Passa ai contenuti principali

Riccardo Guida ha svelato il lancio del singolo Fearless

E’ guerra. E mai come ora il mondo e la musica hanno bisogno messaggi di speranza e pace. Per questo con l’uscita del  video promo “The Passage” (https://www.youtube.com/watch?v=UMKaWabN2dA), Riccardo Guida ha svelato il lancio del singolo Fearless. 

Per rappresentare il lavoro in falsariga dell’album è stato lanciato un video promo dello sbalorditivo brano “The Passage” col quale i musicisti annunciano di voler sorprendere il mondo presentando brani davvero tecnicamente scioccanti e sbalorditivi per sfidare la musica statunitense, portando l’Italia in pole position. 

Dopo un anno dal successo indiscusso dell’album Antinomy, presentato esclusivamente in vendita fisica, il batterista Riccardo Guida ha intrapreso per l'occasione una collaborazione con Michele Vioni a.k.a Dr Viossy

Riccardo Guida, già noto per essere l’unico in Italia ad aver composto e prodotto l’album strumentale Antinomy che fonde i generi Instrumental rock e Fusion ha intrapreso la  nuova collaborazione con uno dei chitarristi più virtuosi in Italia

Dr Viossy è un chitarrista, stimato  a livello internazionale che annovera tra le sue importanti collaborazioni quella storica ed attuale con Michele Luppi degli Whitesnake, Blaze Bailey ex Iron Maiden, Eduardo Falaschi cantante degli Angra e T.M.  Stevens. Riccardo rivela che a breve uscirà  il singolo “Fearless”, stavolta solo in digitale,  che anticiperà l’uscita del suo prossimo album. ”Fearless” sfiderà ancora una volta l’ISIS dato che Riccardo ha già  lanciato con il brano Qibla un messaggio contro i terroristi dell’ISIS. Riccardo e Dr Viossy non confesseranno mai, nemmeno sotto tortura,  di essere tra i migliori musicisti  del panorama italiano, in realtà sono gli unici in grado di  tener testa ai colossi americani. Infatti, Riccardo e Dr Viossy lanciano una sfida di virtuosismi musicali al mondo intero, in particolare agli USA, perché molte volte l’ Italia non viene citata quando si parla di musica virtuosa ed elaborata. L’album al quale Riccardo e Viossy stanno lavorando è di genere  instrumental rock- Fusion Moderno – progressive metal, un ennesimo esperimento musicale unico in Italia nel quale i musicisti, con la loro geniale maestria,  hanno pensato  di unire  melodie orecchiabili al virtuosismo estremo creando dei brani tuttavia ascoltabili da tutti. Gli artisti stranieri, che suonano questi generi, sono star indiscusse, eppure  l’Italia non ha nulla da invidiare a nessuno nel campo musicale. Riccardo e Dr Viossy  sono appunto eccellenze musicali noti tra i musicisti italiani ed internazionali. 

Il panorama italico vanta di moltissimi talenti musicali che spesso non godono della fama che meriterebbero di avere e purtroppo, molte volte, sono costretti a lasciare il proprio paese  per essere apprezzati all’estero. Un dato di fatto è che nell’ attuale panorama musicale italiano, spesso ci si dimentica della musica vista come arte-disciplina e si lascia troppo spazio al puro esibizionismo che con la musica ha ben poco da spartire. La vera musica è  frutto di studio, sacrificio e sudore, non di show nei quali  burattini coverizzano in malo modo brani altrui. Come se un “aspirante pittore” cercasse di farsi apprezzare copiando quadri di artisti del passato.




Post popolari in questo blog

Mein Name ist Giulia

Giunta alla seconda esposizione personale a Berlino, con la nuova ricerca Mein Name ist Giulia / Il mio nome è Giulia l’artista toscana Giulia Efisi segna una nuova tappa nella sua esplorazione visiva del concetto di identità e dei passaggi, temi centrali del suo percorso espressivo. 
Dall’iniziale ricerca sul proprio corpo, l’artista si è dedicata alla riscoperta del suo universo privato fatto di persone e oggetti della memoria, fino ad approdare negli ultimi anni alla ricerca sull’identità dell’altro con i suoi Ritratti/Portraits di persone comuni e famose ritratte per il particolare legame che la unisce a esse.
Nelle venti opere esposte alla galleria The Ballery, la Efisi affronta uno scenario nuovo, la metropoli, in cui dà luogo alla sua prima performance artistica. Un mondo privo di àncore, eccetto quella rappresentata da una panchina sulla quale si è seduta e ha cominciato a urlare il proprio nome, sperimentando le reazioni dei passanti. I loro sguardi bassi, il progressivo dist…

La notte di Caracalla

(ANSA) - ROMA, 17 AGO - Si apre dal 18 agosto uno dei percorsi notturni tra i più suggestivi dell'antica Roma, realizzato dalla soprintendenza speciale di Roma con Electa: fino al 3 ottobre ogni martedì e venerdì sera le Terme di Caracalla saranno accessibili al chiaro di luna con visite guidate.
Gruppi di massimo 25 partecipanti potranno ammirare le monumentali vestigia illuminate nella notte e scendere nei sotterranei. Compreso nella visita il mitreo di Caracalla, il più grande tra quelli rimasti a Roma e perfettamente conservato.
Le visite, della durata di 75 minuti, inizieranno alle 19.30, con l'ultima partenza alle 21.00, e avverranno grazie a una spettacolare illuminazione del monumento a cura di Acea. Nelle giornate lunghe di agosto e dell'inizio di settembre per i primi turni di visita si potranno ammirare le Terme costruite dagli imperatori Severi nella luce dorata del tramonto.
Le visite, guidate da archeologi e storici dell'arte, inizieranno dall'area c…

Un Respiro a Palazzo Pirelli

L’incontro dei tre artisti - Domenico D'Aria, Marcello Leone, Daniela Nenciulescu - riuniti nella mostra 'Respiro' ci fa riflettere sulla gioia del vivere, sulla semplicità del movimento naturale rappresentato dal respiro, un fiato leggero e sussurrato. Tale respiro che civiene proposto trasforma noi spettatori che ci perdiamo nella nostra quotidianità.
La mostra che è a cura di Anna Comino verrà inaugurata martedì 2 maggio alle 18.30 e potrà essere visitata dal lunedì al venerdì, dalle ore 13 alle ore 19
Respiro PALAZZO PIRELLI - SPAZIO EVENTI Milano - dal 2 al 30 maggio 2017 Via Fabio Filzi 22 (20124) eventi@regione.lombardia.it www.regione.lombardia.it