Passa ai contenuti principali

Presentazione del catalogo UNIVERSO FUTURISTA

La Fondazione Massimo e Sonia Cirulli è lieta di presentare al pubblico il catalogo della mostra UNIVERSO FUTURISTA.
Martedì 16 ottobre alle ore 18.30 ne parleranno in Fondazione Jeffrey T. Schnapp e Silvia Evangelisti, curatori della mostra e autori dei testi pubblicati nel volume e Daniele Ledda, direttore artistico dello studio Xycomm, Milano e autore della veste grafica del catalogo. L’incontro sarà moderato da Andrea Maioli, responsabile cultura e spettacoli Il Resto del Carlino.



L’appuntamento sarà strutturato come una piccola conferenza e affronterà il tema delle pubblicazioni d’arte in maniera nuova, cioè spiegando come sia ormai necessario andare oltre le formule standard del catalogo di mostre per sperimentare nuovi modelli che riflettano un approccio più agile e veloce alla documentazione delle esposizioni. Proprio come nel caso del catalogo di UNIVERSO FUTURISTA, il cui formato, slegato e ibrido, suggerisce un rapporto più fluido tra mostra e documento cartaceo.

Il volume è stampato in edizione limitata e si presenta come un originale set costituito da tredici fascicoli che introducono ognuno una tematica della mostra. I fascicoli, accompagnati dai testi critici di Pierpaolo Antonello, Silvia Evangelisti, Nicola Lucchi, Ara H. Merjian, Jeffrey T. Schnapp e Marco Scotti, sono suddivisi e raccolti in maniera casuale all’interno di buste sottovuoto in polietilene.

Jeffrey T. Schnapp è fondatore, direttore e docente di metaLAB ad Harvard e co-direttore del Berkman Klein Center for Internet and Society della Harvard University. È titolare della cattedra ‘Carl A. Pescosolido’ in Lingue e letterature romanze e Letterature comparate presso la Facoltà di Lettere e Scienze, è docente presso il Dipartimento di Architettura della Graduate School of Design di Harvard ed è affiliato al Critical Media Practice programme in Visual and Environmental Studies. Le sue pubblicazioni recenti riguardano l’età moderna e contemporanea, con particolare attenzione ai media, alla tecnologia, all'architettura, al design e alla storia del libro.

Silvia Evangelisti è critica d’arte, studiosa e docente nell’insegnamento delle Avanguardie e Neoavanguardie alla Laurea Magistrale in Arti Visive alla Scuola di Lettere e Beni Culturali dell'Università di Bologna. Laureata in Lettere moderne con tesi in Storia dell'arte contemporanea, ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Storia dell'arte alla fine degli anni 80. Nel corso della sua lunga carriera ha ricoperto numerosi incarichi in ambito universitario e istituzionale. E’ stata è membro della Commissione Unicredit per l'Arte e Consulente e poi Direttore Artistico di Arte Fiera a Bologna. Dal 2017 è Consigliere nel Consiglio d'Amministrazione della Fondazione Marino Marini.


Programma

martedì 16 ottobre, ore 18.30
Presentazione del catalogo 
UNIVERSO FUTURISTA

interverranno
Jeffrey T. Schnapp
Silvia Evangelisti
curatori della mostra UNIVERSO FUTURISTA

Daniele Ledda
direttore artistico Xycomm, Milano

modera
Andrea Maioli
responsabile cultura e spettacoli Il Resto del Carlino

ore 19.30
aperitivo in Fondazione
  
Cocktail partners


Ingresso gratuito

Per ragioni organizzative la sera della presentazione
non sarà possibile visitare la mostra

Posti limitati - prenotazione obbligatoria

T. + 39 051 6288300
info@fondazionecirulli.org
www.fondazionecirulli.org

Post popolari in questo blog

Tadao Cern, Okiiko & Blood Concept nel nuovo spazio CONTEMPORARY CLUSTER #05

Apre il 25 novembre 2017, alle ore 19.00, la stagione di Contemporary Cluster nella nuova sede romana di  Palazzo Cavallerini Lazzaroni, in Via dei Barbieri al civico sette.
Contemporary Cluster #05 proporrà l'arte visiva di Tadao Cern , il design di  Okiiko e le fragranze di Blood Concept per un'esperienza percettiva corale e unica.
In occasione della mostra verrà inoltre presentato il magazine Flewid, creato da Emi Marchionni, con Angelo Cricchi in qualità di Creative Director e Cecile De Montparnasse come Art Director, distribuito in Italia e all'estero dalla Pineapple Media Limited.
Sebastien Bromberger accompagnerà tutta la serata con una accurata selezione musicale. Per l'apertura del nuovo spazio di Via dei Barbieri, Contemporary Cluster presenta per la prima volta al pubblico italiano la personale di Tadao Cern (Vilnius, 1983), giovane artista lituano con all'attivo numerose mostre personali e partecipazioni a collettive in Europa e negli Stati Uniti: tra le al…

Il Ponte Casa d'Aste presenta l'Asta di Fotografia "Da Luigi Ghirri a Tracey Emin"

Ad aprire la stagione primaverile delle aste in Palazzo Crivelli sarà il neonato dipartimento di Fotografia, con una selezione di circa 300 lotti dei più celebri nomi nazionali ed internazionali.
Tra i fotografi italiani della seconda metà del '900 Luigi Ghirri è presente con undici dei suoi scatti più iconici, alcuni di questi stampati nel 1992, anno della sua morte, in occasione della mostra "Luigi Ghirri, Versailles" a Parigi ed esposti anche nella retrospettiva dell'autore tenutasi nel 2013 al MAXXI.
Di Gabriele Basilico e Berengo Gardin andranno all'incanto alcuni lavori dedicati alle architetture e ai parchi di Milano; di Mario Giacomelli una decina di scatti e la serie Pretini (val. 3.000 - 3.500 €); di Mimmo Jodice alcune delle immagini più rappresentative nelle quali la mitologia e la statuaria classica ritrovano energia espressiva grazie al forte contrasto di luci e ombre che caratterizza i suoi lavori.
Il bianco e nero torna nel tuffatore di Nino Migliori

Campania Mirabilis

Mercoledì 20 giugno alle 17.00, presso le retrostanze del ‘700 degli appartamenti storici della Reggia di Caserta, sarà inaugurata la mostra fotografica Campania Mirabilis, a cura di Gabriella Ibello con foto di Monica Biancardi, Antonio Biasiucci, Stefano Cerio, Alessandro Cimmino, Raffaela Mariniello, Pino Musi, Luciano Romano e Luigi Spina
La mostra, promossa dall’associazione culturale Nuovorinascimento con il Patrocinio del MIBACT, Reggia di Caserta, Comune di Caserta e con il Matronato della Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee, sarà visitabile fino al 18 Luglio 2018.
Campania Mirabilis nasce da un’idea di Gabriella Ibello come progetto fotografico di osservazione, documentazione e ricerca sul patrimonio culturale e paesaggistico della Campania. Dopo Castel dell’Ovo, la mostra segna con la Reggia di Caserta la seconda tappa del Grand Tour della fotografia contemporanea che guarda al paesaggio e ai beni culturali. 
Il dialogo tra la Reggia vanvitelliana e la fotografi…