per tutte le news e curiosità sulla manifestazione e gli artisti in scena.
Si allega programma dettagliato.



PROGRAMMA PERSE VISIONI 9

Pv9 – Workshop Experience 16-22 Agosto

16-22 agosto, Auditorium dell’ Istituto Comprensivo “Sarnelli-De Donato”,
Polignano a Mare
Workshop di Teatro-Danza “Il Corpo Rituale” condotto da Francesca Cinalli e Paolo De Santis (Compagnia Tecnologia Filosofica / Torino).

Pv9 – Live Art Act 23 e 24 Agosto
23 AGOSTO
ore 19.00 > Borgo Antico
• lL CORPO RITUALE @WORKSHOP PV9 – LIVE PERFORMANCE
Performance itinerante di teatro-danza con i partecipanti del workshop, “Il corpo rituale”, a cura della danzatrice e coreografa, Francesca Cinalli e del musicista e compositore, Paolo De Santis della Compagnia Tecnologia Filosofica.
ore 21.00 > Piazza San Benedetto
• PROIEZIONE DE “LA GENTE RESTA”/DOCUMENTARIO di Maria Tilli
Cosimo, Tonino e Giuseppe: i tre fratelli Resta vivono nel Quartiere Tamburi, il più inquinato d’Italia, offuscato dai fumi dell’ILVA di Taranto. La vita oscilla, tra la fabbrica e il mare, il rischio di perdere la salute e quello di dover salutare il paese natio.
Il documentario, che sarà direttamente presentato dalla regista abuzzese Maria Tilli, è Premio Speciale della Giuria nella sezione “Italiana DOC” del 33° Torino Film Festival.
ore 22.00 > Piazza San Benedetto
• ELLI DE MON – LIVE @PV9
La one-band girl di Vicenza, Elisa Munari, in arte Elli de Mon, irrompe sul palco di Perse Visioni con il suo garage-blues, a tratti ipnotico, a tratti intimo ed emozionale, che la classifica tra le migliori sulla scena italiana, nel suo genere. Il suo secondo e ultimo album del 2015, “II”, è prodotto dalla storica etichetta francese, Pitshark, in passato casa discografica dei Motörhead: il sound unisce influenze indiane e orientali, evocatrici delle atmosfere di Bessie Smith e Son House

24 AGOSTO
ore 19.00 > Borgo Antico
lL CORPO RITUALE @WORKSHOP PV9 – LIVE PERFORMANCE
Performance itinerante di teatro-danza con gli artisti del workshop, “Il corpo rituale”, a cura della danzatrice e coreografa, Francesca Cinalli e del musicista e compositore, Paolo De Santis della Compagnia Tecnologia Filosofica.

ore 20.00 > Piazza San Benedetto
PV9 – SHORT FILMS EXHIBITION
Proiezione della selezione ufficiale di cortometraggi nazionali e internazionali, curata dalla regista Alina Marazzi, in collaborazione con Apulia Film Commission, Milano Film Festival e International Student Film Organization.

ore 22.00 > Piazza San Benedetto
C’MON TIGRE LIVE @PV9
“Untaggable”, in una sola parola i C’mon tigre, collettivo di musicisti di varie nazionalità, uniti dall’anima vibrante e di carattere del loro Mediterraneo, coniugata nei suoni e nelle influenze dei paesi d’origine di ciascuno. Un esperimento musicale che sta toccando le platee di palchi importanti, d’Italia e non solo.



Per info: www.bachidasetola.it
Ufficio Stampa
MAIL: info@bachidasetola.it
M: +39. 3397546205
Marianna D’Onghia

Post popolari in questo blog

La notte di Caracalla

(ANSA) - ROMA, 17 AGO - Si apre dal 18 agosto uno dei percorsi notturni tra i più suggestivi dell'antica Roma, realizzato dalla soprintendenza speciale di Roma con Electa: fino al 3 ottobre ogni martedì e venerdì sera le Terme di Caracalla saranno accessibili al chiaro di luna con visite guidate.
Gruppi di massimo 25 partecipanti potranno ammirare le monumentali vestigia illuminate nella notte e scendere nei sotterranei. Compreso nella visita il mitreo di Caracalla, il più grande tra quelli rimasti a Roma e perfettamente conservato.
Le visite, della durata di 75 minuti, inizieranno alle 19.30, con l'ultima partenza alle 21.00, e avverranno grazie a una spettacolare illuminazione del monumento a cura di Acea. Nelle giornate lunghe di agosto e dell'inizio di settembre per i primi turni di visita si potranno ammirare le Terme costruite dagli imperatori Severi nella luce dorata del tramonto.
Le visite, guidate da archeologi e storici dell'arte, inizieranno dall'area c…

Tadao Cern, Okiiko & Blood Concept nel nuovo spazio CONTEMPORARY CLUSTER #05

Apre il 25 novembre 2017, alle ore 19.00, la stagione di Contemporary Cluster nella nuova sede romana di  Palazzo Cavallerini Lazzaroni, in Via dei Barbieri al civico sette.
Contemporary Cluster #05 proporrà l'arte visiva di Tadao Cern , il design di  Okiiko e le fragranze di Blood Concept per un'esperienza percettiva corale e unica.
In occasione della mostra verrà inoltre presentato il magazine Flewid, creato da Emi Marchionni, con Angelo Cricchi in qualità di Creative Director e Cecile De Montparnasse come Art Director, distribuito in Italia e all'estero dalla Pineapple Media Limited.
Sebastien Bromberger accompagnerà tutta la serata con una accurata selezione musicale. Per l'apertura del nuovo spazio di Via dei Barbieri, Contemporary Cluster presenta per la prima volta al pubblico italiano la personale di Tadao Cern (Vilnius, 1983), giovane artista lituano con all'attivo numerose mostre personali e partecipazioni a collettive in Europa e negli Stati Uniti: tra le al…

Il Ponte Casa d'Aste presenta l'Asta di Fotografia "Da Luigi Ghirri a Tracey Emin"

Ad aprire la stagione primaverile delle aste in Palazzo Crivelli sarà il neonato dipartimento di Fotografia, con una selezione di circa 300 lotti dei più celebri nomi nazionali ed internazionali.
Tra i fotografi italiani della seconda metà del '900 Luigi Ghirri è presente con undici dei suoi scatti più iconici, alcuni di questi stampati nel 1992, anno della sua morte, in occasione della mostra "Luigi Ghirri, Versailles" a Parigi ed esposti anche nella retrospettiva dell'autore tenutasi nel 2013 al MAXXI.
Di Gabriele Basilico e Berengo Gardin andranno all'incanto alcuni lavori dedicati alle architetture e ai parchi di Milano; di Mario Giacomelli una decina di scatti e la serie Pretini (val. 3.000 - 3.500 €); di Mimmo Jodice alcune delle immagini più rappresentative nelle quali la mitologia e la statuaria classica ritrovano energia espressiva grazie al forte contrasto di luci e ombre che caratterizza i suoi lavori.
Il bianco e nero torna nel tuffatore di Nino Migliori