Passa ai contenuti principali

Ad Artcore anche quest'anno torna I Love Art.

Comunicato Stampa - "L’esposizione temporanea di arte contemporanea low cost è giunta alla quarta edizione, ospitata per la prima volta nella nuova sede della galleria ARTCORE in Via De Giosa 48 a Bari.

LOW IS THE ANSWER è il claim di quest'anno, che volutamente richiama “Mind Games” di Jonh Lennon che cantava “Love is the answer”. L’arte e il low cost, un binomio d’amore che racchiude le intenzioni e le aspirazioni di I LOW ART, un'idea nata per gioco ma che rimane viva per il quarto anno di seguito.

Sono 20 gli artisti in mostra, tutti selezionati direttamente dalla galleria ARTCORE: giovani talenti affiancano nomi già noti del panorama artistico italiano in una mostra dall'impatto fresco e alternativo. Senza alcuna tematica condivisa e senza alcuna predilezione di medium, pittura, disegno, illustrazione, fotografia e scultura animano la galleria attraverso un allestimento che non lascia spazio alla staticità e al consueto concetto di mostra.

I LOW ART punta come sempre alla promozione di giovani talenti ma anche alla costruzione e crescita di una nuova generazione di collezionisti e così, anche quest’anno, il prezzo dei lavori in mostra non supera i 500,00 euro. Si conferma la strategia avviata originariamente che intende permettere a chiunque di acquistare o regalare un'opera d'arte unica e originale. I LOW ART sostiene infatti una filosofia precisa, basata sulla qualità e l’accessibilità dell’opera d’arte, in cui il low cost non è sinonimo di bassa qualità, ma bensì il risultato di una selezione studiata e attenta, basata sulla scelta precisa di opere dalle particolari caratteristiche .

Con questo progetto la galleria ARTCORE continua a promuovere l’arte, anche attraverso la frequentazione degli spazi espositivi e l'intrattenimento: numerosi saranno infatti gli eventi che animeranno la mostra principale durante le prossime settimane. Si parte sabato 30 Novembre con il dj set della serata inaugurale e seguiranno una serie di incontri che spazieranno dalla musica alla letteratura, fino alle performance live di artisti internazionali.

Il programma sarà diffuso a partire dal 30 Novembre sul sito ufficiale dell’evento (www.ilowart.it) e sulla pagina ufficiale di Facebook (facebook/ILOWART).
 
Artisti in mostra:
GIOVANNI ALBORE,  HELMUT BERTA,  MATTEO BUCCIOL,  LUCA CAIMMI,  NINA VIVIANA CANGIALOSI,  DARIO CARRATTA,  MARA CERRI,  SILVIA CHIARINI,  ALESSANDRA DE CRISTOFARO,  LORENZO DI GESUALDO,  STEFANO DI MARCO,  CHIARA GATTO,  ANNALISA MACAGNINO,  JACOPO MANELLI,  MARTINA MERLINI,  DAVIDE MONALDI,  AMALIA MORA,  ALESSIA ROLLO e DANIELA TIENI ."
 
I LOW ART 4
low is the answer
opening sabato 30 Novembre ore 19.00
Galleria ARTCORE - via Nicola De Giosa, 48/1° piano - Bari

Post popolari in questo blog

Il Quadro con cerchio di Kandinskij

Si intitola "Quadro con cerchio", ed è il primo dipinto astratto di Vasilij Vasil'evič Kandinskij, fu realizzato nel 1911 e ritrovato solo nel 1989.
Proveniente dal museo nazionale georgiano di Tbilisi, viene per la prima volta esposto in Italia nell'ambito della mostra "Kandinskji, cavaliere errante.In viaggio verso l'astrazione." , al Mudec di Milano (fino al 9 luglio).
Un quadro al quale lo stesso artista attribuiva importanza, come risulta da una sua lettera del 1935: "Quando ho lasciato Mosca, alcuni miei dipinti, in parte di grande formato, sono rimasti in custodia nel museo di Arte Europea Occidentale. Tra essi il mio primissimo quardo astratto del 1911...Purtroppo, non ne possiedo alcuna foto. All'epoca ero scontento del dipinto e pertanto non l'ho neppure numerato e non ho scritto alcuna indicazione sul retro, come faccio sempre, e non l'ho riportato nel mio catalogo personale".

MUDEC



Antropocene – L’epoca umana

Una meditazione cinematografica sulla massiccia ricostruzione del pianeta da parte dell'umanità, 'Antropocene – L’epoca umana' è un film documentario che avuto una lavorazione di quattro anni ad opera del pluripremiato team composto da Jennifer Baichwal, Nicholas de Pencier e Edward Burtynsky.




Terzo in una trilogia che include Manufactured Landscapes (2006) e Watermark (2013), il film segue la ricerca di un gruppo internazionale di scienziati, il gruppo di lavoro Anthropocene che, dopo quasi 10 anni di ricerca, sostiene la teoria secondo cui l'epoca dell’Olocene ha lasciato il posto all'epoca dell’Antropocene a metà del XX secolo in seguito a profondi e duraturi cambiamenti.
Dalle pareti di cemento in Cina che ora coprono il 60% della costa continentale, alle più grandi macchine terrestri mai costruite in Germania, alle psichedeliche miniere di potassio negli Urali russi, alle fiere di metallo nella città di Norilsk, alla devastante Grande Barriera Corallina in Austr…

Art in dark alla Cristiano Art Gallery

Dal 29 febbraio al 29 marzo 2020 la  Cristiano Art Gallery  di via Leone I, a Pignataro Interamna (FR), ospita  “Art in dark” , mostra di  Giancarlo Montuschi  a cura di  Ivan Caccavale .  Sabato 29 febbraio, alle ore 18.30, l’inaugurazione ufficiale che alle 20.30 proseguirà nel salotto culturale del ristorante L'Horto dei Semplici di piazza San Salvatore, con cena su prenotazione alla presenza dell'artista.
“Art in dark”  è un progetto espositivo di   Cristiano Tomassi , diretto da   Antonio Evangelista . Responsabile dell’evento è   Luigi D’Agostino .

Giancarlo Montuschi, pittore e ceramista-scultore di vaglia, si esprime da decenni con un linguaggio ingenuo, fiabesco e sostanzialmente fantastico, caratterizzato da venature alchemico-esoteriche.
Scrive il curatore Ivan Caccavale: «Nella serie “Pulp stories” il maestro, personalità sensibile e osservatore critico degli episodi di storia e di cronaca, soprattutto americana, conduce il fruitore in un universo visivo in cui deline…