Passa ai contenuti principali

Un tour e una mappa alla scoperta dei segreti e dei mestieri del teatro a Firenze

Associazione Osservatorio dei Mestieri d’Arte in collaborazione con THE OTHER THEATER -Teatro della Toscana -  presentano un nuovo progetto per la valorizzazione dei mestieri del teatro.  

In occasione della quarta edizione ENJOY HANDICRAFT IN FLORENCE – premiazione Artigiano OmA (il riconoscimento che certifica il talento dell’artigiano e la qualità della bottega e della lavorazione) lunedì 3 aprile alle ore 17 al Teatro Niccolini, OmA e THE OTHER THEATER (la nuova realtà della fondazione Teatro della Toscana nata per valorizzare l’esperienza teatrale oltre la consueta visione del palcoscenico) con il Patrocinio della Regione Toscana e del Comune di Firenze, presentano un tour alla scoperta dei mestieri del teatro a Firenze. Una vera e propria mappa che sarà distribuita in 50.000 copie nei taxi e negli alberghi fiorentini e che propone un percorso accompagnato da guide professioniste certificate e che passa attraverso i sapori del palcoscenico, dalla tradizione dei profumi di AquaFlor, a quella della realizzazione parrucche e trucchi della storica bottega Filistrucchi per concludersi al Teatro della Pergola con una visita al Laboratorio di Costumi e Scene oltre ad una visita suggestiva ai retroscena del teatro. In mappa anche il teatro Niccolini e le realtà artigianali al di fuori del centro storico, sempre legate al mondo del teatro, come il laboratorio di attrezzeria e scenografia di Carlo Rubechini, la Sartoria Teatrale Antonietta e Sacchi calzature artistiche.

L'evento è anche l'occasione per premiare le botteghe che rispondono ai parametri di artigianato di qualità da sempre portati avanti da OmA® brand che nasce dall’esperienza di ricercatori e professionisti della produzione di artigianato artistico e dei mestieri d’arte. Al teatro Niccolini sono chiamati a raccolta gli oltre 200 artigiani fiorentini che già espongono nella loro vetrina la targa in ceramica Artigiano OmA che ne certifica l’eccellenza, a cui si aggiungono nuovi 25 professionisti che verranno premiati sul palco.
Un momento celebrativo sarà dedicato al vincitore del progetto OMA > VENTIQUARANTA, il contest che premia gli artigiani di età compresa tra i venti e i quarant’ anni. Si tratta di un giovane ceramista dall’estro artistico che si è aggiudicato il premio di 5.000 euro messi in palio annualmente da OmA a sostegno di un progetto professionale.

Presente all’evento il corner dedicato a T.H.E.A.T.E.R, il progetto europeo Erasmus + ( Azione chiave 2 – Partenariati strategici per l’innovazione) con cui Associazione Osservatorio dei Mestieri d’Arte in partenariato con Fondazione Teatro della Toscana e Fondazione Spazio Reale, si dedicano per i prossimi due anni alla formazione nei mestieri del teatro tra Firenze, Parigi e la Bulgaria con particolare riferimento all'ideazione e realizzazione di costumi e scenografie.

A conclusione della cerimonia THE OTHER THEATER presenta in anteprima il video Dante Inferno. La figura del Sommo Poeta dalla platea del teatro Niccolini introdurrà quindi il video con una dedica agli artigiani in sala. “Come voi io ho mani fini e leggere, con cui manovro parole e sentimenti come fossero seta e acqua e fuoco;  io uso rime e metafore come martelli e incudini;  io sono capace di spiegare quel che ciascuno sente, e che non sapeva dire. Vi prego, pensate a me come a uno di voi: come il sarto che prende una stoffa e dentro ci vede un abito; come lo scultore che dentro un blocco di marmo già vede la sua scultura; come ciascuno di voi, che è capace di vedere bellezza dove gli altri non riescono a vederla”. 

Il video sarà in programmazione al Teatro Niccolini a partire dal 14 aprile tutti i giorni (escluso il 23 aprile) con  quattro proiezioni, uno spettacolo ogni ora, al costo di 10,00 € a persona.


  
Maria Pilar Lebole
Resp. Progetto Osservatorio dei Mestieri d’Arte
Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze
Via Bufalini 6 - 50122 Firenze  tel. 055 5384951
redazione@osservatoriomestieridarte.it

Riccardo Galli
Resp. Ufficio Stampa
Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze
Via Bufalini, 6 – 50122 Firenze tel. 0555384503 – cell. 3351597460
riccardo.galli@entecrf.it

Riccardo Ventrella
Resp. Comunicazione e Marketing 
Fondazione Teatro della Toscana
Teatro della Pergola – Tel. 055.2264305 – cell. 339.3909879
r.ventrella@teatrodellatoscana.it



Post popolari in questo blog

La Firenze di Giovanni e Telemaco Signorini

La scoperta del carteggio inedito tra Telemaco Signorini, il padre Giovanni e il fratello minore Paolo, ha condotto Elisabetta Matteucci e Silvio Balloni a ideare questa raffinata esposizione che vanta due protagonisti, i Signorini da un lato e la loro Firenze dall’altro. 


Il tratto di marcata “fiorentinità” che caratterizza la mostra, unito all’indubbio spessore storico-critico, è tra le ragioni che hanno spinto la famiglia Antinori a realizzare il progetto con l’Istituto Matteucci.
La mostra quindi non poteva trovare sede più appropriata di Palazzo Antinori, edificio storico nel cuore di Firenze, casa di una Famiglia che ha contribuito a fare la Storia della città oltre che della viticoltura di massimo pregio. Per la prima volta, in occasione di “La Firenze di Giovanni e Telemaco Signorini”, il pubblico potrà ammirare i Saloni storici del Piano Nobile di Palazzo Antinori, opportunità che da sola merita un viaggio a Firenze. Saranno essi ad accogliere le opere in mostra, capolavori noti…

ART CITY Bologna 2019 - settima edizione

Alla sua settima edizione, ART CITY Bologna ha luogo per il secondo anno consecutivo sotto la supervisione di Lorenzo Balbi, direttore artistico di MAMbo - Museo d'Arte Moderna di Bologna, con una importante novità: la manifestazione estende la sua durata fino a divenire una vera e propria art week, con inizio il 25 gennaio e nucleo centrale nel week end dall'1 al 3 febbraio, introducendo, e in seguito affiancando, il week end di Arte Fiera.
Il format di ART CITY Bologna prevede, come nell'ultimo anno, un main program di alto profilo basato su un evento speciale e su una serie di progetti curatoriali monografici, che variano tra mostre, installazioni e performance.
Parte del programma è la sezione ART CITY Segnala, che include oltre 70 eventi selezionati dagli operatori culturali della città, tra cui istituzioni pubbliche e private, gallerie d'arte moderna e contemporanea, artist run space e spazi no-profit. Accanto ad essa, la sezione ART CITY Cinema esplora i rapporti …

De Chirico e Savinio. Una mitologia moderna

Dal 16 marzo al 30 giugno 2019 la Fondazione Magnani-Rocca ospita una grande mostra dedicata a Giorgio de Chirico e Alberto Savinio, i «dioscuri» dell'arte del XX secolo. 
I due fratelli hanno ripensato il mito, l’antico, la tradizione classica attraverso la modernità dell’avanguardia e della citazione, traslandoli e reinterpretandoli per tentare di rispondere ai grandi enigmi dell’uomo contemporaneo, dando vita a quella che Breton definì una vera e propria mitologia moderna. 
La mostra - allestita alla Villa dei Capolavori, sede della Fondazione a Mamiano di Traversetolo presso Parma – presenta oltre centotrenta opere tra celebri dipinti e sorprendenti lavori grafici, in un percorso espositivo che, dalla nascita dell’avventura metafisica, si focalizza su un moderno ripensamento della mitologia e giunge alla ricchissima produzione per il teatro, documentata anche da preziosi costumi per l’opera lirica.   
I Dioscuri dell’Arte – «Sono l'uno la spiegazione dell'altro» scriveva …